Utente
Buongiorno,
cortesemente desidererei un vostro valente consiglio attinente a quale centro migliore rivolgersi per una grave malattia del sonno che pregiudica la mia esistenza da un anno a questa parte .
Per migliore centro intendo , sia dal punto di vista professionale sia dal punto di vista ospitalita' della struttura per i fuori regione .
Ringraziandovi anticipatamente per quanto saprete dirmi , porgo cordiali saluti

Iris Ragozzino(Roma)

nb: chiederei un centro escludendo quelli della mia città

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Cordiale sig. Iris Ragozzino,

Preliminarmente Le dico come dalle "linee guida" di Medicitalia non è consentito fornire indicazione circa nomi di colleghi o di strutture sanitarie.

Pertanto questa sua domanda temo rimarrà disattesa.

Non comprendo la esclusione della sua (e della città dove Lei vive ed io vivo ed esercito) ma non voglio entrare in questo argomento: ritengo come abbia i suoi ponderati motivi.

Quel che è possibile fare?

1)se crede può esporre il disturbo dal quale è affetto, esami effettuati (riportando "in virgolettato" i referti), cure intraprese (rammentando i farmaci assunti) e, con il limite del consulto a distanza (anche se questo nel mio caso le giungerà da Roma), avere un parere circa la quesione;

2)non è difficile cecare e trovare sul web digitando parole chave (ad es: il nome del disturbo qualora sia già stata formulata una diagnosi + "medicina del sonno", o "centro medicina del sonno", o la tipologia dell'esame che ha consentito la diagnosi come "polisonnografia", "video-polisonnografia" o "mslt-elettroencefalografia" quest'ultima nel caso si stia parlando di "narcolessia").

Spiacente di non poter fare oltre,
cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,ho escluso la mia città perchè ho già provato in un centro pubblico per la cura del sonno dove il primario non ha neanche guardato le analisi che ho fatto per vedere se si trattava di menopausa,problemi alla tiroide o altro, e 2 neurologi ed una psichiatra in libera professione. ad oggi ancora non sono riusciti a risolvere il problema. l'unica risposta datami è che sono farmaco resistente. ho provato all'inizio la fluorexitina mezza compressa la mattina e 6/7 gocce di laroxyl la sera,senza alcun risultato. ho preso sonirem,noan,tienor 10 (2/3 pasticche la sera ) 25 gocce di valium la sera e la mattina mezza compressa di mirtazapina,in alternativa 25 gocce di minias e non hanno sortito nessun effetto. Samyr 400 in siringhe ed ha avuto l'effetto di tenermi gli occhi sbarrati per tutta la notte. ho eseguito l'actigrafia che rilevava il problema durante la notte. sono ipotiroidea ma prendo l'eutirox 100 e le analisi non hanno rilevato alcun problema. oggi è il quarto giorno consecutivo che non chiudo occhio neanche mezz'oretta, Lei capisce che avendo un bimbo di 4 anni,lavorando etc etc non posso permettermi di non dormire. ho digitato le parole chiave su internet ma i risultati sono stati diversi,motivo per cui ho chiesto "una dritta". La ringrazio comunque

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Purtroppo un dei tanti problemi di questo Paese è che la assistenza sanitaria sta morendo per scarsezza di fondi o per fondi spesi male nonchè per una crescente demotivazione degli operatori sanitari pubblici.

Questo non significa che lo specialista privato sia comunque edotto sulla problematica che la affligge.

Eppure ci sono "professionisti e team dedicati ai disturbi del sonno e nel sonno" sia a Roma che in altri luoghi del Paese assolutamente competenti e validi.

Quale era il problema rilevato dall'actigrafia?

Questo esame utile per il "monitoraggio prolungato del ritmo sonno/veglia" andrebbe preceduto da una valutazione clinica con neurologo esperto in medicina del sonno e da un esame
"video-polisonnografico con analisi quali/quantitativa del sonno".
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it