Dubbi su salute e pillola

Gentili dottori,
Da ormai due anni prendo senza problemi la pillola Loette.
Nel corso di quest'anno ad una mia zia paterna è stato diagnosticato un tumore benigno alle ovaie e un angioma benigno al seno. In più in famiglia, sempre dal ramo paterno, c'è una forte incidenza di colesterolo alto e problemi cardiaci.
Dovrei preoccuparmi di eventuali familiarità o ereditarietà?
Buona giornata
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
I contraccettivi orali combinati hanno subito sviluppi notevoli e milioni di donne hanno usato gli estroprogestinici .
La sicurezza dei contraccettivi ormonali è stata documentata in anni di follow-up e gli eventi avversi gravi che possono conseguire al loro uso sono rari nelle giovani donne che ne fanno uso, mentre è favorevole il bilancio tra rischi e benefici .
Le patologie che menziona non hanno nessun collegamento con l'uso dei contraccettivi ormonali .
saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
La ringrazio per la celere risposta.
Quindi non esiste il rischio di ereditarietà o familiarità legato a quelle patologie, e, soprattutto, nessun problema con la pillola, giusto?
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Certo

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4]
dopo
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Grazie mille per la disponibilità e la cortesia!

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test