Utente
Buonasera dottori,
Scrivo perché sono una persona molto ansiosa.
Prendo la pillola da circa un anno però questo mese ho assunto la prima pillola del blister con un giorno di ritardo, per cui abbiamo deciso di utilizzare il preservativo per i successivi 10 giorni.

Oggi, alla quinta pillola del blister, ho avuto dunque due rapporti protetti, molto ravvicinati.

Il mio dubbio dipende dal fatto che tra un rapporto e l’altro il mio ragazzo (dopo comunque essersi pulito con dei fazzoletti) si sia sdraiato su di me poggiando il suo pene sulla mia vagina per un minuto o poco più.
Il contatto è stato esterno, non c’è stata penetrazione, ma ho paura che il pene fosse sporco dal rapporto precedente avvenuto circa 20 minuti prima.
Ci sono rischi?

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
anche se ha iniziato il blister di pillola con un giorno di ritardo, in presenza di rapporti protetti meccanicamente, ritengo che, solo per un contatto esterno dei genitali (oltretutto dopo una prima eiaculazione che avrà "impoverito" la successiva) , possa stare ragionevolmente tranquilla per quanto concerne la protezione contraccettiva. Solo per ulteriore tranquillità psicologica, può eseguire già oggi un test di gravidanza . Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Avrei un altro dubbio. Siccome ho ripensato tanto a quella situazione presa dall’ansia, mi sono venute in mente altre cose. Dopo essere venuto si è pulito le mani con un fazzoletto come detto in precedenza. Dopo circa 5 minuti ha penetrato me con le mani. Temo possa essere rimasta qualche traccia di sperma. Può essere pericoloso? Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se rilegge la precedente risposta troverà l'indizio tranquillizzante nella "scarsezza" dell'eiaculato e, probabilmente, nella sua disidratazione ... comunque esegua pure, per scaramanzia, il test di gravidanza ...
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore. Dopo quanti giorni dal rapporto posso eseguirlo?

[#5]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dopo una settimana.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore. Pensavo non fosse attendibile dopo così poco tempo. Martedì provvederò a farlo.

[#7] dopo  
Utente
Dottore, ho preso la pillola e subito dopo (circa 10 minuti) mi sono messa vicino al camino a scaldarmi. Sono stata lì almeno una mezz’ora. Il calore eccessivo potrebbe aver interferito con l’assimilazione della pillola?

[#8]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
No
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#9] dopo  
Utente
Salve dottore. Ho un dubbio circa la conservazione del farmaco. Ieri ho preso la pillola e ho appoggiato il blister sul letto per circa 5 minuti. Proprio accanto c’era una piccola stufetta accesa a distanza di circa 40-50 centimetri. Questa esposizione di poco tempo può averle rese inefficaci? Premetto che la confezione non era alterata nè mi è sembrata eccessivamente calda.

[#10]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Buongiorno, penso che un'esposizione a calore per tempo così breve e a distanza non abbia in alcun modo influito sulla efficacia delle pillole del blister contenuto nella scatolina di cartone.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna