Utente 230XXX
salve a voi avrei bisogno di una sua opinione su un infortunio avvenuto in una azienda agricola
dove io lavoravo nella campagna comeoperaiolavori vari"vendemmia"vorrei sapere se ci sono i presuposti
per collegare la RM distorsione ginocchio avvenuta nel lavoro cui lavoravoattualmente in infortunio
quindi vorrei sapere se o la possibilita di avere altri giorni di infortunio o dal inail o dal dottore o se mi conviene portare la risonanza a loro per i giorni ect ect,,o se o posibilita di una percentuale invalidità o cosa rischio con quello che e scrito nella lettera e se la cisti che forse o,,si puo pronosticare che lavevo di prima o avuta nel stress dove lavoravo,, e se per infortunio e soldi e una valida scusante,e se aumento della degenerazione cartilagine cosa e e cosa succede e se si puo colegare al lavoro cui facevo, e se e successo prima della campagna ,,cioe lavorando nel artigianato come lattoniere verniciatore qualche mese fa si puo riprendere quella messa in regola e sfrutare il danno dove forse potrei averlo subito anche se ora ultimo lavoro era canpagna e li o avuto la distorsione quindi aspetto lucidazione per io capire cosa fare o volere o esigere un grz e a presto
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ESAME RM GINOKIO SINISTRO
indicazioni gonalgia con limitazione funizionale
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
REFERTO indagine eseguita mediante scanzione tse t2w,
dp anche con saturazione del grasso,e stir su piani assiali,sagittali e coronali
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
alterazioni intensitometrica del corpo-corno posteriore della fibrocartilagine meniscale mediale
per la presenza di area iperintensa intrameniscale come da alterazione degerenativi
in assenza di evidenti lesioni a tutto spessore
nel recesso anteriore del comparto medialein stretta contiuguità con il muro meniscale
si apprezza immaggine ovalariforme delle dimensioni massime del cm
iperintensa da riferire prima ipotesi a formazione cistica parameniscale
in atto non evidena di lesioni a tutto spessore a carico della fibrocartilaggine meniscale laterale
il legamento crociato anteriore si presenta inserito assottigliato circondato da
falda fluida,e materia reattivo sinoviale utile eventuale valutazione clinica con prove funzionali
legamento collaterale mediale modicamente ispessito,
in assenza di evidenti immagini da riferire a lesinoni a tutto spesso
regolarmente inseriti i legamenti collaterale laterale e crociato posteriore
nei gradi di flessione del esame rotula sostanzialmente in asse
fenomeni di contropatia femoro rotulea
ispessimento reattivo delle settatture del corpo adiposo di hoffa in sede infrapaterlare
in atto non evidenza di significativo versamento fluido endoarticolare

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

dalla lettura del referto della risonanza magnetica non risultano a mio parere evidenze di imaging correlabili con una recente distorsione del ginocchio che abbia rilevanza in ambito infortunistico INAIL.
Le suggerisco di far prendere visione del referto all'ortopedico che Le ha prescritto tale esame, per gli aspetti clinici di sua competenza.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]