Lo svenimento diverse cause mi chiedo se sia opportuno visita neurologica,essendo lo svenimento

gentili medici,scrivo a nome di un mio parente di anni 73 che e' stato soggetto a svenimento con perdita di sensi preceduto da vertigine.Il tutto si e' verificato al mattino presto appena alzatosi dal letto.(non si ricordava cosa era successo e credeva di trovarsi in un altro luogo dopo l'immediato rinvenimento).Sottolineo che lamentava da parecchio tempo pseudo-vertigini(meglio dire disequilibrio).Accertamenti sono in corso-e' già stata effettuata visita cardiologica(live tachicardia-pressione ok) ed esami di routine(di cui si aspettano risultati).Preciso che 2 giorni prima si era verificato un evento stressante tale da metterlo in stato di agitazione e perdita delle ore di sonno notturne.L'otorino dice essere necessaria visita neurologica e superflua la sua.Il paziente soffre anche di severa sindrome cervicale,rigidità nucale,e ipoacusia(in passato di acufeni).Avendo lo svenimento diverse cause mi chiedo se sia opportuno visita neurologica,essendo lo svenimento ipoteticamente legato al disequilibrio e non allo stress dell'evento su citato,grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

non è possibile stabilire on line l'origine dello svenimento. Una delle ipotesi possibili (considerate le modalità in cui è avvenuto, mattina presto alzatosi dal letto) potrebbe essere un episodio di ipotensione ortostatica (abbassamento repentino della pressione arteriosa quando si passa rapidamente dalla posizione coricata a quella eretta). Questa è soltanto un'ipotesi ma se ne potrebbero fare tante altre. Se l'otorino ha indicato il neurologo, faccia effettuare la visita neurologica. Evidentemente ha notato qualche segno di origine neurologica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
si nel ringraziarla per la risposta,documentandomi ero a conoscenza del fenomeno plausibile,da lei citato(ipotensione ortostatica),l'otorino ha indicato il neurologo senza fare visita dicendo "se si perde conoscenza si va dal neurologo".Inoltre secondo lei il disequilibrio e' un fenomeno neurologico o puo' dipendere dalla cervicale?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

le cause possono essere molteplici (neurologiche e non).
A distanza, ovviamente, non è possibile stabilirlo.
E poi va definito pure il disturbo che Lei chiama "disequilibrio".
Veda cosa Le dice il neurologo.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
si grazie,sono a conoscenza di varie forme di vertigine (oggettiva-soggettiva,etc),chiamo disequilibrio una forma di vertigine che non e' quella classica e che non so come chiamare
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Infatti andrebbe definito con un medico il tipo di sensazione accusato.

Cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio