Utente 245XXX
salve, ringrazio anticipatamente chi vorra` rispondermi..
dopo trauma cranico non commotivo ma con colpo di frusta e quindi forti dolori al collo ( al pronto soccorso a parte la visita e gli esami del sangue nessun altro controllo )
subito dopo la brutta botta a parte il fortissimo mal di testa,mancamenti e nausea per alcuni giorni tutto sembrava tornato alla normalita`, pero dopo un mese dall'evento, al lavoro o nei momenti in cui sono particolarmente stanca si sono ripresentati gli stessi problemi e in piu` offuscamento della vista, macchie scure davanti agli occhi( come guardare da un filtro della moka non so che altro esempio citare) che mi impedivano la visuale e i soliti mancamenti, non riuscivo a stare in piedi, ho deciso di fare dei controlli, dal mio oculista che ha notato un` anisocoria di 0,3 mm all'occhio destro che prima non c'era e un campo visivo non nella norma e cambiamento totale di asse all'occhio sinistro, sensazione di stanchezza continua come se avessi la palpebra scesa all'occhio sinistro, la mia oculista mi ha consigliato come passo successivo una risonanza magnetica all'encefalo con mdc che ho eseguito ieri 8 marzo alle 12,30..
premetto che sono allergica al nickel, soffro di rinite allergica da acari, allergica al gatto e all'epitelio del coniglio, bassa positivita' ige a farine, graminacee, albume, acari.
mi hanno consigliato analisi del sangue (creatinemia con valori nella norma, gost e alt con valori superiori alla norma, alt era il doppio del valore indicato) la profilassi allergica da 18 ore prima dell'esame con 6 compresse di cortisone ( che mi ha dato non pochi problemi secchezza delle fauci e sudorazione intensa mi sembrava di fare una sauna ma con un po' di pazienza ce l'ho fatta) da suddividere in due ogni sei ore e una compressa di antistaminico un` ora prima dell'esame..
fatto cio` mi sono recata all'esame comunque terrorizzata :) mi hanno tranquillizzata mi hanno iniettato prima un po` di soluzione e poi il contrasto, sembrava tutto ok a parte un leggero stordimento sono tornata a casa e dopo 4 ore dall'esame ho avuto una reazione, la mia faccia e il mio petto hanno letteralmente preso fuoco poco alla volta sono diventata paonazza scottavo come se avessi la febbre ed e' cominciato anche un mal di testa molto forte che piano piano e' passato senza che prendessi nulla anche perche' non sapevo cosa assumere tutto e' durato 5 ore e mezza piu' o meno, la mia domanda e' come mai nonostante abbia fatto la profilassi ho avuto questa reazione, sono allergica al gadolinio? ma questo mezzo di contrasto non era considerato leggero..se mai dovessi fare un'altra risonanza magnetica devo evitare il contrasto dopo cio` che mi e` successo? non lavoro piu` da qualche mese e a parte qualche forte mal di testa e dolore persistente al collo sto accusando solo stanchezza all'occhio sinistro e` necessaria una visita neurologica?
scusate se mi sono dilungata un po` ma sono un po` stressata:)

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il gadolinio è considerato un mezzo di contrasto poco allergogeno ma, anche se raramente, può dare manifestazioni allergiche.
Sinceramente non Le posso dire se la reazione avuta dopo quattro ore possa essere di tipo allergico, da attribuire al gadolinio. Potrebbe anche trattarsi di una reazione neurovegetativa, per es, scatenata dalla preoccupazione per il mezzo di contrasto.
Ovviamente sono solo ipotesi a distanza senza nessuna pretesa di veridicità.
Come mai non si è recata dal medico curante o al P.S?
In ogni caso, se dovesse in futuro ripetere la RM con contrasto è chiaro che dovrà avvertire il neuroradiologo dell'episodio avvenuto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 245XXX

salve, la ringrazio per la risposta, ho telefonato al medico curante per sapere se potevo assumere un oki o un aulin cosa che mi ha sconsigliato ( mi ha detto di prendere una compressa di tachipirina se il mal di testa fosse diventato insopportabile) per il fortissimo mal di testa, per il bruciore e il rossore al volto e al petto ho preferito aspettare un po` essendo il pronto soccorso un po` lontano dal mio paesino e nel caso mi sarei recata dalla guardia medica, ho pensato fosse meglio prima distendermi e dato che sentivo il bruciore scemare mi sono tranquillizzata.
questo genere di reazione al volto comunque mi era gia` capitata con l'uso di alcuni shampoo o saponi che probabilmente contenevano nickel, ma essendo una situazione diversa penso che non abbia nulla a che vedere questo episodio.
La ringrazio nuovamente della risposta e spero che dal referto risulti tutto a posto, buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok, se vuole può farci sapere l'esito della RM encefalica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 245XXX

salve dottor Ferraloro..
oggi ho ricevuto il referto, vorrei esporle l'esito della risonanza magnetica all'encefalo e sapere cosa significa in parole semplici e chiare, come devo comportarmi perche' mi e' stato richiesto un angiorm ( dovro' operarmi? sono nervosissima i miei problemi agli occhi soprattutto stanchezza perenne all' occhio sinistro e i frequenti mal di testa sono da ricondurre a questa presenza di 1.8 cm?) grazie mille le scrivo di seguito l'esito dell'esame:

Esame condotto con tecnica TSE per immagini T2 assiali e coronali, FLAIR T2 assiali, assiali T2 W FFE-GE e T2 DWI, SE T1 per immagini assiali e sagittali; TSE T1 assiali, sagittali e coronali dopo somministrazione di MdC paramagnetico e.v.

Sistema ventricolare in asse, di normale morfologia e segnale.
Non evidenti alterazioni di segnale del tessuto nervoso.
Non evidenti dilatazione dei solchi della convessita`,delle cisterne della base e della corteccia ippocampale e paraippocampale.
La somministrazione di MdC non determina impregnazioni patologiche.
A livello del passaggio seno trasvero-sigmoideo sn, presenza di immagine endoluminale di circa 1,8 cm , iso-ipointensa in T1 e Flair e iperintensa in T2, dopo mdc la formazione si presenta come netto difetto di riempimento endoluminale senza enhancement.
Il quadro e` da riferire in prima ipotesi a grossa granulazione di Pacchioni.
Nel sospetto di Trombosi Focale utile inquadramento clinico e nuovo controllo tra 1 MESE mediante sudio ANGIORM del Circolo Venoso.

attendo sue notizie o di chi vorra` rispondermi ,( come mai devo fare un controllo in cosi` breve tempo?)
sono nervosissima e piango di continuo non so neanche per quale motivo, grazie.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi. Il reperto riscontrato alla RM è dubbio anche per il neuroradiologo, avendo avanzato due ipotesi, la grossa granulazione del Pacchioni (sono delle formazioni fisiologiche che tutti abbiamo) o un trombo venoso. Lo specialista dà la priorità alla grossa granulazione del Pacchioni.
Se il Suo neurologo vuole escludere il processo trombotico Le richiederà un Angio-RM del circolo venoso.
Pertanto faccia valutare il tutto al neurologo e stia serena.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 245XXX

la ringrazio per la sua gentilezza,dopo aver letto la sua risposta sono piu` tranquilla e serena, non ho un medico neurologo a cui fare riferimento quindi dovro` prenotare una visita a breve, grazie di tutto.
una domanda se posso, l'Angio- RM del circolo venoso si effettua con il mezzo di contrasto? e` come la risonanza magnetica dell'encefalo? non ho idea di cosa sia..scusi l'ignoranza ma non ho mai fatto un esame del genere, grazie mille.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, è come una RM classica. Si può fare senza o con mezzo di contrasto, è più completa col mezzo di contrasto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 245XXX

salve dottore,
sono un po` preoccupata ieri mattina mi sono svegliata con un fortissimo mal di testa e come al solito ho preso il mio oki che alleggerito il dolore ma che mi ha dato una fortissima sonnolenza ( non e` che per caso prendere tante bustine mi sta facendo male oramai ho mal di testa frequentissimi e prendo solo oki per alleviarli) ancor prima di conoscere l'esito della rm .
stamattina stessa cosa di ieri stesso fortissimo mal di testa ma concentrato maggiormente alla parte destra con pressione all'occhio dolorosissimo e non so` come definirli sento dei fischi all'orecchio destro e dolore alla nuca e al collo sempre parte destra.. premetto che ho un gozzo multinodulare e un nodulo alla tiroide da controllare ( non faccio visita da 4 anni) non so se c`e` una qualche connessione con il referto ..
non voglio prendere un oki o un qualsiasi medicinale perche` ho un appuntamento stasera dall'oculista per un nuovo controllo del fondo dell'occhio perche` mi sara` necessario a detta sua per la visita che ho prenotato per venerdi` dal neurologo..
posso stare tranquilla?
devo prendere qualcosa l'occhio destro mi fa malissimo...grazie.

[#9] dopo  
Utente 245XXX

p.s. precisazione ho anche nausea e brividi di freddo..

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non esageri con gli antidolorifici perchè rischia di cronicizzare la cefalea.
A questo punto è importante una diagnosi corretta per intraprendere un'eventuale terapia di prevenzione qualora possibile, consierata la frequenza attuale degli attacchi cefalalgici.
Al momento ha anche febbre?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 245XXX

non lo so sinceramente non l'ho misurata, ma toccando la fronte sembra abbastanza calda forse qualche linea..controllo..

[#12] dopo  
Utente 245XXX

no niente febbre, 36,6 ;ho mezza testa dolente mi fanno male addirittura i denti ho la nausa che viene e va a momenti leggera a momenti fortissima..

[#13] dopo  
Utente 245XXX

pero` l'occhio mi fa male come se mi avessero dato un pugno..o avessi preso una pallonata..non voglio sembrare ridicola ma e' la verita` sono pallida e ho gli occhi cerchiati..

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

on line non si possono consigliare farmaci, dovrebbe parlarne col medico curante.
Mi faccia sapere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 245XXX

dottore la ringrazio, e` sempre gentilissimo, ha certamente ragione, mi scuso se vi ho messo in difficolta`, sono solo un po` spaventata tutto qui, tra un'oretta ho la visita poi chiedero` al medico perche` sto troppo male e non posso fare a meno di prendere qualcosa, grazie della disponibilita`.

[#16] dopo  
Utente 245XXX

buongiorno dottore, il mal di testa e' passato il dolore al collo persiste oggi sono andata dal neurologo per la visita, ho portato tutta la documentazione ha letto solo il referto e non ha fatto nessuna visita dopo cinque minuti mi ha mandata via dicendomi solo che ho sbagliato medico...????
ha detto che non era compito suo visionare il cd ma di un occhio piu` esperto e cioe ` di un neurochirungo perche` ho in testa una massa ( pallina) di origine dubbia e mi ha consigliato di fareil prima possibile l'angio-rm come indicato dal neuroradiologo e poi la visita neurochirurgica, ma non mi ha lasciato nulla di cartaceo, cioe` a parte la fattura del pagamento del ticket non ho nulla da portare al neuroradiologo ..e` stata una psedo consulenza senza visita o altro..cosa pensa lei al riguardo ? effettuo prima l'angio-rm?non e` che senza documentazione riguardo alla visita neurologica non mi faranno fare l'angio-rm? grazie.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

prima farei visionare la RM al neurochirurgo, poi in base alle sue valutazioni vedremo che cosa Le consiglia.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro