x

x

Dolore pelvico gambe

👉Coppetta mestruale: come si usa e vantaggi

Salve dottori. Sono una ragazza di 21 anni che ha sempre avuto problemi di ciclo mestruale molto irregolare e doloroso, occasionalmente anche nell'ultimo anno ho avuto scarse perdite ematiche tra un ciclo e l'altro.
Sono alta 150 cm e peso circa 40 chili.
Da poco ho fatto delle analisi ormonali che hanno evidenziato un modesto iperandrogenismo (DHEA e DHEAS entrambi alti) e un iperprolattinemia abbastanza pronunciata(ma senza perdite di latte dal seno)
Queste sono le premesse che volevo fare ma ora come ora il mio disturbo riguarda un dolore pelvico-lombare (che si irradia alla gamba destra) che ho da circa 10 giorni, che mi è venuto in prossimità del terzo giorno di ciclo e che inizialmente ho pensato si trattasse di un semplice dolore mestruale. Per questo ho provato con diverse Tachipirine, senza averne alcun effetto positivo.
Qualche giorno fa mi sono recata dal mio medico di base, che ha subito pensato ad un infezione urinaria. Cosi ho preso Monuril 3grammi per due giorni, ma niente, il dolore è rimasto. Non è un dolore fortissimo quanto un fastidio continuo, soprattutto quando mi siedo o mi sdraio.
Tutto questo fastidio lo sento principalmente a destra, e non so se si possa trattare di rene o di un dolore magari ovarico, ma il fatto che sia scoppiato proprio durante il ciclo senza andar più via mi fa pensare ad un dolore ovarico dovuto a qualche motivo.
Ho fissato un ecografia a giorni dell'addome completo , speriamo mi sapranno dire qualcosa.
Nel frattempo volevo chiedere un parere di qualche specialista.

Spero di ricevere risposte, vi ringrazio in anticipo!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,6k 1,3k 255
Potrebbe trattarsi di una cisti luteinica o di un corpo luteo emorragico se il dolore è comparso durante il periodo ovulatorio.
Altrimenti potrebbe trattarsi di cisti endometriosica.
Questo verrà confermato o meno dall'esame ecografico pelvico e dagli esami di laboratorio con dosaggio del CA125.
Ultima possibilità diagnostica del dolore pelvico è il VARICOCELE pelvico .
SALUTONI e in bocca al lupo

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Attivo dal 2017 al 2020
Ex utente
innanzitutto la ringrazio molto per la risposta. Volevo informarla a riguardo che l'endocrinologo mi ha fatto ripetere le analisi per scrupolo e c'era stato un errore nella prolattina, la prolattina è perfetta e rientra nel range. Ho solo questo modesto aumento del Dheas. (Massimo 400 io ho 565)
Diciamo che il dolore sta migliorando e compare solo quando mi sdraio. Ieri ho fatto l'eco addome completo e non si tratta di un dolore renale poiché i reni sono ok, ha visto anche l'ecografo tante piccole formazioni similcistiche negli annessi dell'utero. La cosa che più mi preoccupa in realtà sono queste perdite marroncine-rosse che ho occasionalmente senza uno specifico motivo. Comunque prenotero di nuovo un eco interna così per sentire cosa mi dicono.
Grazie mille ancora per la risposta!

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio