Utente 505XXX
Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 18 anni che circa un due anni fa ha avuto un pneumotorace. Dalla cura dello stesso sono iniziati svariati sintomi neurologici che comprendono:
1) punture di ago quando mi trovo in luoghi caldi;
2)tremori, fascicolazioni e parestesie, con le ultime due la cui intensità si alterna a seconda dei giorni;
3) tachicardia in posizione eretta;
Vengo da due consulti neurologici negativi e sono in attesa del terzo, pensate possa trattarsi di una forma di neuropatia?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le parestesie sono continuative o intermittenti? Dove sono localizzate? Le faccio qesta domanda perché sarebbe teoricamente l’unico sintomo compatibile con una neuropatia, la correlazione non è comunque automatica, dipende da tante variabili.
Già è un ottimo elemento l’esito negativo di due visite neurologiche.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Ai piedi posso dire di averle quasi costantemente, in altre zone del corpo a memoria non ne ricordo. Dottore conosco la difficoltà di un consulto a distanza, ma potrebbe trattarsi di un quadro sintomatico di SM?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le parestesie riconoscono diverse cause, da questa postazione non è possibile stabilire la natura del Suo problema. In base all'esito negativo delle visite neurologiche finora effettuate sembra che non ci siano problematiche importanti.
Veda cosa Le dirà il collega e se richiederà esami diagnostici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille dottore, le porgo un’ultima domanda: dato che i miei sintomi si sono manifestati dopo l’operazione (posizionamento di drenaggio toracico) può esserne la causa qualche farmaco somministratomi dursnte il periodo post-operatorio? Ho letto vari commenti di persone che hanno subito danni a livello neurologico dopo assunzione di Ciproxin, il medicinale che mi è stato prescritto per combattere l’infezione.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il ciproxin può causare problematiche del sistema nervoso, tuttavia quelli che Lei riferisce sono considerati effetti collaterali rari, che non significa impossibili.
Non posso però sapere se questo possa essere il Suo caso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 505XXX

Buonasera dottore, ho effettuato la mia terza visita neurologica (negativa) con la solita diagnosi di ansia, può sfuggire al controllo un eventuale effetto collaterale dell’antibiotico come la neuropatia?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una neuropatia in senso generale, senza soffermarsi sulla causa, è possibile sospettarla con la visita neurologica, tuttavia in alcuni casi può sfuggire se è di lieve entità.
Se ha a avuto tre pareri neurologici concordanti sull’origine ansiosa del disturbo riferito è opportuno affrontare il problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro