Utente 496XXX
Egregi Dottori Buongiorno

Come da mia storia clinica si evince che soffro di ansia generalizzata e sto facendo psicoterapia che ha avuto ottimi risultati, tanto da essere onesto sulla mia situazione psicologica senza se e senza ma, solo che vorrei chiedere un'informazione a cui il mio medico non ha saputo rispondere con precisione: So bene che adesso tutte le mie sensazioni sono accentuate e quindi ogni piccolo segnale per me risulta amplificato, pero' ho notato che le reazioni di alcuni punti dell'addome mi provocano una fortissima sensazione di Ansia.
Si tratta della bocca dello stomaco che mi corrisponde esattamente anche alla stessa altezza della schiena e sul lato sinistro della pancia che in alcuni momenti "gorgoglia" e quando accade e' mi sale un ansia senza che me ne accorga, una specie di dolore/ fastidio che pero' inesorabilmente mi crea un forte disagio. Cosciente che possa essere anche l'ernia iatale, ma non ho bruciori da settimane ormai, cerco di tranquillizzarmi con respirazione diaframmatica ma sembra non funzionare tanto. Anche con la pressione su questi punti creo quasi la stessa sensazione.

So bene che l'ansia crea problemi del genere, ma io vorrei chiedere se ci fosse una possibilità' che ci sia qualcosa di fisico che faccia invertire la questione causa/effetto, anche solo una sollecitazione di qualche nervo o di un problema del nervo vagale causato dalla mia postura.

Spero di essermi spiegato bene.

Grazie anticipatamente


Cordialita'

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita sembrerebbe di origine ansiosa, una specie di punto di stimolazione che con effetto riflesso causa sensazioni strane, ansiose nel Suo caso particolare.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro