Utente 313XXX
Buonasera spett,Dottori,vi scrive uno studente di medicina terrorizzato.Sperando che sia solo ansia somatizzata,vorrei porvi il mio "problema".

So benissimo che senza visita neurologica non andiamo da nessuna parte,ma intanto,volevo sapere cosa ne pensate voi.

Da 5 anni soffro di una debolezza muscolare generalizzata(nel senso che avverto subito il bruciore da acido lattico,anche nei minimi movimenti ,non che mi manca la forza muscolare bruta)e ho notato solo questi giorni che la mano sinistra,comparata con la destra,sembra più impacciata e meno veloce("come legata").Al risveglio sta sempre piu stanca della destra,salvo poi recuperare durante la giornata(gia questo mi farebbe escludere la sla.)Ho delle miochimie dalla durata di 6 secondi al pettorale sinistro,ma anche in altri distretti corporei.La gamba sinistra e ogni tanto il braccio sinistro sembra abbiano delle parestesie(non riesco a valutare se è solo una mia fisima o ci sia davvero una perdita di sensorialità).Non so cosa pensare,vedo solo brutte patologie e nessuna via di scampo questa volta.Ho 24 anni e so benissimo che l insorgenza media è sui 56 anni su per giu,ma ho paura che i miei motoneuroni stanno morendo.E se fosse SM? non accuso diplopia ma ogni tanto ho una sensazione strana,come una perdita di orientamente che dura 1 secondo.

Forse è solo ansia...magari.Se era davvero sla da 5 anni,a quest ora non stavo qui a scrivere,ma penso,se si sta manifestando solo ora con il mio braccio sinistro?Sono in confusione totale e mi sto mobilitando per prenotare una visita neurologica cosi eseguo elettromiografie e rmn.
Sono fuori di me dalla paura,non riesco a essere razionale e analizzare i sintomi.Oggi ho preso 10 goccie di diazepam,pare,dico pare perche sono davvero confuso,vada meglio.Che sia solo ansia,speriamo.....
Cosa ne pensate Dottori?
EDIT:ho dolori anche articolari diffusi e alcuni mattine sono piu forti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, non vedo sintomi che possano fare pensare una malattia del motoneurone, l'ipotesi ansiosa è concreta.
Consideri che dolori e parestesie non sono sintomi motori ma sensitivi e la SLA, almeno nei primi stadi, è esclusivamente motoria.
Ovviamente la visita neurologica è senz'altro indicata.
Riguardo i dolori che riferisce, sarebbe opportuna anche una valutazione reumatologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Grazie Dottore per la risposta,venerdi ho prenotato una rmn e sabato una per il rachide.Speriamo bene,posso informarla su come andrà?Sono in una situazione psicologica,lo ammetto,instabile e pare che solo il diazepam mi aiuti a non pensare.Se la visita neurologica non dimostra nulla ,come spero,penso di affidarmi ad uno psichiatra.Grazie,allora posso informarle come andrà il tutto Dottore?

Non vorrei fosse solo ansia,in questi anni :mi sono ammalato di ipotiroidismo che poi si è risolto,la mia ex ragazza mi ha lasciato facendomi "cornuto" con il mio migliore amico,ho subito un incidente stradale perdendo la mia auto ma senza danni per me,ho avuto una rettorraggia a causa di una forte intolleranza al pomodoro e sono finito in ospedale per un mese a causa di una miopericardite che si è risolta nei migliore dei modi (onde t negative scomparse positivizzandosi e tessuto cardiaco intatto).

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, può farmi sapere l'esito della RM e della visita neurologica.
Stia tranquillo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 313XXX

Mi scuso per il ritardo, ma serviva il referto radiologico.
Il collega neurologo ha effettuato vari controlli,quali ad esempio segno di babinski e altre procedure,compresa una emg che ha avuto come risultato una discopatia a livello lombare.Ho effettuato una rmn sia encefalo che midollo privatamente con i seguenti risultati:

Encefalo:
Non si apprezzano significative alterazioni morfologiche o di segnale a carico del parenchima encefalico a sede sovra-sottotentoriale.Sistema ventricolare in asse,morfo-volumetricamente nei limiti.Regolare rappresentazione degli spazi sub-aracnoidei.CD:esame nella norma

RMN RACHIDE CERVICO DORSALE:
Regolare allineamento metamerico
Canale vertebro-midollare di calibro conservato.
Non si aorezzano ernie discali.
Piccole protrusioni discali posteriori in D7-D8,inD9 D10 e D10 -D11.
Non alterazioni focali di signiifcato patologico della struttura ossea vertebrale.Regolare morfologia e segnale del midollo.

RMN RACHIDE LOMBO SACRALE
Ridotta la fisiologica lordosi,canale vertebrale e forami di coniugazioni di calibro ridotto per brevità costituzionale dei peduncoli vertebrali.Spazi intersomatici normo-rappresentati.Non si apprezzano ernie o protrusioni discali clinicamente significative.Non si apprezzano alterazioni focali di significato patologico della struttura osseavertebrale.Regolare morfologia e segnale del cono midollare.Radici della cauda equina in sede.

Sembra tutto regolare,vero Dottore?5 anni fa feci un frontale a 180 km h in auto,potrebbe essere causa della discopatia?

Un ultima cosa,oggi ho frequentato il tirocinio in Medicina Interna e accuso da stamattina fino ad ora della miochimie localizzate sul quadricipite della gamba sinistra.Credo perchè sono stato alzato 5 ore senza sedermi mai oppure devo pensare altro ?

EDIT:Oggi ho notato una cosa in reparto,se sto in stanza con poche persone non succede nulla,se invece con me sta tutta l equipe medica(tra Dottori e Specializandi arriviamo a 15 persone)comincio ad accusare perdita di equlibrio,cardiopalmo(nonostante erano 90 bpm,di solito lo avverto sui 100 bpm in poi),sudorazione diffusa e serravo la mandibola senza rendermene conto.Ero costretto a uscire dalle camere di degenza ogni 20 minuti per rientrarci dopo 3 minuti di "riposo".Eppure in ascensore non ho problemi,deve essere il numero di persone a influire.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Collega,

nulla d'importante alla RM.
Per quanto riguarda le miochimie o fascicolazioni, sono tante le cause possibili (non raramente però non si riescono ad identificare) tra cui discopatie e stati ansiosi e nel Suo caso l'ansia è all'origine della sintomatologia che riferisce in ambiente affollato.
Teoricamente l'incidente può essere all'origine della discopatia riscontrata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 313XXX

Grazie Dottore,Distinti Saluti