Utente 509XXX
Salve gentili dottori sono una mamma preoccupata da circa 2 mesi soffro di perestesia al braccio sinistro cosa che mi ha spinto al ps il 5 di settembre dove mi è stata fatta una tac all'encefalo risultata negativa ed una visita neurologica anch'essa negativa... sono subentrati poi mal di testa a livello della nuca che prende poi tutta la testa, vertigini sopratutto se sto seduta o in piedi ferma e sento indolenzimento al centro della schiena... mi è capitato di non riuscire a vedere prima da un occhio e poi da un altro sensazione che si è verificata solo al risveglio e risolta in mezz'ora e a volte sento l'orecchio sinistro caldo e arrossato anche se poi vedendomi allo specchio è perfettamente normale... allatto a richiesta il mio bimbo di 2 mesi e vivo costantemente in ansia che possa succedermi qualcosa... cosa mi consiglia di fare dottore?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

possono essere possibili anche problematiche cervicali, almeno per quanto riguarda la cervicalgia, la cefalea e le parestesie al braccio sinistro, che mi sembra non siano state indagate finora.
Ovviamente questa è solo un’ipotesi a distanza che deve essere verificata.
Al P.S. cosa Le hanno detto? Ne ha parlato anche col Suo medico curante?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Dottore al ps non mi hanno dato una diagnosi... quindi le pensa che perestesia e cefalea non sono attribuibili ai possibili problemi cervicali? Cosa posso fare dottore? Il mio medico curante è un Po "menefreghista" e tende a sottovalutare un Po il tutto...
Al ps risultò didimero e fibrinogeno alti ripetuti poi dopo una 20 di giorni e stavano rientrando

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sì, cefalea e cervicalgia possono avere una possibile origine cervicale.
Ritengo anche indicata una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 509XXX

Dottore certamente mi adopereró il prima possibile per effettuare visita neurologica...la tac recente può comunque rasserenerami o è consigliabile fare un rm?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'esito negativo della TC è già un'ottima notizia e può ovviamente rasserenarla, poi se il neurologo, in base ai riscontri della visita, volesse approfondire ulteriormente le indagini potrebbe richiedere anche una RM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro