Emicrania, febbre e dolore al collo.

Salve, sono una ragazza di 20 anni.
E' da gennaio che vado avanti ad avere la febbre ogni mese, il mio medico mi ha fatto fare degli esami dopo avermi detto che ho i linfonodi gonfi, e ha scoperto che avevo un virus appartenente alla famiglia della mononucleosi, ma non sapeva il nome.
Ho fatto una cura antibiotica di 10gg di amoxicillina e acido clavulanico, finita la cura tutto sembrava apposto... stavo finalmente bene.
Poi due giorni fa la febbre è comparsa, dopo una settimana di emicrania, che non se ne va neanche con la febbre.
Ogni mese la febbre ritorna con nuovi sintomi, questo mese ho l'emicrania.
Il dottore deve ancora controllarmi, ma un mese fa disse che se con questa cura antibiotica (amoxicillina...) non passava, dovevo andare in un centro per virus virali speciali.
AIUTO... AIUTATEMI... NON CE LA FACCIO PIU'.
[#1]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gentile signora

Il sintomo guida che riporta e' lo stato febbrile associato ad ingrandimento linfonodale. Credo sia questo che vada inquadrato meglio. E' necessario comprendere se è' dovuto ad una condizione infettiva o e' di altra natura. In corso di rialzo febbrile e' possibile riscontrare cefalea senza che questa sia necessariamente un sintomo pericoloso.

cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test