Utente 409XXX
Carissimi dottori in questione, prendo subito a precisare il mio problema. Da circa due mesi soffro di dolori alla testa. Praticamente è un dolore che si propaga con annessa sonnolenza e difficoltà alla visione . Sono stato dall’oculista che non mi ha riscontrato nessun problema ottico. Sono stato anche dalla neurologa, e mi ha prescritto una risonanza magnetica che dovrò fare a novembre. So che i tempi di attesa potrebbero essere lunghi, ma purtroppo non dipende da me sul fatto delle prenotazioni. Detto questo tutto ciò mi sta condizionando le mie giornate e non ho nessuna voglia di uscire, ma di stare a casa davanti alla tv. Questo dolore si propaga da dietro il collo per poi salire nella nuca e a volte ho sensi di nausea che però riesco controllare. Trovo rimedio soltanto quando dormo, ma ogni mattina appena Sveglio ricominciano questi problemi. Ormai sono arrivato al punto da pensare di avere qualcosa di grave e. Questo mi condiziona ancora di più. Oltretutto non ho molta forza per poter uscire di casa.Di cosa potrebbe trattarsi?Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

stabilire a distanza la natura del Suo problema è un po’ arduo.
Una delle ipotesi che possiamo avanzare è la cefalea tensiva che spesso ha le caratteristiche che Lei ha descritto ma non possiamo escludere una forma emicranica persistente, magari atipica.
La neurologa avrà avanzato qualche ipotesi... la visita neurologica è stata negativa?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Carissimo dottore,ma in tal caso si tratti di quello che lei ha descritto,esiste una cura? Mi creda che sto stando in pena perchè penso a qualcosa di grave!
La dottoressa che mi ha visitato non si è esposta più di tanto,ma le ho descritto dei bagliori che ogni tanto mi capitano e devo stare al buio per diverse ore come emicrania con AURA! Peró io il mal di testa lo porto avanti anche i giorni successivi!La dottoressa in questione quindi vorrebbe dapprima verificare i risultati della RM.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non aveva parlato di bagliori, in tal caso l’ipotesi dell’emicrania con aura è concreta, magari associata anche a cefalea tensiva.
Corretta pertanto la richiesta di RM encefalica da parte della Collega.
Esistono per entrambe le forme terapie di prevenzione che poi il neurologo stabilirà se ci sono le condizioni per prescriverle.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 409XXX

Non glieli avevo elencati in quanto insorgono di rado i bagliori,mentre il mal di testa è continuo,e più che male è sensazioni di vertigini,assenza fisica!
aspetteró la visita RM dottore!
Ma per qualcosa di grave che le ho elencato,posso stare tranquillo?
Ho 30 anni e ho una paura tremenda.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto a distanza, non penso che siamo in presenza di malattie importanti, ovviamente come impressione online.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro