Utente 493XXX
Buongiorno, vi scrivo per chiedervi un consulto su quello che mi sta accadendo questi giorni. Tre giorni fa mi sono svegliato con un forte mal di testa che partiva dalle tempie per poi finire nelle gengive come se fosse un dolore collegato, ma si è risolto senza che prendessi alcun farmaco. Stamattina mi è successa la stessa cosa solo che si è aggiunta la nausea che ho avvertito anche ieri ma senza mal di testa. Oggi alla fine ho dovuto prendere momendol perchè era più forte dell'altra volta. In questo momento sto avvertendo delle fitte leggere alla tempia sinistra. Una cosa importante è che il mal di testa prende solo la parte sinistra. Mi devo preoccupare o è una cosa normale?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto scrive, il mal di testa sembrerebbe di natura emicranica, infatti l'unilateralità e la nausea sono di solito sintomi di emicrania, anche le fitte potrebbero starci.
Capisce bene però che questa è solo un’ipotesi a distanza senza alcuna pretesa diagnostica, se il problema dovesse ripetersi è indicata una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Ok. Grazie mille. Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro