Posso escludere, visti i test fatti, di essere affetto da sclerosi multipla

Sono soggetto a disturbi urinari di tipo ostruttivo in quanto sono nato con il collo vescicale elevato.
La contrattilità della mia vescica è leggermente diminuita nell'ultimo anno tuttavia è sempre nei parametri normali. L'intervento correttivo del collo vescicale ha risolto solo parzialmente la forma ed il mio urologo ha attribuito a questa risoluzione parziale i problemi urinari che sono rimasti.

In aggiunta a questo ho cominciato ad avere problemi alla vista, lamentando sporadici episodi di breve durata di diplopia monoculare, in particolare catalizzati dal freddo (principalmente capitati all'aperto).
Sono andato da un oculista che, ascoltando i miei sintomi, mi ha esaminato i nervi ottici tramite apposito test ed ha asserito che sono sani al 100% attribuendo quindi il problema alle lenti che erano da cambiare.
Tuttavia anche dopo aver cambiato le lenti ho avuto un ulteriore episodio di diplopia (durato un'ora)

Posso escludere, visti i test fatti, di essere affetto da sclerosi multipla?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

stando alla Sua descrizione, al momento non ci sono elementi che possano fare pensare alla SM, infatti una diplopia, peraltro di breve o brevissima durata, non rappresenta un sintomo d'insorgenza di SM.
Pertanto, con tutti limiti del consulto a distanza, allo stato attuale può stare tranquillo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test