Utente 444XXX
Buona sera dottore.. Ci eravamo scritti in passato circa 2mesi fa per quanto riguarda i miei mal di testa continui e ininterrotti per 5mesi che non cessano con i Fans VALERIANA E BROMAZEPAM prescritto dal medico di base, essendo una tipa ansiosa secondo il medico l originale è dei miei mal di testa era per l ansia e stress..Ho così fatto visita neurogica,le riporto I risultati:EON:vigile, orientata, claborante, no deficit al distretto cranico mantiene il barrè e il mingazzini senza slivellare. RROOTT presenti, simmetrici, normoevocabi. Babinski assente bilateralmemte. No deficit cerebello-vestibolari ne campimetrici al confronto. No segni meningei.PA 120/80. Possibile emicrania senz aura e cefalea di tipo tensivo.
Visto l elevata frequenza e la scarsa risposta alla terapia dei consiglio di eseguire RM encefalo e angio RM.
TERAPIA:LAROXYL 7gtt/die la sera prima di coricarsi per 3mesi iniziando con 2gtt e aumenta di 1gtt ogni 2 sere fino ad arrivare a 7gtt.Partena integratore. Così ho fatto Sign dottore per 3mesi . Mal di testa sono attenuanti e in questi giorni sto scalando la dose delle gtt per lasciarlea settima. A scorsa ho fatto la RM.. Esito:Non si rivelano alterazioni morfologiche e di segnale meningo-encefaliche. Vena transparenchimale fronte dx. Sistema centri care, in asse non dilatato. L esame angiorm dei vasi ad alto flusso non ha evidenziato alterazioni patologiche focali di flusso e calibro delle principali arterie intracraniche. Ora aspetto la visita neurologica per metà Settembre per vedere anche se dovrò riprendere la terapia del LAROXYL e per far vedere i risultati dellaRM. Ora mi chiedo dottore, posso stare tranquilla dei risultati Dell RM? Un altra domanda, questo pomeriggio mentre ero sdraiata sul letto mi ha iniziato a farmi male la fronte, fitte laterali alle tempie e pressione sul capo, le stesse cose che sentivo prima di iniziare la terapia del LAROXYL, forse questa sera più elevate...Sarà perché sto interrompendo la terapia? Ho preso una valeriana un ora fa, ma la pressione è pesantezza sul cranio e anche sul collo non mi è passata... E le fitte si fanno sentire a distanza di minuti... Devo preoccuparmi?Dovrei prendere un Oki x attenuare il fastidio? In questi mesi che assumevo il LAROXYL, i mal di testa erano quasi del tutto cessati, ci saranno stati solo una decina di episodi dove avrò preso Oki e Tachifene. Ora dopo questo episodio di questa sera mi ha scoraggiato tantissimo... Credevo di non avere più quei brutti dolori... Invece sono ritornati.... Che incubo... Mi scusi per il romanzo, ho voluto spiegare il tutto per farle capire meglio... Grazie dottore e buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente

mi pare che la terapia col laroxyl sia stata efficace, il ritorno della cefalea e della tensione muscolare possono essere attribuite alla riduzione del farmaco, almeno così sembra dalla cronologia del Suo racconto. Preoccuparsi? E perché mai con una RM encefalica normale? Certo che può tranquillizzarsi.
Un antidolorifico, sporadicamente, può essere assunto ma dopo consiglio medico.
Ha fatto poi anche la valutazione gnatologica?
Vediamo cosa Le consiglia il neurologo al prossimo controllo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Buona sera dottore e grazie per la sua risposta,ho resistito solo 2giorni senza prendere il laroxyl,perché i mal di testa con fitte e lo stordimento sono ritornati.Ricominciato come detto prima ad assumere laroxyl,ieri sera 3gtt,e già mi sento meglio,solo qualche fitta durante la giornata.Ora mi chiedo a questo punto se devo continuare ad arrivare di nuovo a 7gtt gradualmente oppure riprovo a lasciarlo...non ci capisco più niente...non posso tenermi questi dolori a vita..ho solo29anni e a pensare che dovrò prendere queste gocce per sempre,mi angoscia...grazie per l ascolto

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il laroxyl è stato molto efficace, il mio consiglio è di ritornare al dosaggio prescritto dal medico, evidentemente era prematura la sua sospensione.
Non dovrà prendere le gocce per sempre, il problema potrebbe regredire dopo mesi di terapia, c'è la possibilità che il farmaco, per un periodo, debba essere assunto a cicli.
Se si riesce a trovare un eventuale fattore scatenante si potrebbe agire su questo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 444XXX

Grazie dottore per le sue risposte...purtroppo sono 3giorni da quando ho ricominciato la terapia che i fastidi e le fitte non passano...sento la testa e la fronte pesanti,proprio al centro degli occhi,dove inizia il naso.la terapia spero mi aiuti di nuovo...la visita dal neurologo dovrei farla a metà settembre,spero almeno migliori un poco la situazione perché non ne posso più. Mi sento anche spesso stanca,e ieri ed oggi ho avuto una febbricciola che non supersva i 37.2sempre accompagnata dai fastidi alla testa...potrebbe essere stress e ansia tutto questo? ....

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che l'ansia e lo stress, potendo causare tensione muscolare, possano essere fattori scatenanti la cefalea, ovviamente come ipotesi generale.
Tre giorni di terapia sono assolutamente insufficienti per vedere i primi benefici.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 444XXX

Buon pomeriggio dottore,aspettando la visita neurologa, la scrive perché da questa mattina intorno alle 11ho iniziato a sentire dolore alla parte dx della tempia con pulsazioni,e formicolio alla parte dx del viso, come se fosse addormentata. Non è un dolore vero e proprio ma sento tutta la parte dx come stordita e dolente sul capo e tempia e sensazione di pressione e bruciore sempre parte dx,e sulla occhio. Nel pomeriggio vado dal medico curante. Devo preoccuparmi e andare al pronto soccorso? Potrebbe essere Ischemia o aneurisma? Mi sto preoccupando.premetto che muovendo i capo sento pressione sul collo e sensazione di stordimento. Potrebbe essere cervicale? Devo preoccuparmi? Grazie

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ipotesi cervicale è possibile, veda cosa Le dice il medico curante e mi faccia sapere.
Stia tranquilla però.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 444XXX

Grazie x la sua risposta dottore...sono appena tornata dalla dottoressa,lei mi ha detto che è la muscolatura troppo tesa e mi ha dato il muscoril a compresse masticabili...ma con le tempie e il formicolio facciale bruciore e stordimento e in piu ora sento un dolore sia alla interno che sopra occhio dx cosa centra?il laroxyl non è anche esso rilassante?e poi con il muscoril 8mg si prende la protezione per lo stomaco?scusi dottore per le troppe domande...ma questi dolori non li ho mai avuti...e sono concentrati tutti sul lato dx.l per ora...persino l orecchio e zigomo mi prende...spero non sia grave e non si spostino sul lato sx...perché già così sto male...invece del muscoril magari prendo un semplice antidolorifico come momento. .La dottoressa mi aveva consigliato di nuovo il tachifene,ma a me non fa effetto...grazie ancora spero non sono stata troppo stressante

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una contrattura muscolare può causare la sintomatologia che riferisce. Il muscoril non necessita di protezione gastrica se non ha problemi a livello dello stomaco, per es. gastriti, ecc.
Per il dolore può assumere un altro antidolorifico che ha già assunto in passato, prescritto dal medico e di provata efficacia, considerato che il tachifene in passato è stato inefficace.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 444XXX

Buoasera dottore, ieri sera verso le 19 ho preso moment, erano le 20 e più è il male non cessava.Cosi sono andata al pronto soccorso, ho portato tutta la mia documentazione sia del neurologo che della risonanza. Appena arrivata ho spiegato i miei dolori, una infermiera mi ha anche rimproverato perché ho fatto di testa mia e non ho assunto il muscoril prescritto dalla dottoressa curante. Comunque mi hanno fatto l'elettrocardiogramma. Risultato: Buone condizioni generali. GCS 15/15 Pearl. Toni cardiaci ritmica. MV regolare. No segni di lato, no ridigita' nucalis. Pressione sistolica 135 pressione sistolica 7.0 temperatura 37.3 Saturazione ossigeno 99.0. FC110b/m. TERAPIE:IBIFEN 2fl endovena flebo, lorazepam20gtt, e contramal 1fl verso le 23.56,perche il dolore non mi era passato del tutto. Prestazione esegute:emocromo completo senza formula-azotemia-calcemia - cloremia-creatitinemia-glicemia-potassiemia-sodiemia-proteima c c reattiva pcr. Le dico i risultati. Tutto nella norma tranne LEUCOCITI 14,69(non dovevano superare i 10,00).EMOGLOBINA 15,7(non doveva superare 15,5)POTASSIO3,3(non doveva essere inferiore a 3,5)Dimissioni ripetere fra5giorni emocromo, si consiglia visita neurologica. Ora le chiedo dottore apparte i battiti che da mesi sono alti, e il mio medico mi dice di non preoccuparmi perché sono tachicardica, la febbricciola dipende dai globo banchi alti? Cosa potrebbe essere? Qualcosa di grave? Questa sera intorno alle 19.30ho preso 1 tachipirina da 1000 x la febbricciola e così ho certo anche di compensare le fitte alla testa che mi ritornavano.. Devo preoccuparmi nel complesso? Grazie per l ascolto

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sia i globuli bianchi alti che la febbricola sono indicativi di un infezione, ovviamente non posso sapere quale tipo e dov'è localizzata. Strano che non Le abbiano fatto la formula leucocitaria, quando ripete l'emocromo faccia aggiungere anche la formula. Faccia vedere questi valori al medico curante.
Più di questo a distanza non posso dirLe.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 444XXX

Grazie per le sue risposte... Cosa è la formula leucocitaria? I vari tipi di globuli bianchi? Comunque andrò dal medito dirò e farò il tutto... Grazie ancora dottore... Le farò sapere.. Spero nulla di grave... Buona notte

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la formula leucocitaria indica la percentuale dei vari tipi di globuli bianchi, per es. neutrofili, linfociti, monociti, ecc.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 444XXX

Infatti lo avevo capito... Grazie ancora dottore... Sempre disponibile e cordiale..... La terrò informato.... Buona notte

[#15] dopo  
Utente 444XXX

Buongiorno d'attore, ho rifatto la visita di controllo dal neurologo, ha visto l esito della risonanza, e del pronto soccorso, il diario della cefalea.. Mi ha rivisitata.Credevo che mi cambiasse farmaco, invece mi ha solo detto di continuare con il laroxyl, aumentando di 1gtt al giorno fino ad arrivare a 10(prima ne assumevo7),in più il Partena Integratore, che avevo smesso di prendere perché non notavo differenza se lo assumevo o no.. Vabbè, farò come dice il neurologo, questa terapia per altri 3mesi.Devo farle 1domanda dottore, ieri sera ho dimenticato di assumere il laroxyl, leggendo sul foglietto illustrativo c'è scritto di assumere la dose non appena ci si ricorda. Così l ho presa alle 10.45,dato che la dose che dovrò prendere sarà questa sera intorno a mezzanotte più o meno, e questo l orario che vado a letto. Ho fatto bene? Dato che ancora mancano 13ore,poi posso assumere la dose (10ggt)tranquillamente prima di andare a letto? Un altra domanda, ho notato che ho spesso tachicardia, io ricordo anche di averla avuto qualche episodio anche prima della terapia, il laroxyl, me la accentua di più?I battiti arrivano spesso anche sui 100al minuto... Devo preoccuparmi? Grazie per l ascolto

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, non succede nulla, può assumere la dose stasera e poi continuare ogni 24 ore circa.
Il laroxyl può causare tachicardia, Lei faccia un diario di questa (numero di battiti e numero di episodi giornalieri) e poi ne parli col medico curante o col neurologo, in alternativa può fare anche una visita cardiologica con ECG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 444XXX

Grazie dottore per le sue risposte..farò un diario anche sul numero di battiti al minuto,e domani ne parlerò con il mio medico,anche se già saprò l'asta risposta,dicendomi di essere troppo anziosa,e questo contribuisce nei miei battiti elevati...vedremo comunque...intanto grazie mille per la sua cordialità

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 444XXX

Buona sera dottore e mi scusi se la disturbo sempre, ma sto notando che i battiti anche a riposo ascillano sui 90..e quando faccio un minimo sforzo anche superati i 100.Mi provoca spesso affanno anche facendo poche scale. Ho abbassato la dose di 2ggt e così ne prendo 8a sera,(anziché 10) prima nella terapia passata ne prendevo 7.Anche questa estate ricordo che quando mi sira o la pressione i battiti erano o sempre sui 90 a riposo e quando mi agitava di più arrivavano ai 100.Si,prima ero ansiosa, ma non ricordo di avere avuto sensazioni del cuore in gola, e palpitazioni eccessive. In pronto soccorso mi hanno fatto ecg, ma apparte la tachicardia sinusite,(112),non hanno riscontrato nulla. Potrebbe essere a causa Dell ansia? Spesso ho anche dei dolorini al petto, secondo lei è tutto collegato con le palpitazioni i dolorini? Potrebbe essere l ansia? Lunedì chiama il neurologo e ne parlo... Per quanto riguarda la "tachicardia"devo rifarmi un altra visita dal cardiologo secondo lei? Io l ho effettuata a marzo, per i dolorini che le stavo dicendo prima, ma è risultato tutto ok con bpm75, PR0, 15",QTc 0,37.tutto nei limiti di norma,obbiettivita cardiaca e vascolare addominale e respiratoria. Buon compenso di circolo. Non evidenti patologie cardiache in atto. Lieve pectus excavatum. Questo è il risultato della visita cardiologica.Ammetto che con queste palpitazioni mi sto un po' preoccupando...... Grazie dottore per la disponibilità e attenzione

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una tachicardia di origine ansiosa è abbastanza frequente a riscontrarsi e va curata ugualmente.
Non deve preoccuparsi ma rivolgersi al neurologo e al cardiologo è senz'altro indicato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 444XXX

Buongiorno dottore e come sempre grazie per le sue risposte,questa notte e stato difficile addormentarmi e prendere sonno sempre x questi battiti che sentivo in gola.Secondo lei,se assumo il bromazepam una 10Ina di gocce,per far attenuare questi battiti,potrebbe farmi male?l ho gia assunto in passato per farmi rilassare,me lo aveva prescritto il medico di base e prendevo solo quello,con il laroxyl avrebbe qualche effetto collaterale?magari lo assumo al mattino,x farmi star rilassata durante il giorno...oppure la sera dopo mangiato e prima di dormire come d abitudine prendere il laroxyl ...potrei fare così?domani chiamo il neurologo per dirgli il tutto...Almeno trovo beneficio facendo così,perché questa sensazione del cuore in gola è davvero brutta.Secondo lei il cuore ne sta risentendo "battendo così forte"? Mi scusi dottore se la disturbo sempre,magari influisce molto anche l ansia su tutto,ma vorrei trovare un po di beneficio....Grazie

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il bromazepam è stato prescritto dal medico curante e in passato l'ha già preso non ci sono controindicazioni all'assunzione, al bisogno, preferibilmente al mattino per non causare troppa sonnolenza o stordimento se assunto vicino al laroxyl, ipotesi che potenzialmente potrebbe verificarsi.
Domani però contatti lo specialista che La sta seguendo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 444XXX

Allora ne prendo ora 6 ggtt...me lo aveva prescritto il medico curante come le dicevo prima per placare l ansia perché secondo lui i miei mal di testa venivano da li, mi scrisse 10gg al bisogno...posso assumerlo direttamente 6ggtt o 10gtt,senza iniziare gradualmente, non ricordo..ho il flaconcino aperto da maggio, si può usare lo stesso? Mi sta condizionando un po' la vita tutto ciò.. Grazie dottore

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non si possono dare indicazioni di dosaggio a distanza, questo lo deve indicare il medico al momento della prescrizione. Non c'è necessità di un inizio graduale.
Se il flaconcino è ben tenuto il farmaco può essere utilizzato.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 444XXX

Buona sera dottore,le scrivo in quanto ad un problema /fastidio avvertito un ora fa piu o meno e che ho tutto ora.Il tutto e iniziato con un dolore/fastidio tra naso e fronte, per capirci meglio dove poggiano gli occhiali,intensificandosi verso l'interno dell occhio sx nella arcata oculare dove c'è
L osso appena sotto al sopracciglio all attaccatatura del naso,che quando tocco fa male,ma persistente anche senza toccarlo,e fastidio/dolore non intenso alla tempia sx..potrebbero essere sempre sintomi della cefalea tensiva ed emicrania senza aura?mi devo preoccupare?ho preso mezza bustina di Oki un oretta fa,sembra solo attenuato..se continua o si presenta più intenso potrei prenderne un altra verso mezzanotte? Grazie

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita potrebbe essere correlata alla cefalea tensiva.
Altra mezza bustina? Non possiamo dare questo genere di informazioni a distanza, mi spiace.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 444XXX

Buon pomeriggio dottore, e ringrazio per le sue risposte e pazienza nei miei confronti,i dolori persistono a volte sono intensi, altre leggeri, ma durante la giornata ci sono sempre. Questa pressione sugli occhi è fronte, e dolore alle orbite degli occhi,sia al tatto che non,potrebbero sempre far parte della cefalea tensiva? Domani vado dal medico di base e magari farmi prescrivere una tac facciale... Servirebbe a qualcosa? Ho il timore di avere qualcosa di grave... Perché mi fanno dolore le orbite,e la fronte... E questa sensazione di malessere è pesantezza.... Spero che derivano dalla cefalea tensiva e no da altro..... Scusi per le mie ripetitive parole e discorsi... Buona domenica dottore

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia è compatibile con la cefalea tensiva.
Se vuole indagare a livello cerebrale l'esame più indicato è la risonanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, Il Dr Ferraloro , nella prima risposta al suo quesito, le aveva chiesto "Ha fatto poi anche la valutazione gnatologica? " . Su questo punto mi sembra non si siano fatte le dovute indagini: val forse la pena di spiegarle il perché di questo consiglio.
L'ipotesi diagnostica, nel suo caso, fa riferimento alla Cefalea di tipo Tensivo , che appartiene alle Cefalee Primarie, quelle cioé di cui non si conosce la causa. Questa diagnosi dovrebbe preliminarmente aver escluso la possibilità che si tratti di una cefalea secondaria, quale é appunto la Cefalea derivante da problemi alla masticazione e all'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), di pertinenza odontoiatroica-gnatologica.
Infatti, sia in funzioni normali (deglutizione, masticazione) che patologiche (digrignamento, serramento) , se l'intercuspidazione dentaria avviene in una posizione scorretta (morso profondo, deviato, retruso) , per un periodo di ore/giorno incredibilmente alto, indipendentemente dalla volontà o dallo stato di sonno o veglia, i muscoli masticatori risultano contratti, e predispongono all'insorgenza della cefalea.
Pertanto , specie se una Cefalea diagnosticata per Tensiva non risponde alla terapia specifica, sarebbe bene rivolgersi anche ad un dentista-gnatologo esperto in malocclusioni con problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), quantomeno per escludere questa possibile componente patogenetica.
Le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/934/La-cefalea-che-viene-dalla-bocca
https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/7060-orientamento-ricerca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#30] dopo  
Utente 444XXX

Buon pomeriggio dottore, prendo il laroxyl 7ggt a sera prima di dormire, ora sono influenzata, potrei prendere zerinol flu oppure aspirina... Li ho sempre assunti, ma nn so se ce qualche interazione con il laroxyl... Grazie

[#31] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

assunti al bisogno, i farmaci menzionati, ovviamente assumendone uno soltanto, non creano problemi in associazione al laroxyl.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro