Utente 253XXX
Salve

Sono una ragazza di 23 anni. Soffro di mal di testa e emicrania molto spesso.Oggi però l'iter della manifestazione sintomatica del mal di testa è stata differente rispetto al solito. Ho cominciato ad avvertire nel primo pomeriggio una strana sensazione alla testa che non so ben descrivere, come di fastidio costrittivo che non era propriamente dolore.Sentivo la testa leggera ma allo stesso tempo pesante, come ovattata. Mi sentivo anche molto distratta, come confusa. Non riuscivo a concentrarmi sulle cose al 100%. Avvertivo i rumori intorno a me in modo diverso dal solito e ne ero infastidita, anche il silenzio mi sembrava rumoroso, è difficile da spiegare.Inoltre sentivo di non poter girare la testa a destra e a sinistra come sempre, sentivo il bisogno di farlo lentamente e chiudendo gli occhi,perché mi sentivo un senso di sbandamento, di equilibrio precario. Non vedevo bene, vedevo offuscato e spesso sentivo come se mi si stesse offuscando del tutto la vista, come se stessi per svenire.Avevo difficoltà nella messa a fuoco e sentivo che da un momento all altro avrei visto tutto nero. Mi sentivo disorientata,smarrita. Verso sera i fastidi si avvicinavano sempre più a quello che sembrava essere l'inizio di un brutto mal di testa, così , non sapendo che fare, nonostante non avessi propriamente un mal di testa ho preso un' Oki. Ora i sintomi si sono un po' attenuati ma continuo a sentirmi sbandare quando cammino.
Ho effettuato una tac nell'agosto 2010 e tutto era nella norma.
Di cosa potrebbe trattarsi? che esami potrei fare?
Dovrei ripetere la Tac? o fare una risonanza?
Sono preoccupata.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il problema di ieri potrebbe essere dovuto a stress, al caldo, e potrebbe assimilarsi ad una cefalea di tipo tensivo con sintomi di accompagnamento di tipo psichico. Ovviamente questa è solo un'ipotesi a distanza.
Stamattina potrebbe farsi controllare dal Suo medico curante.
La TC è stata effettuata per la cefalea? Ha una diagnosi precisa? Soffre di ipotensione (pressione bassa)?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 253XXX

La tac la feci 2 anni fa perchè avevo dei fortissimi mal di testa.L'esito è questo :

Sistema ventricolare in sede, di dimensioni e forma normali.
Regolare aspetto degli spazi liquorali pericerebrali.
Assenza di alterazioni densitometriche di tipo focale a carico del parenchima.

Conclusioni: Assenza di elementi di definita patologia focale in atto.

Il mal di testa solitamente sorge spesso all'improvviso, a volte comincia con l'essere molto lieve aumentando poi d'intensità nel giro di poche ore,fino a protrarsi anche durante la notte e al giorno dopo.A volte esplode in modo violento la sera, poco prima che vada a letto. Insomma può capitare che arrivi in un qualsiasi momento della giornata o della notte. Le vene alle tempie cominciano a pulsare,si ingrossano e si sentono sotto le dita.Il dolore si concentra sulla fronte e sugli occhi.Quando ho mal di testa ho anche nausea. Altre volte vengo colpita da fortissime emicranie che coinvolgono anche l'occhio della parte interessata, con occhi che lacrimano e naso che cola.La palpebra superiore dell'occhio appartenete al lato dolente della testa si abbassa da sola per tutta la durata dell'emicrania( quando si tratta di emicrania).Da sempre ho gli occhi molto sensibili. La luce del sole spesso mi reca molto fastidio, a volte provo persino dolore. Ho gli occhi sempre arrossati e spesso languidi, come se stessi sul punto di piangere.Senza particolari sforzi mi si spezzano i capillari lasciando questi aloni rossi per varie ore. Non sono veri e propri grumi di sangue, ma macchie rosse che io penso siano provocate da rottura dei capillari.Quando accade avverto del bruciore. Non soffro di ipertensione. Ultimamente mi si offusca la vista come se vedessi a volte i contorni degli oggetti,come se vedessi ombrato, e spesso sento come se gli occhi si " incrociassero" come quando ci si guarda il naso ecco,ed io devo concentrarmi per " ristabilire la vista correttamente ". Spesso percepisco le pulsazioni cardiache attraverso gli occhi, difficile spiegare, ma è come se le "vedessi".Spesso ho come la sensazione di non respirare bene, ho sempre il naso quasi completamente chiuso, e nel migliore dei casi una narice chiusa e l'altra aperta. Mi capita anche di avvertire delle forti vampate di calore alla testa, al viso, spesso ho le orecchie rosse e bollenti soprattutto di sera prima di coricarmi.Ultimamente mi sento molto stanca, specie alla mattina, spesso ho come la sensazione di sbandare con la testa, testa vuota , ovattata, sento come se le gambe non volessero camminare, come se mi venissero meno da un momento all'altro.Il tutto a volte è accompagnato da nausea.A volte basta un piccolo sforzo per far si che mi acceleri tantissimo il battito cardiaco con conseguente affanno.Sento sempre le pulsazioni delle vene alla gola, specie quando mi stendo. Sento spesso una tensione alle tempie.

Per quanto riguarda la pressione bassa è un pochetto bassa costituzionalmente.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dal Suo racconto sembrerebbe che Lei soffra di una cefalea mista in quanto le varie forme sembrerebbero diverse tra di loro. Tra le ipotesi possibili c'è quella emicranica e quella di tipo tensivo. A parte considererei la cefalea accompagnata a lacrimazione, naso che cola e arrossamento dell'occhio suggestiva di cefalea a grappolo. Dalle Sue parole traspare anche un notevole stato ansioso.
Considerata la complessità del problema (complessità non significa gravità, stia tranquilla) Le consiglierei di rivolgersi presso un centro cefalee.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 253XXX

Gentile dottore, anche se in assenza di mal di testa di nessun tipo, provo un forte senso di sbandamento e stanchezza,ho avuto vari capogiri e vertigini. Forse dovrei fare qualche esame specifico? analisi del sangue?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami del sangue li può fare tranquillamente. Per quanto riguarda altri accertamenti aspetterei prima il parere del neurologo in modo da effettuarli miratamente e solo ritenuti utili.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 253XXX

c'è qualche esame del sangue che potrei fare,magari più mirato?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe effettuare gli esami del sangue di routine compresa sideremia e i dosaggi ormonali per valutare la funzionalità tiroidea (FT3,FT4,TSH).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro