Aura senza mal di testa

Salve sono un ragazzo di 26 anni, un po in sovrappeso (184 cm per 95 kg) perche ho smesso di fumare da poco e sono ingrassato.

Da un anno a questa parte soffro di attacchi sporadici di disturbi del campo visivo che si espandono coprendo buona parte del campo visivo per poi scomparire in una mezz'ora. Ho scoperto con ricerche in rete che si tratta di scotoma scintillante (l'illustrazione rispecchia perfettamente quello che vedo) o emicrania con aura. Io ho questa aura ma non ho l'emicrania (dolore forte) che dovrebbe arrivare successiva allo scotoma.

Vorrei sapere in sostanza se questo e' lo stadio iniziale dell'emicrania e il dolore arrivera' negli anni futuri oppure lo scotoma da se' puo' non vuol dir niente?

P.s.: Mi preoccupo anche perche non vorrei l'emicrania fosse genetica in quanto sia mio nonno che mia madre ne soffrono. Mia madre soffre di emicrania cronica (senza aura pero') circa 3 volte a settimana con dolori molto intensi e debilitanti (i medicinali che lei assume come paracetamolo, propanarolo e diclofenac alleviano solo in piccolissima parte il dolore).
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

non è possibile stabilire il decorso di un'aura senza cefalea, nel senso che potrebbe restare tale come potrebbe anche evolvere con l'emicrania. Comunque l'entità del dolore in questo tipo di emicrania è generalmente inferiore a quella senz'aura. La diagnosi è stata fatta dal neurologo? Con quale frequenza si manifesta?

Per quanto riguarda la mamma, considerata l'alta frequenza degli attacchi, si potrebbe prendere in considerazione una terapia di prevenzione, ne dovrebbe parlare con un neurologo esperto in cefalee.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test