Attivo dal 2016 al 2016
Gentili dottori sono un ragazzo di 29 anni e scrivo per avere un parere in merito a ciò che mi accade ultimamente. Sono molto ansioso e ipocondriaco e in alcuni periodi ossessionato e fissato su alcune cose, tipo malattie che potrebbero venirmi ecc...e mi capita da qualche giorno di vivere come confuso, come se non riuscissi a vivere in prima persona e a focalizzarmi sul presente, sono sempre pensieroso. Ho la sensazione di isolarmi, estraniarmi, come se a volte vivessi in un altro mondo anche se sto con altre persone. Non ho però altri problemi, faccio tutto regolarmente e lo faccio bene, non ho problemi a guidare o studiare o dialogare e rispondere in modo razionale, ma è come se certe cose le facessi come un automa, almeno questa è la mia impressione, forse perché mentre le faccio penso già a mille altre cose che farò. A volte dimentico delle cose e credo sia dovuto al fatto che penso troppo e sto sempre stressato per ogni minima cosa. Ho fatto l'anno scorso 4 visite neurologiche in un anno tutte negative con neurologi diversi per altre paure e sinceramente non vorrei farne un altra. A volte ad esempio mentre faccio qualcosa penso se la sto facendo io veramente e se è reale. Tutto ciò è comparso anche in relazione alla rigidità del rachide cervicale e forte tensione muscolare che mi arriva fino alla testa. Potrebbe secondo voi trattarsi solo di ansia stress ipocondria o peggio ancora fissazione e ossessione? Tutto si è presentato dopo un mese di stress molto intenso, forse con un po' di tranquillità passerà tutto. Potrebbero esserci problemi secondo voi a livello neurologico? Grazie mille. Credo che l ansia nuocia più di una brutta malattia.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ritengo che a livello neurologico non ci siano problemi, quattro neurologi diversi non hanno riscontrato nulla.
Piuttosto affronti il problema psichico rivolgendosi ad uno psichiatra, non faccia cronicizzare il disturbo perché poi diventa più difficile la sua risoluzione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2016 al 2016
Gentile dottor Ferraloro, le visite mediche fatte dai neurologi erano di un anno fa, ed erano perchè avevo paura di malattie tipo sla o sclerosi, in quei periodi non avevo i sintomi che le ho appena menzionato sopra. Tuttavia il fatto che siano state negative è cmq una cosa che mi ha fatto passare quelle paure. Ora invece è come se quando faccio una cosa non la focalizzo, non penso all' istante, a quel momento, ma sono sempre con il pensiero altrove, a pensare mille altre cose, tipo confuso, sovrapensiero. E' una strana sensazione, come se faccio le cose senza viverle, senza godere delle cose all' istante, come in un mondo a parte . Non dimentico però le cose, non dimentico le facce o i nomi o altre cose. Non penso sia a livello neurologico il problema, quanto ansioso. Credo che la mia sia una fissa, una delle tante. Tutto questo mi capita da pochi giorni cmq. Lei che pensa? Le sono capitati casi come i miei e tutto dipendeva dall' ansia o dallo stress o dalle ossessioni? Sto forse impazzendo, oppure ho alzhaimer o altre cose tipo problemi circolatori alla testa? Penso la mia sia una fobia, una fissa da superare con la tranquillità e una vita serena.

Grazie mille.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo, il problema sembra di origine psichica, solo la tranquillità e la vita serena non sempre sono sufficienti, spesso necessita un aiuto specialistico, infatti gli episodi che racconta sono diversi ed il problema si trascina da qualche anno.
Si rivoga ad uno psichiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2016 al 2016
Gentile dottor. Ferraloro ho prenotato una visita da un neurologo che è anche uno psicoterapeuta che si occupa di disturbi di ansia, spero che riuscirò a risolvere la mia situazione. Grazie mille.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata.
Dr. Antonio Ferraloro