Utente
Buonasera, ieri ho eseguito una tac per una cefalea post-traumatica, in cui non si è evidenziata nessuna lesione di tipo emorragico o ischemico in atto.
Tuttavia si è evidenziata un’area ovalare di circa 9 mm a sede centrale dell’osso frontale destro, che presenta matrice ossea lievemente ipodensa e lieve assottigliamento dello spessore della corticale ossea, senza fratture o distruzione della corticale.
Il radiologo e il neurologo, in prima ipotesi, credono che si tratti di una cisti ossea, mi è stata consigliata di fare una rmn.
Questa cosa mi sta portando molta ansia e preoccupazione,volevo sapere da un altro specialista se è d’accordo con tale ipotesi.
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
il reperto che è stato segnalato potrebbe essere espressione di una cisti ossea oppure di un granuloma eosinofilo, lesioni assolutamente benigne di cui non preoccuparsi eccessivamente, ma che vanno comunque attentamente considerate e valutate. L'indagine RM aggiunge sicuramente maggior valore alla diagnosi fatta dalla TAC, ma potrebbe anche essere il caso di eseguire una TAC per osso, focalizzata sulle lesione individuata. In ogni caso, la esorto a non farsi prendere dall'ansia.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore
la ringrazio per la chiara spiegazione e la celere risposta.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono soddisfatto di averla tranquillizzata e la ringrazio per la cortese recensione.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore , mi scusi per la domanda, oggi mi sono punta con una spina di una rosa, è uscito solo un po’ di sangue ,ho 23 anni e il richiamo vaccinale dell’antitetanica l’ho fatto a 16 anni. Mi sono disinfettata con dello iodio povidone. Posso stare tranquilla? O dovrei fare l’antitetanica?

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
in genere non è necessario rivaccinarsi ma se si vuole eccedere in zelo occorre fare la sola gammaglobulina antitetanica
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore, quindi mi pare di capire che dovrei essere coperta dalla vaccinazione .
Mi scusi ancora per la domanda, le auguro buona serata

[#7]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Grazie altrettanto
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore
Lunedì pomeriggio, mentre stavo salendo in macchina, ero molto di fretta e ho sbattuto la testa contro la carrozzeria dell’auto.
Oltre al forte dolore iniziale non ho avuto altri sintomi e di conseguenza non mi sono recata né dal mio medico curante né in ps.
La sera il mal di testa nel punto in cui ho preso la botta è ritornato, purtroppo anche in questi giorni, all’inizio non è stato un mal di testa continuo ma ogni tanto sentivo questo dolore che definirei pulsante ed una sensazione di testa pesante, adesso sento continuamente questa sensazione dolorosa, al tatto il dolore non aumenta.
Mi devo preoccupare?
Dato che questa estate ho effettuato una tac e una rm, non vorrei ripetere nuovamente la tac, ma questo mal di testa mi sta facendo preoccupare inoltre mi sento proprio stanca con questo continuo fastidio.

[#9]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dal suo racconto, questo trauma cranico lieve (non-commotivo), credo non debba suscitarle eccessiva preoccupazione. La persistenza di cefalea ma con altri sintomi importanti, del tipo di nausea o vomito o di sonnolenza, invece dovrebbero indurla a recarsi in P.S. per una TAC. Se vuole saperne di più, legga il mio articolo sui traumi cranici, di cui le accludo il link.
https://www.medicitalia.it/salute/neurologia/203-trauma-cranico.html
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#10] dopo  
Utente
Va bene Dottore la ringrazio infinitamente per aver speso del suo tempo per rispondermi.
Le auguro una serena giornata