Utente 461XXX
Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 22 anni e da circa 2 mesi ho degli strani fastidi alla testa. Ho sempre sofferto di cefalea ma questa volta è differente dalle precedenti volte. Mi sento una forte pressione sia in zona occipitale sia nella parte alta della testa, con senso di pesantezza agli occhi e al naso. durante la giornata ho fitte dolorose in particolare alla tempia destra e questo mi preoccupa parecchio. mi sento una forte pressione alle tempie e ho la sensazione che stiano pulsando. qualche settimana fa mi sono recata in pronto soccorso per un forte mal di testa, avevo preso un moment act che però non aveva fatto effetto inizialmente, tuttavia dopo qualche ora si è molto attenuato e di conseguenza non mi hanno fatto fare tac, dopo aver visto che la visita neurologica era a posto. A parte questo episodio doloroso, non ho più avuto quel male fortissimo, ma sempre e solo fastidi che però mi accompagnano da molto tempo. alcuni giorni si attenuano altri giorni invece sono più forti. Non mi impediscono di svolgere le mie attività, a parte un pò di stanchezza generale. Sono molto preoccupata per queste tensione che sento alla testa e mi sembra quasi che le vene stiano per scoppiare. ho molta paura di alcune patologie come l'aneurisma cerebrale e anche se so che è asintomatico nella maggior parte delle volte ho paura che questi che sento siano sintomi di problemi vascolari alla testa e inoltre sono preoccupata che le fitte si presentano quasi sempre nello stesso punto e sono dolorose. Secondo lei cosa potrebbe essere? La ringrazio in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

già l'esito negativo della visita neurologica è tranquillizzante.
Per quanto riguarda il senso di pressione alla testa, generalmente viene assimilato ad una cefalea tensiva (anche senza dolore) con prevalente componente muscolare.
In questi casi esiste una terapia di base, non con antidolorifici, che se tale ipotesi viene confermata è particolarmente indicata.
In P.S. quale diagnosi è stata fatta?
Lasci perdere gli aneurismi cerebrali.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 461XXX

la ringrazio per la rapidissima risposta. sono anche preoccupata perché in alcuni momenti giro velocemente la testa mi viene una fitta fortissima, secondo lei quindi può essere proprio cefalea tensiva? in pronto soccorso è stata fatta la diagnosi di sinusite in quanto lamentavo un forte peso sopra gli occhi e dalle guance. lei pensa che potrei avere una contrattura al collo ad esempio anche senza avere male nello specifico al collo? grazie ancora per la risposta.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

Lei scrive "Mi sento una forte pressione sia in zona occipitale sia nella parte alta della testa", la pressione in zona occipitale è di solito causata da tensione o da contrattura muscolare e spesso interessa la muscolatura cervicale.
Consideri però che questa è solo un'ipotesi a distanza, senza alcuna pretesa diagnostica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio moltissimo per la risposta, proverò anche a tranquillizzarmi, il fatto che io mi impaurisca per gli aneurismi non facilita la risoluzione del mio fastidio. Consulterò il mio medico di base per una terapia. La ringrazio ancora.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Stia serena.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 461XXX

Buongiorno dottore, le scrivo per aggiornarla dopo essere andata dal mio medico. Mi ha prescritto una tac cranio/encefalo per sospetta sinusite sfenoidale. In questi giorni inoltre ho molta pesantezza agli occhi e li sento veramente affaticati, faccio quasi fatica a stare al computer o a studiare. Inoltre il senso di pressione alla testa è un pò aumentato. Faccio bene ad effettuare la tac? Attraverso di essa si vedrebbero anche eventuali aneurismi voluminosi?
Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in caso di sospetta sinusite la TC è indicata.
Per quanto riguarda gli aneurismi cerebrali l'esame di elezione è l'angio-RM, talvolta con la TC è possibile riscontrare quelli più voluminosi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 461XXX

Buongiorno dottore, torno a farmi sentire; ho effettuato la tac cranio/encefalo che è risultata negativa, quindi il mio medico ha ipotizzato si trattasse di nevralgia alla testa prescrivendomi il laroxyl. Tuttavia da alcuni giorni ho delle leggere contrazioni involontarie del corpo, in particolare alle gambe e sento molta tensione sempre alle gambe come sei nervi fossero sempre tirati e talvolta affaticamento alle braccia. Ho la sensazione di sentire muovere i muscoli anche quando sono ferma. Inoltre mi sento la nausea. Deve sapere che a mio nonno era stata diagnosticata una ipotetica SLA anche se non accertata al 100% in quanto è venuto a mancare appena iniziati i farmaci per la cura della malattia. Ora io sono terrorizzata da questa malattia come anche dalla sclerosi multipla, non so se possa esserci correlazione tra le fitte alla testa, il senso di pressione e pesantezza alla testa e queste contrazioni involontarie al corpo associate alla tensione. Potrebbe essere dovuto allo stress e all'ansia? La ringrazio in anticipo per la risposta, cordiali saluti.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, non ci sono elementi per potere sospettare le malattie che teme.
L'origine ansiosa o da stress è quella più probabile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio moltissimo per la risposta. Dottore le volevo inoltre chiedere un altra cosa. Mio nonno ha sviluppato la SLA ipotetica (i sintomi erano quelli ma i medici non erano sicuri al 100%) all'età di 75 anni, quindi le volevo chiedere se, visto che l'ha sviluppata in età avanzata, si può essere più tranquilli per quanto riguarda l'ereditarietà della malattia. Sono molto preoccupata sia per mio papà (52 anni) che per me stessa (23 anni). So che la Sla è sporadica nella maggior parte dei casi, però si ha sempre paura. Quando sono andata dalla neurologa 3 mesi fa, mi ha chiesto la mia anamnesi familiare e non ha ritenuto importante scrivere che mio nonno ha avuto questa ipotetica SLA. E la visita neurologica era completamente negativa. La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non abbia alcuna preoccupazione, la SLA è quasi sempre sporadica per cui non è ereditaria.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 461XXX

Buonasera dottore, le volevo chiedere un ulteriore parere riguardo la mia sintomatologia attuale. Ad oggi le fitte alla testa non sono ancora passate, non nascondo che sono molto preoccupata per queste nonostante le rassicurazioni di tutti, quindi forse sono dovute anche al mio stato ansioso. Spesso,non sempre, sono in un solo punto e talvolta durano tutto il giorno. Ho ancora pesantezza agli occhi; gli spasmi muscolari alle gambe sembrano essere meno presenti se non ci penso, e inoltre mi sembra, quando sono ferma, di essere in un continuo stato di oscillazione da ferma, come un senso di vibrazione in particolare alla testa e al torace. Nonostante la tac negativa, non riesco a tranquillizzarmi del tutto; mi chiedevo, se oltre al fatto che è un periodo stressante e ho il collo un po’ rigido, queste fitte alla testa possano essere causate da un problema dentario in quanto quando mangio la mandibola fa un rumore strano tipo “click” e ho un dente soprannumerario che dovevo togliere già da qualche anno ma che non ho ancora tolto.
Secondo lei potrebbe essere un insieme di cefalea tensiva e problemi dentari? La ringrazio in anticipo per la risposta e per la sua disponibilità.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

entrambe le condizioni che menziona possono essere alla base del Suo problema, ovviamente senza una visita diretta è impossibile stabilirlo correttamente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 461XXX

Buonasera dottore, mi scusi se la disturbo nuovamente. Le scrivo in quanto spesso durante il giorno, oltre alle fascicolazioni diffuse, quando sono seduta sento un’oscillazione interna del corpo in particolare a livello del busto (spesso anche al collo/testa) quasi “a ritmo cardiaco” in avanti e indietro. Il tutto è spesso accompagnato da senso di instabilità. Potrebbe essere dovuto all’ansia anche questo o magari è legato a problemi posturali? La ringrazio per la risposta e per la sua disponibilità.
Cordiali saluti.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è più probabile l'origine ansiosa, ovviamente in generale, a distanza non è possibile stabilirlo con certezza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro