Sangue post rapporto

Buongiorno dottore.

Ho 31 anni e prendo la pillola ginoden.
Ho avuto da novembre ad ora 5 rapporti completi con il mio nuovo partner che ha 43 anni e mai mi era capitato di avere 2 rapporti su 5 con strie di sangue insieme al suo liquido seminale dopo un rapporto.
Poi mi disse dopo il rapporto, che aveva dolore da circa un mese a livello del glande e che aveva 5 anni che non faceva sesso. Io da 10 mesi.

Nemmeno con il mio ex è capitato una cosa del genere.

Devo dire che ho avuto dolori durante l’atto e sarà magari la secchezza che mi ha portato questo problema.
Ma al secondo uso del lubrificante di nuovo sangue.

La penultima visita l’ho fatta a luglio 2020 tutto regolare se non per una lieve pieghetta.

Ma il medico non mi ha dato nessuna cura.
L’ultima visita è stata il 17 dicembre 2020 e mi ha riscontrato un’infezione dovuta secondo il suo parere, da un rapporto fatto con troppa foga oppure le dimensioni che sono maggiori rispetto al partner che avevo prima.
Infatti ho avuto sempre rapporti in tutta armonia e soddisfacenti.
Ora provo dolore al basso ventre, bruciore e dolore in vagina.
Sto usando la crema vaginale Micostop plus (1 applicazione la sera per 4 giorni) poi all’arrivo del ciclo, perché sto per finire a giorni il blister ginoden, devo chiamare il medico per il tampone.
Questa infezione può essere stata causata da lui?
Spero che la mia sessualità prenderà serenità perché questo problema, mi sta facendo fare un passo indietro con quest’uomo.

Grazie.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,7k 1,2k 246
E' importante la valutazione del collo uterino per escludere la presenza di un ECTROPION (noto come "piaghetta") di tipo polipoide facilmente sanguinante o addirittura un polipo del canale cervicale.
Un 'altra causa potrebbe essere legata ad una infezione del collo uterino ( cervicite ) da Clamidia , gonococco o micoplasmi.
In seguito si potrebbe prendere in considerazione una COLPOSCOPIA.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dott.Blasi. La piaghetta c’è ma non è stata disturbata. Il medico mi ha riferito che si tratta di un infezione venuta molto probabilmente o per un rapporto fatto da lui con troppa violenza oppure per le dimensioni sempre di lui e che si tratta di un infezione venuta molto probabilmente o per un rapporto fatto da lui con troppa violenza oppure per le dimensioni sempre di lui. La visita è stata completa mi ha controllato il collo uterino e fatta anche l’ecografia transvaginale. Il mio medico mi ha fatto alcune domande anche per quanto riguarda l’età di lui (43 anni). Devo anche dire che la visita è stata fastidiosa rispetto alle altre. Il sangue subito dopo il rapporto che causa può essere? Cosa può essere la causa dell’infezione? Ho avuto sempre rapporti tranquilli con il mio precedente partner.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa