Nausea e iper-stimolazione nervo vago

Buongiorno,

ho 30 anni, non fumatore e svolgo un lavoro che mi tiene al PC per diverse ore consecutive (sono un programmatore). Da circa 15 giorni soffro di nausea, palpitazioni e sensazione di "testa leggera" (soprattutto quando guardo verso il soffitto o quando siedo davanti al PC). Inoltre ogni tanto avverto come della sabbia nel collo quando giro il capo da una parte all'altra. Non ho subito traumi particolari e non avverto dolori al collo o alla testa.

Il medico ha richiesto i seguenti controlli:

EGDS - OK
Emocromo completo con quadro lipidico e sideremia - OK
Pressione arteriosa - 115/75
Visita otorinolaringoiatrica - Nulla da segnalare

Vedendo i risultati negativi allora sono stato indirizzato dal medico verso una RX del rachide cervicale che riporta "ridotta la fisiologica lordosi cervicale". Il dottore pensa sia una iper-stimolazione del nervo vago ma mi ha solo consigliato di indossare un collare morbido quando siedo al computer e nient'altro. In cinque giorni non ho trovato giovamento e la nausea è davvero diventata insopportabile.

Cosa posso fare a questo punto? A chi posso rivolgermi?

Grazie in anticipo per il tempo dedicatomi.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

le cause di nausea sono molteplici e non è questa la sede adatta a ricercarle.
Un'iperstimolazione del nervo vago dovrebbe dare altri sintomi, in primis una bassa frequenza cardiaca (bradicardia) che non so se Lei ha, qualora fosse assente questa ipotesi sarebbe davvero improbabile.
Un problema di posture prolungate che possono alla lunga causare una riduzione della lordosi cervicale difficilmente causa nausea che però può essere di natura "psichica", per es. da stress.
Per il problema cervicale può rivolgersi ad un fisiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test