Utente 354XXX
buongiorno,vorrei chiedere un parere in merito ad un sintomo che mi porto con me da due mesi.
In seguito ad un giramento di testa avvenuto la sera del 28/05/2014 mi è comparsa questa sensazione di stordimento/intontimento che non mi lascia.
Preso dall'ansia sono andato dal mio medico curante che mi ha misurato la pressione 130/80 e fatto fare analisi sangue e urine usciti perfetti.
Di mia volontà ho fatto visita oculistica ed otorinolaringoiatrica fortunatamente non è stato riscontrato nulla tranne una disfunzione delle tube di eustachio provocata da deviazione del setto nasale.
Successivamente ho fatto visita neurologica nella quale il neurologo m i ha fatto fare vari test come indice naso ad occhi aperti e chiusi,camminare su punte e talloni,riflessi con martelletto,test di romberg, mingazzini,e test con lo strumento per le vibrazioni.Terminata la visita il neurologo mi dice che non vi sono segni relativi a patologie neurologiche quindi non necessito di alcuna terapia.
Adesso vorrei sapere se con la visita neurologica il neurologo poteva capire se ci fosse un tumore al cervello oppure una malattia tipo sclerosi multipla.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

nella stragrande maggioranza dei casi una visita neurologica, se alterata da segni patologici, può fare sospettare una delle malattie che Lei menziona, in ogni caso qualcosa che non va e che andrebbe approfondita con esami diagnostici mirati all'esito della visita stessa.
Ovviamente quando ci sono delle alterazioni in fase iniziale o di piccole dimensioni possono non venire riscontrate alla visita neurologica.
Va bene per l'esito negativo ma il neurologo avrà avuto un orientamento diagnostico, cosa Le ha detto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio per la celere risposta.terminata la visita il dottore mi dice che non vi sono segni relativi a patologie del sistema nervoso centrale e periferico,stato ansioso e non mi prescrive alcuna terapia.io sono una persona molto ansiosa con paura di avere qualche brutta malattia.a volte alla sensazione di stordimento si aggiunge una sensazione di freddo/ bruciore ai muscoli,secondo lei potrebbe essere legato allo stato ansioso? Lei cosa mi consiglia di fare?inoltre con esami sangue e urine perfette in linea di massima si puo escludere un tumore? aspetto una vostra risposta.cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Anche i sintomi riferiti possono avere un'origine ansiosa, la paura della malattie è un altro di questi sintomi.
A questo punto ritengo che sia opportuno rivolgersi ad uno psichiatra per avere una diagnosi precisa ed un'eventuale adeguata terapia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio per il tempo che mi sta dedicando,quindi secondo lei,visto l esito negativo della visita neurologica si possono escludere anche malattie tipo la sla,i sintomi da me descritti quindi non sono ricollegabili a malattie del sistema nervoso? larringrazio e in attesa di una sua risposta le invio cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Né la vertigine né il "senso di stordimento-intontimento" sono sintomi di SLA né di altre patologie neurologiche importanti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 354XXX

Buongiorno dottore grazie mille della vostra disponibilità,le volevochiedere solo un altra cosa,secondo lei questa leggera sensazione di bruciore/ freddo ai muscoli del collo e braccia da cosa potrebbe dipendere? La ringrazio anticipatamente e buona giornata.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con tutti i limiti del consulto a distanza, anche i sintomi riferiti possono avere un'origine ansiosa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 354XXX

Grazie ancora della disponibilità,le chiedo un ulteriore consulto,ma questa sensazione muscolare accompagnata anche da rigidità al collo che quando lo ruoto sembra che ci siano come dei granelli di sabbia e scricchiola potrebbe essere un problema di cervicale? La ringrazio anticipatamente.cordiali saluti

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, da ciò che scrive nell'ultimo post un'alterazione a livello della colonna cervicale è possibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 354XXX

Grazie mille per la sua disponibilità

[#11] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore per concludere le volevo chiedere quindi: 1) con una visita neurologica il neurologo puo rilevare patologie del sistema nervoso centrale come sla,sm,tumore al cervello? 2) con una visita neurologica negativa nella quale non si ravvisano segnali relativi a patologie del sidtema nervoso centrale e periferico,in linea do massima si possono escludere le suddette patologie? la ringrazio anticipatamente cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le avevo già risposto nella replica #1
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore le scrivo per aggiornarla un pò sulla mia situazione.
allora le volevo dire che la sensazione di stordimento/intontimento sembra passata cosi come la sensazione di bruciore/freddo muscolare.
da circa una settimana accusa una contrattura al muscolo trapezio sinistro che nn vuole passare inoltre ho notato che ruotando la testa verso sinistra o abbassando la testa accuso un dolore muscolare(senso di rigidità) che dal trapezio mi risale sin dietro la nuca e poi ruotando la testa sento come se ci fossero granelli di sabbia nel collo e mi scricchiola.

secondo lei questa continua contrattura al trapezio da cosa potrebbe dipendere?
in attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente.
cordiali saluti

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Si dovrebbe fare una valutazione diretta per dare un parere attendibile, spesso questi problemi sono causati da posture prolungate o poco corrette.

Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio ancora una volta per la sua disponobilità.arrivederla e buona giornata

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le volevo dire inoltre che questa rigidità muscolare oltre i muscoli del collo coinvolge anche i muscoli paravertebrali,potrebbe trattarsi di errate posture o altro? lei cosa mi consiglia di fare?cordiali saluti

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, anche problemi posturali possono causare le contratture muscolari riferite, un consulto fisiatrico potrebbe essere utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio per la sua disponibilità. Cordiali saluti

[#20] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le chiedo un ulteriore consulto,secondo lei questa rigidità muscolare che coinvolge collo spalle e muscoli paravertebrali da cosa potrebbe dipendere? Potrebbe essere qualche grave malattia? Aspetto una sua risposta,cordiali saluti

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già scritto che problemi posturali sono causa frequente di contrattura muscolare, non pensi malattie neurologiche importanti.
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio per la sua disponibilità

[#23] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore mi scuso per il disturbo ma le volevo chiedere un ulteriore consulto.
come le ho detto nei post precedenti sono una persona molto ansiosa quindi ogni volta che accuso un fastidio penso alle malattie più brutte e questa cosa la vivo malissimo.
proprio per questa mia ansia le sto chiedendo questo consulto,praticamente vorrei farmi spiegare da lei quali sono in linea di massima i sintomi di un tumore al cervello?
siccome per questa mia paura ho fatto visita neurologica ed oculistica entrambe negative,il neurologo mi ha detto che non vi sono segni relativi a patologie del sistema nervoso centrale e periferico (cosa significa ?).
secondo lei qualora ci fosse stata tale patologia (tumore al cervello) il neurologo o l oculista se ne sarebbero accorti? avrebbero riscontrato qualche segno che potesse far pensare ad un tumore al cervello?
la ringrazio per la sua disponibilità cordiali saluti

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
I sintomi di un tumore cerebrale variano secondo la sede del tumore, cioè colpiscono la funzione che quella data sede va a comandare, per cui sono molto vari. In ogni caso essendo Lei un soggetto ansioso e facilmente suggestionabile sarebbe pure controproducente conoscerli perchè poi potrebbe somatizzarli.

Detto questo, la paura delle malattie fa parte dei disturbi d'ansia e va curata adeguatamente, ne va della Sua qualità della vita, pertanto affronti il problema mediante una visita psichiatrica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore la ringrazio di cuore per la sua disponibilità,mi rendo conto che sto vivendo uno stato di ansia bruttissimo dal quale ne vorrei uscire perché non é bello vivere con tutte queste paure.lei riesce sempre a tranquillizzarmi ed io la ringrazio per questo...quindi secondo lei visti gli esiti negativi della visita neurologica ed oculistica e vista la negatività degli esami del sangue posso stare piu tranquillo in merito a questa brutta malattia?la ringrazio ele porgo cordiali saluti

[#26] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le volevo inoltre chiedere secondo lei visti i sintomi da me menzionati nei post precedenti sarebbe il caso di fare una risonanzmagnetica al cervello,inoltre secondo lei se ne avessi avuto bisogno il neurologo dopo la visita l avrebbe prescritta?cordiali saluti

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
<<sto vivendo uno stato di ansia bruttissimo dal quale ne vorrei uscire perché non é bello vivere con tutte queste paure>>, infatti la mia ultima risposta era indirizzata in tal senso.

La RM encefalica l'avrebbe richiesta il neurologo in caso di qualche sospetto, evidentemente non è stata vista la necessita.

Le ricordo di affrontare il disturbo d'ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio per la sua disponibilità é veramente una bellissima persona.le volevo chiedere una curiosità,visto che faccio molto sport,secondo lei nel caso in cui sarebbe un tumore al cervello avrei la capacità di disputare partite di calcio o fare un ora di corsa almeno tre volte a settimana?la ringrazio per la disponibilità..buona serata..

[#29] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non pensi tumori vari, faccia tanta attività fisica e si rilassi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente 354XXX

la ringrazio infinitamente per la sua gentilezza.
cordiali saluti

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore potrebbe dirmi lei qualche tecnica di rilassamento visto che da solo non riesco a rilassarmi.secondo lei è il caso che mi faccia prescrivere una rm encefalica dal mio medico curante?cordiali saluti e mi scuso se la disturbo

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Esistono diverse tecniche di rilassamento, tra le più note Le ricordo lo yoga e il training autogeno.
Una RM? L'avrebbe richiesta il neurologo se l'avesse ritenuta utile.

Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio di vero cuore per i suoi consigli.

[#35] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore le volevo chiedere,quindi secondo lei questi fastidi che mi si presentano come stordimento/intontimento,rigidità muscoli del collo e spalle,continuo pensiero di avere qualche malattia,sono tutti ricollegabili allo stato ansioso?la ringrazio e le porgo i miei saluti

[#36] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con buona probabilità sì, anche se la rigidità muscolare potrebbe avere origine posturale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#37] dopo  
Utente 354XXX

grazie infinite

[#38] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore,vista la mia paura di avere qualcosa alla testa,potrebbe darmi gentilmente delle delucitazioni in merito cosi da tranquillizzarmi?secondo lei è il caso di fare una nuova visita neurologica visto che l ultima risale a due mesi fa? Le mie paure come le ho detto derivano da questa sensaxione di stordimento che ho notato che si presenta soprattutto quando mi trovo in determinati luoghi,e a volte accusa anche piccole sensazioni strane alla testa che non riesco bene a spiegate.le porgo cordiali saluti

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ancora mi sembra prematuro effettuare una visita neurologica avendola fatta solo due mesi fa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 354XXX

Grazie mille

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Grazie a Lei, buon fine settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 354XXX

Salve dottore e mi scusi se la disturbo,le volevo chiedere secondo lei perché il neurologo terminata la visita non miha prescritto nessuna terapia e nessun esame come rm o tc?se avesse avuto qualche dubbio secondo lei mi avrebbe prescritto ulteriori accertamenti?la ringrazio ancora una volta..tanti saluti

[#43] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se il neurologo avesse avuto qualche sospetto avrebbe approfondito il caso mediante la prescrizione di esami diagnostici, se non l'ha fatto significa che non ha riscontrato nessuna alterazione.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#44] dopo  
Utente 354XXX

Grazie ancora,quindi posso stare tranquillo e non pensare a brutte malattie tipo un tumore al cervello? Buona domenica anche a lei

[#45] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi pare che l'abbia tranquillizzata il neurologo, ritengo che sia la cosa più importante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#46] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio di cuore,sempre gentile e disponibile.buona serata

[#47] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore le scrivo per un ulteriore consulto:
visto che la mia mente pensa sempre alle brutte malattie ho notato che la sera quando vado a letto ho difficoltà ad addormentarmi perchè appunto penso sempre a questa brutte malattie e nel mio caso ad un tumore al cervello,secondo lei da cosa dipende questa difficoltà nel prendere sonno?
inoltre dottore dalle sue risposte mi è sembrato di capire che nel caso in cui ci fosse stata una patologia neurologica in atto come anche un tumore al cervello il neurologo durante la visita se ne sarebbe accorto o quantomeno avrebbe riscontrato qualche alterazione,ho capito bene?
il fatto che non mi ha prescritto nessun esame diagnostico e nessuna terapia lascia quindi pensare che non ha riscontrato alcuna alterazione,quindi potrei stare tranquillo?
la ringrazio in anticipo,buona giornata.
cordiali saluti.

[#48] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lei deve curare il disturbo d'ansia altrimenti è difficile che questi pensieri la lascino.

Rilegga le ultime tre righe della replica #24

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente 354XXX

la ringrazio dottore per la disponibilità.
cercherò di risolvere la mia ansia prenderò appuntamento con uno specialista.
quindi secondo lei tutti i miei sintomi sono di origine ansiosa ?

[#50] dopo  
Utente 354XXX

Dottore le chiedo ancora:se lei fosse al mio posto dopo una visita neurologica negativa dove risulta tutto nella norma,non penserebbe più ad un tumore al cervello? Cordiali saluti

[#51] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sinceramente no.
Dr. Antonio Ferraloro

[#52] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio infinitamente

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
Utente 354XXX

Dottore le riporto il referto della mia visita neurologica :esame obiettivo neurologico :nervi cranici indenni,mingazzini arti superiori ed inferiori ben mantenuta,rot normoelicitabili ai quattro arti,sensibilità superficiale tattile e profonda pallestesica nella norma,prove cerebellari ben eseguite.posso stare tranquill?si sarebbe vista un eventuale patologia neurologica da questa visita? cordiali saluti.

[#55] dopo  
Utente 354XXX

Alla fine del referto il neurologo scrive le conclusioni:non si ravvisano segni da patologie del sistema nervoso centrale o periferico(cosa significa tecnicamente?).temperamento ansioso per il quale non si ritiene opportuno intraprendere alcuna terapia..cosa significa..salutii

[#56] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La visita neurologica è nella norma, il neurologo ha diagnosticato solo uno stato ansioso.
Si tranquillizzi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#57] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore sempre gentile e disponibile.

[#58] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le volevo chiederle un ulteriore consulto:oggi pomeriggio sono andato a farmi una corsa di circa un ora purtroppo non sono riuscito a rilassarmi infatti mentre correvo nella mia mente giravano sempre i soliti brutti pensieri infatti avvolte mentre correvo sembrava di sentire un po di pressione alla testa pero ho continuato a correre..terminato di correre per i primo dieci minuti ho sentito come una sensazione di intontimento/svenimento misto a malessere non so neanche io come spiegarl che poi é passato .secondo lei di cosa potrebbe trattarsi visto che neurologicamente non mi é stato riscontrato nulla?cordiali saluti

[#59] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Forse la fatica della corsa Le ha causato la sintomatologia descritta ma il consiglio resta sempre quello di curare il disturbo d'ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#60] dopo  
Utente 354XXX

ok dottore la ringrazio.
le volevo chiedere quindi secondo lei questa sintomatologia appena descritta non è legata a cause neurologiche?posso stare tranquillo da questo punto di vista?
inoltre secondo lei per i miei disturbi e le mie paure di avere brutte malattie dovrei contattare uno psicologo o psichiatra?
cordiali saluti

[#61] dopo  
Utente 354XXX

dottore mi scusi le volevo chiedere,secondo lei se decidessi di fare un rm alla testa,vista la visita neurologica negativa è possibile che anche l 'esame esca negativo? o devo preoccuparmi? salutiiii

[#62] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, la possibilità che la RM sia negativa è concreta.
Se il neurologo ha diagnosticato un disturbo d'ansia mi rivolgerei ad uno psichiatra ma può essere utile anche uno psicologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#63] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore per la sua bontà..quindi la visita neurologica negativa dovrebbe tranquillizzarmi e non farmi pensare ad un tumore al cervello?anche perché credo che qualora ci fosse stata qualche patologia del genere,il neurologo avrebbe riscontrato qualche alterazione al momento della visita,giusto?salutii

[#64] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente 354XXX

grazie ancora per la sua disponibilità e mi scusi se la disturbo.
cordiali saluti.

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Nessun disturbo, ci mancherebbe.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore buon giorno le volevo chiedere un informazione:
potrebbe spiegarmi tecnicamente come il neurologo mediante la visita neurologica riesce a capire se il paziente è affetto o meno da una patologia neurologica tipo un tumore al cervello?
inoltre le volevo chiedere,qualora ci sia una patologia neurologica come tumore al cervello in atto il paziente riuscirebbe a fare i test neurologici ai quali viene sottoposto durante la visita come test di romberg ,mingazzini,riflessi, deambulazione ,camminare sulle punte e talloni,prova indice naso occhi chiusi,vibrazioni,pupille ecc.? le chiedo questo perchè la mia visita si è basata su questi test ed è uscita negativa tutto nella norma ,quindi posso escludere un tumore al cervello?la ringrazio anticipatamente.
cordiali saluti

[#68] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
<<potrebbe spiegarmi tecnicamente come il neurologo mediante la visita neurologica riesce a capire se il paziente è affetto o meno da una patologia neurologica tipo un tumore al cervello?>> questa è una domanda tipica di un soggetto ansioso con marcata componente ipocondriaca. E' ovvio che non si può spiegare in poche righe ma il neurologo studia 6 anni di medicina, 4 anni di neurologia, in più mette a disposizione l'esperienza accumulata nel tempo, ecco questo è il cocktail per formulare le diagnosi.
Da ciò che scrive la visita neurologica è stata completa.

Curi il disturbo d'ansia, ne va della qualità della vita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore pet la disponibilità,allora posso escludere questa patologia?

[#70] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In base agli elementi che emergono da questo consulto, penso proprio di sì.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente 354XXX

Grazie ancora per la disponibilità.buona giornata

[#72] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore le scrivo per un ulteriore consulti:
sono andato dal mio medico curante al quale ho spiegato un pò i miei sintomi come quelli descritti nei post precedenti e inoltre ho chiesto se fosse il caso di fare una rm encefalo.il mio medico mi ha visitato e ha riscontrato un infiammazione alle orecchie da trattare con cura antibiotica augmentin.
mi ha detto che non serve fare la rm perchè ho già fatto una visita neurologica specialistica presso un istituto neurologico e lo specialista neurologo che mi ha visitato non ha riscontrata nessuna alterazione ma solo uno stato ansioso.
lui mi ha detto che qualora ci fosse stata una patologia neurologica in corso il neurologo avrebbe riscontrato delle alterazioni e mi avrebbe prescritto lui la rm e altri esami da fare se non lo ha fatto significa che non ha riscontrato nulla.
secondo lei è giusto quello che mi dice il mio medico?
la mia paura come sa è quella di avere un tumore al cervello,quindi le chiedo l esito negativo della visita neurologica è sufficiente per tranquillizzarmi ed escludere tale patologia?
cordiali saluti

[#73] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Concordo con quanto Le ha detto il medico curante, infatti con visita neurologica negativa può stare tranquillo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#74] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore,cercherò di ascoltare le sue parole e tranquillizzarmi,anche perché ho notato che piu penso a questa patologia e piu si accentuano i rispettivi sintomi,crede che questo manifedtarsi di sintomi siano di origine ansiosa?e possibile che l ansia posso provocarmi quei sintomi che io leggosu Internet?

[#75] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, deve curare il lato psichico del problema, chiedendo rassicurazioni on line acuisce il disturbo ansioso. Affronti il caso.

Dr. Antonio Ferraloro

[#76] dopo  
Utente 354XXX

grazie mille dottore,sempre gentilissimo e disponibilissimo.
tanti saluti

[#77] dopo  
Utente 354XXX

Dottore le volevo chiedere:cosa significa questa dicitura riportata sul referto del neurologo che mi ha visitato? non si ravvisano segni da patologie del sistema nervoso centrale e periferico.....visto l esito possiamo escludere un tumore al cervello?cordiali saluti

[#78] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Significa che è tutto nella norma, non sono state riscontrate alterazioni patologiche.
Stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#79] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore sempre molto buono e disponibile,a questo punto credo che posso togliermi questo brutto pensiero dalla testa che mi assilla ogni giorno relativo al tumore al cervello?salutiii

[#80] dopo  
Utente 354XXX

dottore buongiorno,le volevo dire quello che mi è capitato questa notte:
ieri sera sono andato a letto pensando di avere sonno,stando a letto invece mi giravo e rigiravo senza riuscire a prendere sonno finchè ad un tratto ho iniziato ad avere una strana sensazione a livello muscolare come bruciore/pizzicore e tanta agitazione.
ho notato inoltre che se mi alzavo dal letto questa situazione sembrava che passava invece ritornando a letto con la speranza di addormentarmi mi ritornava la stessa sensazione.
si è cosi di nuovo scatenata la mia paura per il tumore al cervello.
le volevo chiedere,secondo lei questa mia difficoltà ad addormentarmi,la sensazione di bruciore/pizzicore muscolare,strane sensazioni alla testa,sensazione di agitazione,sono riccollegabili al tumore al cervello?
scusatemi per il disturbo,
cordiali saluti.

[#81] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Assolutamente no, sono solo sintomi di origine psichica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#82] dopo  
Utente 354XXX

grazie mi ha risollevato.
non smetterò mai di ringraziarla

[#83] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore le volevo chiedere un consulto:
vista la sua preparazione, professionalità ed esperienza,la visita neurologica negativa può escludere patologie neurologiche come un tumore al cervello?
la ringrazio in anticipo.
cordiali saluti.

[#84] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La visita neurologica con esito negativo può escludere patologie non in fase iniziale, in questi casi possono sfuggire ma la sua paura è già di per sé un chiaro sintomo di disturbo d'ansia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#85] dopo  
Utente 354XXX

grazie ancora per la disponibilità

[#86] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le scrivo per un ulteriore condulto:dall alto della sua esperienza,secondo lei qualora ci fosse una patologia neurologics in atto (tumore al cervello),il neurologo durante la vidita e con tutti i test che le ho indicato in un post precedente avrebbe riscontrato comunque qualche alterazione o comunque qualche segno che potsse far pensare a questa patologia?comunque le volevo dire che sono stato da uno psichiatra al quale ho spiegato tutte le mie paure e i miei sintomi e dopo circa un ora di chiacchierata mi ha detto che sono un soggetto ipocondriaco con la necessità di trovare notizie su onternet che non fanno altro che alimentare i miei dubbi.mi ha prescrittouna terapia con xanax e cipralex dicendo di iniziare cn poche gocce al giorno per poi aumentare.sono due giorni di terapia però le posso dire che la sensazione di stordimento comunque ancora non si é tolta anche se devo dire che la serariesco ad addormentarmi facilmente.inoltre le volevo chiedere: questa sensazione di stordimento/intontimento testa vuota avolte sembra come se si tappassero le orecchie che accuso durante la giornat(precisamente inizia verso le 10;30 e termina verso le 20)()perché ho notato che la sera non accuso stordimento) non é ricollegabile al tumore al cervello?cordiali saluti

[#87] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Alla prima domanda Le ho risposto nella replica #84.

Riguardo la terapia prescritta dallo psichiatra, è normale che dopo tre giorni e a basso dosaggio non possa avere nessun miglioramento. I primi benefici li può riscontrare dopo 3-4 settimane (a volte di più) e a dosaggio pieno.
Lasci stare il tumore al cervello.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#88] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio ancora una volta per la gentilezza e disponibilità...salutii

[#89] dopo  
Utente 354XXX

salve Dottore le volevo chiedere: visto che ormai questa sensazione alla testa di stordimento/intontimento,sensazione di bruciore muscolare(solo se ci penso),durano da circa tre mesi,se ci fosse stata una patologia neurologica come quella che io temo(tumore al cervello) i sintomi sarebbero peggiorati?
inoltre il mio medico curante mi ha detto di stare tranquillo perchè la visita neurologica è risultata perfettamente nella norma e già questo è un buon motivo per stare tranquillo e mi dice che solitamente vi sono delle alterazioni che poi il neurologo va ad approfondire con ulteriori esami diagnostici.anche il mio medico dice che si tratta di ansia e più leggo i vari sintomi e più questi si possono manifestare.
come le ho detto sto in cura da uno psichiatra con la speranza di riuscire a non pensare più a questa malattia anche se la terapia data dallo psichiatra ha bisogno di un pò di tempo per vedere i primi benefici.
le volevo chiedere inoltre visto che lei è un esperto neurologo solitamente quando vi è una patologia del genere in corso alla visita si presentono segni che possono farla sospettare?anche perchè con la visita neurologica è vero che tramite i vari test si vanno a tastare le funzionalità del cervello?qualora ci fosse tale patologia il paziente riuscirebbe a fare i test richiesti?
lei cosa ne pensa?
cordiali saluti

[#90] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

fa sempre la stessa domanda a cui ha avuto già risposta, questo è un chiaro segno di disturbo d'ansia, aspetti con pazienza i risultati della terapia che ha appena iniziato, ci vuole tempo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#91] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio dottore sempre disponibile.ho notat da qualche settimana che quando faccio attività fisica accuso un senso di pressione alla testa e anche se sto con la testa abbassata per qualche minuto,appena mi rialzo per qualche secondo sento una sensazione di pressione alla testa.secondo lei cosa potrebbe essere?tanti saluti

[#92] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ci potrebbe essere un aumento della tensione muscolare causata dai movimenti in questione.
Dr. Antonio Ferraloro

[#93] dopo  
Utente 354XXX

Grazie ancora,dda cosa potrebbe dipendere questo aumento di tensione muscolare? Cordiali saluti

[#94] dopo  
Utente 354XXX

buongiorno dottore e scusa se la disturbo.
la volevo informare del fatto che ho sostenuto una seconda visita neurologica presso un altro neurologo.
anche in questo caso il neurologo dopo tutti i vari test mi ha detto che l esame neurologico è perfetto quindi negativo e questo vuol dire che "tenuto conto di tutto non vi sono alterazioni grossolane del cervello".
mi ha detto di stare tranquillo e non pensare a patologie come tumore al cervello.
adesso le volevo chiedere cosa significa tecnicamente;
tenuto conto di tutto non vi sono alterazioni grossolane del cervello?
che ha escluso la patologia da me temuta?
in attesa di risposta le porgo cordiali saluti.

[#95] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, ha escluso la malattia che teme.
Dr. Antonio Ferraloro

[#96] dopo  
Utente 354XXX

la ringrazio dottore per la disponibilità.
mi sento molto più tranquillo.
buona giornata.

[#97] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi fa piacere che si sia tranquillizzato.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#98] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore mi scuso se la disturbo.
le faccio questa domanda per togliermi un ultimo dubbio:
secondo lei con due visite neurologiche negative eseguite a distanza di tre mesi effettuate presso istituti neurologici
qualora ci fosse stata un alterazione,un segno,che poteva far sospettare alla patologia da me temuta,i neurologi se ne sarebbero accorti?
inoltre le volevo chiedere secondo lei perchè entrambe i neurologi non mi hanno prescritto esami diagnostici tipo rm o tc?.
la ringrazio anticipatamente e in attesa di risposta le invio i miei saluti.

[#99] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Questo tipo di domande le aveva precedentemente fatte, questo denota, come Le dicevo in precedenza, un significativo disturbo ansioso. Perché nessun neurologo ha mai richiesto esami diagnostici? Perché l'esito delle visite non ha portato a nessun sospetto.

Dr. Antonio Ferraloro

[#100] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio ancora una volta. Buona serata

[#101] dopo  
Utente 354XXX

Gentile Dottore mi scudi se a volte le scrivo e la disturbo.Le volevo chiedere un consulto:allora come lei sa é un po di tempo che accuso un senso di stordimento /intontimento (credo che lei riesca a capirmi cosa intendo),che mi provoca molta ansia e preoccupazione di avere qualche brutta malattia.durante questo periodo ho fatto varie visitesspecialistiche ef esami sangue ed urine. 1)Maggio e Giugno esami sangue ed urine perfette..2) Maggio visita oculistica negativa compreso fondo oculare..3)Giugno visita otorinolaringoiatrica negativa tranne disfunzioni tube di eustachio che mi causano le orecchie tappate..esame vedtibolare negativo..4)Giugno prima visita neurologica negativa referto dice che non vi sono segni di patologie del sistema nervoso centrale e periferico..5)settembre seconda visita neurologica negativa il referto dice che lesame obiettivo neurologico é negativo(perfetto ) tutto sommato non vi sono alterazioni grossolane al cervello...6) settembre visita psichiatrica dove mi é stata riscontrata ipocondtia e stato ansioso cn cura xanax 7 gocce la sera e 5 al mattino e cipralex 15 gocce al giorno questo da 15 giorni.adesso le volevo chiedere: vista la negatività delle varie visite soprattutto neurologiche posdo stare tranquillo? Lei al mio posto penserebbe ad un tumore al cervello nonostante le due visite neurologiche negative? La rongrazio e mi scuso pet il disturbo...in attesa di risposta le porgo i miei saluti

[#102] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ho già risposto più volte a questa domanda, stia tranquillo e aspetti che la terapia prescritta dia i primi benefici.
Dr. Antonio Ferraloro

[#103] dopo  
Utente 354XXX

la ringrazio dottore,secondo lei visto che la terapia a pieno regime ovvero 15 gocce di cipralex al giorno la sto facendo da 6 giorni ,prima ho iniziato da due gocce fino ad arrivare a 15,dopo quanto tempo si vedranno i primi benefici.
mi scusi se a volte sono ripetitivo ma lo faccio per una questione di tranquillità che lei riesce a darmi con le sue risposte.
ha questo punto devo capire che qualora ci fosse stata qualche alterazione i neurologi durante la visita se ne sarebbero accorti e prescritto ulteriori accertamenti giusto?
devo stare tranquillo e fidarmi dei due professionisti che mi hanno visitato.
buona giornata tanti saluti

[#104] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
I primi benefici della terapia potrà vederli dopo 3-4 settimane, a volte di più, dall'inizio della dose terapeutica, nel Suo caso da quando ha iniziato 15 gocce.
È ovvio che debba fidarsi degli specialisti che l'hanno visitata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#105] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore...buona giornata sempre gentile e disponibile

[#106] dopo  
Utente 354XXX

Salve dottore le vole chiedere: vista la sua professionalità ed esperienza secondo lei questa sensazione di stordimento intontimento é sintomo di qualche grave patologia neurologica?..secondo lei da cosa potrebbe essere causata questa sensazione? La ringrazio pet la disponibilità salutiiii

[#107] dopo  
Utente 354XXX

Salve dottore le volevo chiedere vista la sua esperienza:solitamente con due visite neurologiche perfettamente nella norma si puo stare tranquilli e non pensare a gravi patologie neurologiche, Le chiedo questo perchè io ho effettuato due visite neurologiche risultate negative e nessuno dei due neurologi mi ha prescritto ulteriori accertamenti.
In attesa di risposta le porgo cordiali saluti e una buona giornata

[#108] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le volevo chiedere un consulto...ho effettuato due visite neurologiche risultate negative dopo le quali nessuno dei due specialisti mi hanno prescritto esami diagnostici..secondo lei é il caso di fare una rm oppure é il caso di non pensare a gravi patologie neurologiche vista la negatività delle due visite? La ringrazio anticipatamente e in attesa di una sua gentile risposta le porgo sinceri saluti

[#109] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Deve solo curare il disturbo d'ansia, non pensi nessuna patologia organica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#110] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio dottore sempre cortese e gentile..buona domenica

[#111] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottore buon giorno,le volevo chiedere un consulto per una mia curiosità:
dall'alto della sua esperienza, solitamente un paziente con due visite neurologiche perfettamente nella norma potrebbe stare tranquillo e non pensare a patologie neurologiche?
inoltre secondo lei due visite neurologiche negative sono sufficienti per non far sospettare patologie neurologiche gravi?
la ringrazio anticipatamente.
in attesa di una sua gentile risposta le porgo i miei più sinceri saluti.

[#112] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non si accorge che ho gia risposto più volte a queste domande?
Dr. Antonio Ferraloro

[#113] dopo  
Utente 354XXX

lei ha ragione,era solo per una mia maggiore sicurezza.
mi scusi per il disturbo.
saluti

[#114] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lei non disturba, non è questo il problema, solo che la mia rassicurazione durerebbe poco tempo e poi Lei rifarebbe la stessa domanda, questo fa parte della sintomatologia del disturbo psichico. Noi con le nostre puntuali risposte non faremmo altro che cronicizzare il problema, per cui veda questo mio atteggiamento a Suo esclusivo vantaggio. Continui la terapia iniziata.
Sono certo che capirà.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#115] dopo  
Utente 354XXX

la ringrazio dottore per la sua cortesia e disponibilità.
lei è veramente una persona speciale.
grazie ancora.
tanti saluti

[#116] dopo  
Utente 354XXX

gentile Dottore Ferraloro le volevo fare una domanda:
dalla sua esperienza,se fosse al mio posto,con due visite neurologiche negative penserebbe ad un tumore al cervello oppure sarebbe tranquillo?
dall'alto della sua esperienza,qualora vi sono due visite neurologiche negative in linea di massima si puo essere tranquilli?
la ringrazio e in attessa di una sua cortese risposto le invio tantissimi saluti

[#117] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore la volevo informare della mia situazione :sto continuando la mia terapia con 15 gocce di cipralex al giorno,questo da tre settimane peto la mia ipocondria sembra non voler passare infatti in alcuni giorni mi fisso sulla paura di avere wualche brutta malattia alla testa...secondo lei devo continuare la terapia? Anche il mio psichiatra mi dice che sonosano e nn ho nessun problema di salute e poi con due visite neurologiche negative posso stare tranquillo.le volevo chiedere lei cosa ne pensa? tanti saluti

[#118] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, deve continuare la terapia, ancora è prematuro vedere dei benefici, a volte occorre oltre un mese. Le due visite con esito negativo ci lasciano tranquilli.
Dr. Antonio Ferraloro

[#119] dopo  
Utente 354XXX

dottore la ringrazio ancora una volta per la sua bontà....affettuosi saluti

[#120] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore salve,volevo aggiornarla un po sulla mia situazione..allora oggi sono sei settimane che faccio terapia cnciprale e xxanax e la sensazione di stordimento e intontimento sembra del tutto passata..ogni tanto accuso solo una leggera pesantezza alla testa..la mia ipocondria sembra che si stia attenuando anche se a volte la paura di avere un tumore alla testa si ripresenta e questo soprattutto quando sento questa leggera pesantezza...adesso le volevo choedere visto che sono ormai sei sette mesi che vivo cn questa paura,qualora ci fosse stato qualcosa di grave i sintomi sarebbero saltati fuori e aggravati? E poi ho due visite neurologiche negative l ultima fatta il 15 settembre...me ne consiglia di farne un altra? cordiali saluti

[#121] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se ha avuto un ottimo miglioramento della sintomatologia in seguito a terapia con ansiolitico ed antidepressivo è chiaro che il problema sia di tipo psicosomatico. Ancora il farmaco deve agire in maniera completa su questi pensieri ipocondriaci ma col tempo dovrebbero ridursi.
Al momento non occorre effettuare un'ulteriore visita neurologica, stia sereno perchè è sulla strada giusta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#122] dopo  
Utente 354XXX

Grazie mille per la risposta sempre gentile e disponibile

[#123] dopo  
Utente 354XXX

Gentile dottore le volevo chiedere: con visita oculistica ed esame del fondo oculare é possibile capire se vi é un tumore al cervello in corso? Le chiedo quedto perche tre giorni fa ho fattovvisita oculistica e fondo oculare risultato petfetto..inoltre ho due visitr neurologiche negative e in entrambe i casi gli specialisti non mi hanno prescritto ulteriori accertamenti.posso stare tranquillo? buona serata e cordiali saluti

[#124] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Solo la visita oculistica e l'esame del fondo oculare non sono sufficienti ad escludere un tumore cerebrale ma non è il caso di avere questi pensieri con due visite neurologiche negative, stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#125] dopo  
Utente 354XXX

Dottore la ringrazio per lasua disponibilità e bontà.riesce sempre a tranquillizzarmi.buona serata.

[#126] dopo  
Utente 354XXX

salve dottore Ferraloro.
come vede a distanza di quasi 2 anni sono ritornato a scriverle per un parere.
Allora dopo 2 anni mi sono ritornati alcuni sintomi come :
leggero senso di stordimento
leggera pesantezza alla testa
sensazione di bruciore muscolare
Gli stessi sintomi li ho avuti,come dicevo,circa 2 anni fa e il neurologo dopo attenta visita mi disse che si trattava di ansia perchè non aveva riscontrato nulla a livello neurologico.
Dietro suo parere andai da uno psichiatra il quale mi disse che si trattava di somatizzazioni di ansia e iniziai la terapia con xanax e cipralex.
Dopo un paio di mesi ho iniziato a stare bene...
adesso a distanza di 1 anno dalla sospensione della terapia mi sono ritornati questi sintomi.
secondo lei possono essere ricollegati a somatizzazioni ansiose (visto che a detta dello psichiatra sono molto ipocondriaco) ho devo temere malattie come tumore al cervello o sclerosi multipla?
in attesa di risposta le porgo cordiali saluti

[#127] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gente Utente,

se la sintomatologia è sovrapponibile a quella di due anni fa è verosimile che abbia la stessa origine psichica di allora in cui la visita neurologica ha avuto esito negativo e la terapia prescritta dallo psichiatra è stata efficace.
Si rivolga nuovamente allo specialista per avere un parere diretto ed un'eventuale adeguata terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#128] dopo  
Utente 354XXX

buongiorno dottore la ringrazio per la sua disponibilità.
secondo lei questi sintomi da me descritti possono essere collegati alle malattie da me temute?
preciso che questi sintomi comunque non sono invalidanti.
come le dicevo io sono molto ipocondriaco e mi fisso su qualsiasi sintomo.
secondo lei è possibile che dopo circa 2 anni in cui sono stato benissimo sono ricaduto nelle mie ansie ?
è possibile che questi sintomi sono collegati a somatizzazioni?
la ringrazio ancora .
buona giornata

[#129] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente è possibile una recidiva del disturbo ansioso, anzi diciamo che, considerata la Sua storia clinica, è molto probabile.
In questi casi le ricadute sono molto frequenti, avendo tali problematiche spesso un decorso fluttuante.
Starei tranquillo, parli con lo psichiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#130] dopo  
Utente 354XXX

dottore grazie mille per la sua gentilezza e disponibilità.
prenderò appuntamento con il mio psichiatra per valutare la terapia da fare.
grazie .
buona giornata.
la terrò aggiornato

[#131] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata anche a Lei!

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#132] dopo  
Utente 354XXX

gentile dottor. Ferraloro.
Le scrivo per richiederle un consulto.
Allora è circa una settimana che sento i muscoli del mio corpo rigidi e inoltre sento una sensazione di bruciore.
Questa sensazione di bruciore in pratica è come se avessi preso tanto sole.
A volte sento anche leggeri formicolii in varie parti del corpo.
Siccome sono una persona ipocondriaca inizio a preoccuparmi di avere brutte malattie.
Secondo lei da cosa potrebbe dipendere questa rigidità muscolare e questo bruciore?
Possono essere sintomi o segni di sclerosi multipla o tumore al cervello?
In attesa di risposta,le auguro buona giornata

[#133] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come spesso dico, a distanza non si possono dare certezze, il Suo caso non sfugge a questa regola.
Detto questo, come impressione generale mi sembrano poco probabili le malattie che teme, soprattutto tumori cerebrali.
I sintomi riferiti sono aspecifici, cioè in comune a molte condizioni, patologiche e non. Solo una visita diretta può dare delle indicazioni più precise.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#134] dopo  
Utente 354XXX

grazie mille dottore per la sua risposta..
secondo lei a quale specialista dovrei rivolgermi visti i sintomi di cui le ho parlato?cordiali saluti

[#135] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi sembra indicata una visita neurologica, poi sarà il collega a dirle come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#136] dopo  
Utente 354XXX

buongiorno dottore.
la volevo ringraziare per la sua disponibilità e gentilezza.
buona giornata

[#137] dopo  
Utente 354XXX

Dottore mi scuso se la disturbo.
Le volevo chiedere un ulteriore informazione.
Secondo la sua lunga esperienza professionale,questa sensazione di bruciore muscolare deve preoccuparmi e farmi pensare alle brutte malattie sopra citate?(SM o Tumore Cervello).
Visto che leggendo su internet questo fastidio è anche sintomo di SM sto iniziando ad aver paura e ad accusare anche altri sintomi legati a questa malattia.
Potrebbe trattarsi di ansia?
Oppure visto le ore passate al pc per lavoro potrebbe trattarsi di problemi posturali?
aspetto sue notizie e le auguro buona giornata.

[#138] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

reiterare la stessa domanda è un sintomo d'ansia.
Detto questo, ha avuto risposta al #133.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#139] dopo  
Utente 354XXX

Salve dottore le volevo chiedere un consulto.
Da circa 1 settimana accuso una sensazione di bruciore muscolare.
Tale bruciore lo sento in alcune zone del corpo,migrante.
Siccome sono una persona ansiosa ed ipocondriaca ho paura di avere qualche brutta malattia tipo sm.,
Tale bruciore potrebbe essere dettato dalla mia ansia ed ipocondria ?
ed è possibile che più ci penso e più tale bruciore aumenta?
In attesa di risposta le porgo cordiali saluti.

[#140] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le rispondo affermativamente ad entrambe le domande, consideri però che questo è solo un consulto on line per cui la mia risposta è da considerarsi in generale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#141] dopo  
Utente 354XXX

buongiorno dottore e grazie ancora per la sua disponibilità.
quindi dall'alto della sua esperienza,questa sensazione di bruciore tipo scottatura al sole ,non ci lascia pensare ad una malattia come la sm?
questo del bruciore è l unico sintomo presente.
grazie ancora
cordiali saluti

[#142] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il sintomo può essere di origine ansiosa ma capisce bene che a distanza non si possono dare certezze.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#143] dopo  
Utente 354XXX

salve dottore buongiorno.
la contatto per chiederle un consulto.
allora è circa una settimana che accuso un fastidio.
durante la giornata sento come delle vertigini ma in realtà credo che non siano vere e proprio vertigini perchè nè vedo gli oggetti girare e nè tantomeno sono io che giro.
in realtà ho una sensazione di oscillazione,come dei leggeri sbandamenti,come se fossi in barca ,sensazione di instabilità che non mi impediscono però nulla infatti riesco a fare tutto.
questi leggeri sbandamenti , oscillazioni instabilità ,non so bene come definirli,non persistono per tutta la giornata ma solo con determinati movimenti del capo o del corpo o se ci penso.
come le dicevo io sono molto ansioso e ipocondriaco e penso sempre al peggio.
secondo lei questi miei sintomi da cosa possono dipendere.
inoltre le dico anche che accuso dolori al collo infatti non riesco a ruotare la testa verso sinistra perche mi sento tirare il muscolo.
in attesa di risposta porgo cordiali saluti.
buona giornata

[#144] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le ipotesi più probabili sono quella cervicale e quella ansiosa, ovviamente da questa postazione non si può essere precisi, se il disturbo persiste ne parli col medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#145] dopo  
Utente 354XXX

Dottore grazie mille per la sua disponibilità.
vista la sua esperienza,solitamente queste sensazioni di sbandamento,instabilità, oscillazioni,non lasciano pensare a brutte malattie come tumore al cervello o sm?
da questa mattina mi sono svegliato anche con raffreddore e accaldato come se avessi la febbre e gli sbandamenti sembrano aumentati.
devo preoccuparmi per qualche brutta malattia?
in attesa di risposta le auguro buona giornata.

[#146] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come si fa a stabilirlo a distanza? Sembrerebbe di no ma ovviamente non posso dare alcuna certezza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#147] dopo  
Utente 354XXX

dottore buongiorno,ancora grazie per la disponibilità.
le volevo chiedere:
questa sensazione di stare in barca ,diciamo come se avessi delle pseudovertigini,che si presentano in vari momenti della giornata,possono dipendere dalla cervicale?
oppure possono dipendere dall ansia visto che ho notato che più ci penso e più questi fastidi si manifestano?
inoltre ,solitamente ,quando si accusa esclusivamente questo genere di fastidio da cosa potrebbe dipendere?
bisogna preoccuparsi per qualche grave malattia?
in attesa di risposta le auguro buona giornata.
scusatemi per il disturbo

[#148] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

entrambe le ipotesi sono possibili, quella cervicale e quella ansiosa.
Per una diagnosi precisa però è necessaria una visita medica, meglio se neurologica.
Malattie importanti? Con i limiti del consulto a distanza sembrerebbe di no.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#149] dopo  
Utente 354XXX

grazie mille dottore.
sempre disponibile,gentile e cordiale.
buona giornata

[#150] dopo  
Utente 354XXX

buongiorno dottore.
vorrei chiederle un consulto.
da una visita oculistica con esame del fondo oculare è possibile vedere se vi è la presenza di un tumore al cervello o quantomeno qualche indizio ?
in attesa di risposta porgo cordiali saluti

[#151] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non sempre, dipende dalla posizione della neoplasia e dalla sua estensione, di solito non è possibile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#152] dopo  
Utente 354XXX

grazie mille per la risposta.
le chiedevo questa cosa perchè in seguito a leggeri sbandamenti e sensazione di instabilità ho fatto visita oculistica e fondo oculare perfettamente nella norma e visita otorino con esame vestibolare perfettamente nella norma.
inoltre l otorino durante la visita mi ha fatto anche alcune prove neurologiche(che feci anche durante le visita neurologica)come test di romberg ,toccare il naso con gli indici ad occhi chiusi,seguire la penna con gli occhi.camminare ad occhi chiusi e altre prove di equilibrio ed anche lui mi ha detto che è tutto perfetto.
l otorino dice che questi fastidi possono dipendere da instabilità posturale e cervicale.
secondo lei da queste visite presso questi specialisti,qualora ci fosse stato qualche cosa che non andava,o che faceva presumere qualche brutta patologia, tipo sm o tumore al cervello se ne sarebbero accorti?
o quantomeno avrebbero segnalato qualche sospetto da approfondire con ulteriori accertamenti?
premetto che sono una persona molto ansiosa e molto ipocondriaca infatti sono stato in cura con xanax e cipralex e durante questa terapia avevo risolto il mio problema di ipocondria ma purtroppo terminata la terapia è ritornata.
in attesa di risposta porgo
cordiali saluti.
grazie mille per la disponibilità

[#153] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ovviamente in tre visite specialistiche diverse si sarebbero riscontrate anomalie che avrebbero indotto i colleghi ad approfondire il caso.
Riguardo la terapia sospesa, sarebbe utile parlare di questa ricaduta col collega che La seguiva.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#154] dopo  
Utente 354XXX

Salve dottore,mi scusi per il disturbo ,volevo un suo consulto.
Settimana scorsa ho fatto le analisi del sangue per un controllo di routin.
i valori sono usciti perfettamente nella norma tranne il valore dell proteina c reattiva che è uscita a 13 mentre era tra 0 e 6..
Il medico curante dice di non preoccuparmi perche tutti gli altri valori sono nella norma compresa la ves e tas ed emocromo completo..
Secondo lei devo preoccuparmi per questo valore?
Potrebbe indicare qualcosa di grave?
In attesa di risposta porgo cordiali saluti..
Buona domenica

[#155] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la proteina C reattiva è un indice aspecifico di infiammazione, se non accompagnato da altre alterazioni ematiche il suo aumento, peraltro nel Suo caso lieve, non è significativo.

Buona domenica anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#156] dopo  
Utente 354XXX

Grazie mille per la risposta..
Sempre gentilissimo e disponibilissimo..
Riesce sempre a tranquillizzarmi...
Con stima,cordiali saluti