Utente 455XXX
Buongiorno,
ho quasi 20 anni (li compio questo mese) e ogni tanto ho qualche problema a livello di arti...
Ultimamente quando sono a letto, o comunque sdraiato, mi capita di perdere la sensibilità di arti: quando mi succede alle braccia è perché magari mi sono addormentato con un braccio alzato o schiacciandolo con la testa, quindi penso non ci sia nulla di strano; il fatto è che mi è successo, ogni tanto quindi non troppo spesso, che non sentissi anche le gambe come per esempio stanotte, infatti mi sono svegliato alle 2.30 senza aver controllo o sensibilità delle gambe, poi però in poco tempo (sarà stato massimo 1-2 minuti) è tornato tutto nella norma. Un episodio del genere mi è capitato anche poche settimane fa con la mia ragazza al parco, si è poggiata su una mia coscia con la testa e il piede della stessa gamba ha avuto lo stesso problema.
In più, ma questo è da anni, che ogni tanto quando sono seduto in bagno (specifico perché non si sa mai), un piede, e sempre lo stesso, mi inizia a formicolare in maniera molto intensa.
A seguito di questi avvenimenti un po' di dubbio mi è venuto e ho cercato su internet e so che spesso con le ricerche su internet si crede di avere malattie 'esagerate' o altro, ma direi che io non possa escludere niente e la maggior parte dei correlamenti usciti erano riguardanti la Sclerosi Multipla... Cosa dovrei fare o pensare? Ho ragione a preoccuparmi?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

no, non ha nessuna ragione di preoccuparsi in quanto tutti gli episodi descritti sono causati da posture particolari che determinano compressione su alcuni nervi, infatti tali episodi si esauriscono dopo qualche minuto in seguito al cambio di posizione o quando si mette in movimento.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti e buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro