Paura sm con rm encefalo negativa. aiutatemi!

Sono Giacomo.

Ho 33 anni e sono pugliese.


Da circa 1 mese accuso piccoli giramenti o sbandamenti quando muovo gli occhi e cammino.

Tutto è iniziato mentre guardavo la TV (da circa 4 metri) che ho sentito una sensazione di neevosismo e non riuscivo piu a tenere gli occhi sullo schermo.

Ora non vedo tv e pc da 3 settimane.


1) Il giorno dopo sentivo piu tirare dietro gli occhi ma ora è solo pseudo vertigine.

2) Non andando via questo problema mi sono allarmato e consultato dottor google che mi parla di sclerosi.

3) In piu da qualche settimana ho tantissime fascicolazioni alle gambe e da ieri formicolii agli arti e bruciori sparsi.
Freddo alla zona lombare.


Ho effettuato RM solo all encefalo (e non so perche solo li) tichiesta dal mio
Neurologo.
Tutto negativo.
Gli sbandamenti persistono cosi come le fascicolazioni.


Quindi nella mia testa ho creato sta convinzione che mi fa star malissimo.

Mi fa sentire fuori dal mondo.

Non ho piu fame, la notte dormo poco e piago continuamente.


ELEMENTI DA EVIDENZIARE
- La sera in genere sto meglio e non accuso nessuno sintomo.

- L’oculista (consultato 2 settimane fa) non ha indiviuato nulla se non degli occhiali troppo correttivi.


Ho paura perche non riesco a convivere con queste vertigini.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Caro Giacomo,

"La sera in genere sto meglio e non accuso nessuno sintomo" basta questo per escludere la SM dove i sintomi sono persistenti h24.
Ritengo che la visita neurologica abbia avuto esito negativo.
Il collega, considerata la sintomatologia vertiginosa (o pseudo tale), ha correttamente prescritto la RM encefalica in quanto le vertigini quando causate da SM sono prodotte da alterazioni demielinizzanti all'encefalo e non al midollo spinale.
Se si tratta di pseudovertigini, e l'ipotesi è concreta, deve curarle se non regrediscono spontaneamente.
Si rivolga al neurologo che La segue.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dott.Ferraloro,

un'onore avere la sua risposta e fossi in Sicilia (è di li vero?) sarei già venuto a trovarla perché ispira fiducia e preparazione, in più amo la Sicilia.
Ora le scrivo con le vertigini per esempio...
comunque si confermo che "tendenzialmente" migliorano la sera o ci sono dei momenti che sto meglio.
La cosa spesso frustrante è che si parte da un sintomo (vertigini) e poi arrivano, fascicolazioni, spasmi notturni, debolezza arti... e quindi la sequenza ti porta a pensare sempre al peggio.

Sa una cosa?Il problema è che a volte è difficile credere che questi bruciori, spasmi, dolori articolari, debolezza e vertigini possano essere creati dall'ansia, o meglio si le fascicolazioni si ma le vertigini a volte penso che sia impossibile.

In un video su YouTube un ragazzo inglese riportava la sua esperienza in cui diceva che i primi sintomi erano stanchezza e vertigini e l'ha scoperto con la siringa alla colonna vertebrale non avendo trovato nulla con RM encefalo.
Certo forse noi "ansiosi" cerchiamo sempre il pelo nell'uovo..

Comunque dottò (come diciamo in Puglia in forma amichevole) ora cercherò di lottare e non dare più ascolto alle vertigini, google e altro... e cercare di reagire.

Comunque la terrò aggiornata!
[#3]
dopo
Utente
Utente
comunque ecco il referto:

STUDIO ESEGUITO SUI TRE PIANI DELLO SPAZIO.
Esame eseguito con tecnica SE, TSE, SSH,DWI, FLAIR-SPIR,SWIP
Strutture mediane in asse.
Sistema ventricolare e spazi periencefalici di regolare morfologia, ampiezza e caratteristiche di segnale.
Non sono presenti alterazioni focali del segnale a carico del parenchima encefalico.
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
"La cosa spesso frustrante è che si parte da un sintomo (vertigini) e poi arrivano, fascicolazioni, spasmi notturni, debolezza arti... e quindi la sequenza ti porta a pensare sempre al peggio", direi il contrario, infatti la presenza di più sintomi indica solitamente un disturbo d’ansia.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#5]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore,

le scrivo dopo qualche giorno perché sto vivendo cosi cosi questi giorni.
Le spiego e cercherò di essere il più chiaro possibile.

(Eravamo rimasti sul fatto che avessi fatto la RM all'encefalo con esito negativo. Il motivo della RM erano le pseudo vertigini e piccolo senso di stordimento che si sono verificati all'improvviso per circa 1 mese con miglioramenti di sera.)

Ora le mie paure derivano dal fatto che in questo mese in alcuni giorni ho manifestato:
1) stanchezza generale senza aver fatto nulla,
2) spasmi muscolari glutei, collo più evidenti, e spasmetti piccoli su tutto il corpo (più frequenti)
3) mi è capitato di avere bruciori un po ovunque (mai avuti prima)
4) dopo una corsa di 1 km ero super stanco con muscolo mento intorpidito
5) se tengo lenti a contatto per più di un'ora mi tira sotto il muscolo del mento
6) e negli ultimi 2 giorni faccio fatica a deglutire con bocca secca (a volte rimangono pezzetti cibo in gola).
___
Allora la mia domanda è questa? In un mese è possibile manifestare tutti questi sintomi in caso di SM o "l'altra" ?
____
E' possibile che la sola ansia e somatizzazione mi provochi queste sensazioni cosi reali e costanti?
____
Il fatto che non abbia fatto la RM al midollo mi crea tanti dubbi dato che un ragazzo in Inghilterra aveva vertigini e dall'encefalo non risultò nulla mentre dal midollo vennero fuori le lesioni. Anzi le dirò di più, questi giorni la mia paura di SLA è salita in maniera esponenziale.

Ho una paura tremenda sinceramente..

Intanto ho iniziato con una psicoterapeuta ma non mi hanno dato nessun farmaco.
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, la presenza di diversi sintomi orienta verso un disturbo psicosomatico in quanto le malattie in questione esordiscono con un solo sintomo persistente, h 24, ed in alcune malattie aggravandosi nel tempo, mai regredendo.

"E' possibile che la sola ansia e somatizzazione mi provochi queste sensazioni cosi reali e costanti?" in questi casi i sintomi sono sempre reali, non esistono sintomi immaginari, quindi è possibile, ovviamente a distanza non posso sapere se sia il Suo caso.
Si preoccupa di non avere fatto la RM al midollo? La faccia, se serve per tranquillizzarsi.
La psicoterapeuta è medico? Perché se non lo è non può prescrivere o consigliare farmaci.
Comunque non vedo nessun sintomo di sla.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore,

Quello che volevo dire con la psicoterapeuta è che ho iniziato un percorso e il neurologo mi prescrisse il Deberan credo si chiami (che non ho ancora assunto perché dicono che gli effetti collaterali siano fastidiosi) e la psicoterapeuta mi ha consigliato di aspettare un po prima di assumerlo.

Questo nodo alla gola e difficoltà a deglutire (se giro la testa a destra deglutisco meglio, non so perchè (?????), (anche quando non ci penso più non deglutisco bene e mi viene da deglutire spesso)

- secchezza bocca,
- stanchezza etc
- muscoli debolucci
- sotto il piede sinistro piccolo tremore sia da seduto che in piedi
- se chiudo o faccio sforzi con i polsi sento scricchiolare in mezzo alla mano
- Poi ho notato che ho perso 2 kg in un mese... automaticamente mi viene da pensare e preoccuparmi.
sono tutti troppo vaghi e vari?

Assomigliano molto ai sintomi di malattie deg.
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
I sintomi sono aspecifici e generici, la visita neurologica è negativa, da questi elementi starei tranquillo.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho bisogno di lei...

allora ci siamo lasciati con questa difficoltà a deglutire e stanchezza eccessiva...negli ultimi giorni poi ho notato una cosa "strana"... tra l'articolazione dell'indice sinistro tra osso metacarpale e prossimale c'è un buchino nella pelle... e me ne sono andato nel panico.... per il discorso SLA.... dato che avevo letto da uno dei suoi utenti che quello poteva essere un sintomo..

Mi saprebbe dare delle indicazioni?
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Quasi sicuramente non è nulla di grave, lo faccia vedere al medico curante.

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Dottore,

buongiorno! Da ieri gli sbandamenti che le dicevo sono migliorati e non mi sentivo "normale" anche la mattina da un mese (ovviamente sono felice, sperando rimanga cosi).

Però la difficoltà a deglutire c'è sempre (ormai 5 giorni) i pezzetti solidi rimangono in gola e devo tossire più volte... in più rimane anche quando non ci penso, in più i muscoli (tipo spalle) se li tengo in alto dopo 5 secondi mi fanno male o stancano. Ho scricchiolii ovunque e le fascicolazioni frequenti tra gambe e zona lombare sono presenti.
L'interno delle mani scricchiolano sempre.

La mia paura ora si è spostata alla SLA dato che se per esempio rido un po mi trema lo zigomo...
Il mio neurologo mi ha fatto fare il test Miastenia Gravis..
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Cosa c’entra il tremore con la sola???
Nel Suo caso è solo tensione muscolare che si esprime in tal modo eseguendo determinati movimenti.

Dr. Antonio Ferraloro

[#13]
dopo
Utente
Utente
Mentre per la difficoltà a deglutire? E' un aspetto da considerare per quella patologia?
e gli aspetti scritti sotto?
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Capisce bene che non conoscendola non posso sapere se il disturbo della deglutizione sia organico o di origine ansiosa.
Opterei per la seconda ipotesi ma per avere la certezza effettui una visita otorino con associata laringoscopia.
Gli altri sintomi non c'entrano nulla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#15]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,

come va? mi scusi per il disturbo anche di sabato...

Come le dicevo il senso di sbandamento "forse" abbiamo capito (col neurologo) che fosse dovuto alle stanchezza delle palpebre e muscoli oculari che stanno migliorando lentamente ma stanno migliorando. Il neurologo mi ha fatto fare i testi AntiMusk dato che a volte la mattina lamento stanchezza eccessiva e soprattutto arti superiori come spalle che si stancano anche con un asciugacapelli e piccoli pesi...
In più gli ho fatto notare che se fisso per 3 secondi un quadro per esempio e muovo gli occhi sembra che si sdoppi l'immagine..
Chiaramente nella mia testa (avevo la paura SM) ora si è spostato alla SLA... perchè dico "stanchezza quando mi sveglio, arti deboli, difficoltà a deglutire e spesso ho bisogno di respirare profondamente"...

Sulla difficoltà di deglutizione e stanchezza che sto avendo, vorrei farle domande specifiche perchè tutti noi magari facciamo confusione:

1- Si parla di disfagia solo con solidi e liquidi?
Perchè io faccio fatica anche con la saliva.....quindi, in quel caso sarebbe più un fattore ansiogeno?

2- Il fatto che a volte la deglutizione vada meglio esclude la SLA bulbare?

3- Il fatto che la stanchezza e debolezza siano maggiori la mattina e di pomeriggio/sera migliorino un po la esclude anche?

4- Gli scricchiolii delle articolazioni che sento molto di più non c'entrano con la debolezza dei muscoli? Cioè dico se i muscoli sono più forti le articolazioni fanno meno fatica...e quindi al contrario se le sento vuol dire che i muscoli sono più deboli etc...

Le chiedo gentilmente di dare un'interpretazione alle mie domande, dottore.

Buon weekend.
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Da quanto espone, non mi pare di vedere segni sospetti di sla bulbare ma, come Le dicevo precedentemente, effettui una visita otorino con laringoscopia.
Gli scricchiolii non hanno nulla a che vedere con la muscolatura, sono due elementi indipendenti e non sono indice della malattia che teme.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#17]
dopo
Utente
Utente
Caro e gentile dottor Ferraloro,

vorrei aggiornarla sul mio percorso strano e anche frustrante. DOPO il suo ultimo consulto sulla mia paura di Sla. bulbare feci i controlli all'otorino e non riscontrò nulla per la deglutizione. Tutto ok.
Diciamo che molto probabilmente era psicologico anche se non è passato ma non mi da tanti problemi e penso che la mia fosse suggestione in quel caso. Messa da parte quella paura ne sono rimaste altre..

Ciò che mi sta dando ancora noia sono gli occhi (non so se ricorda il mio precendente consulto su SM) e i continui spasmi in tutto il corpo. Le spiego meglio:

- Ho consultato vari oculisti che non hanno trovato nulla a parte "presunta" astenopia (#1 del mio consulto) e anche loro hanno escluso patologie serie. Hanno aggiunto che dovrei conviverci e questo mi fa star male... soprattutto perchè se lavoro un po davanti al PC mi fa male la testa e quindi non posso lavorare neanche..
______________________________
I sintomi che accuso e che vorrei che lei valutasse sono i seguenti. In aggiunta ad occhi stanchi, tesi, muscoli oculari deboli e collo dolente sono:

- Se metto le lenti a contatto sento la faccia, i muscoli della mandibola contratti e sento pressione
- Se parlo troppo o mastico troppo i muscoli della faccia, mandibola si contraggono..
- Se vado a correre gli occhi sono contratti etc.

- Stanchezza

- Risveglio con piccoli dolori su nuca, muscoli oculari e senso di spossatezza notevole.

- (QUESTO NON ME LO SPIEGO) Spasmi in tutto il corpo e quindi dico spasmi (o mioclonie) intendo contrazioni rapide (non fascicolazioni) mentre sono seduto, o steso mi si muove un arto di 1mm e torna al suo posto. O per esempio se ho un braccio teso mi accade lo stesso.. come se le braccia o gambe fossero più deboli...

_____________________________
Alla luce di tutto ciò posso avere tutto e niente.. ma non posso vivere cosi. Quindi le chiedo.. Potrebbe anche essere una Cefalea di Tipo Tensiva che parte dagli occhi e che mi provoca tutto? Perché altrimenti non spiega...

Oppure potrei valutare Spasmofilia e Fibromialgia? Altre patologie?
O secondo la sua esperienza non vanno d'accordo con i miei sintomi?
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

considerata la contrattura dei muscoli facciali e mandibolari potrebbe prendere in considerazione, almeno per escluderlo, un disturbo dell’ATM.
Se non è stato indagato questo aspetto sarebbe interessante rivolgersi ad un dentista esperto in disturbi dell’ATM, almeno come pura ipotesi a distanza.

Dr. Antonio Ferraloro

[#19]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,

il mio dentista ha escluso malocclusione dopo aver fatto una OPT dentale.

I miei problemi principali sono quelli relativi agli occhi, pesantezza mattutina, sbandamenti...

Gli occhi possono essere soggetti a Cefalea? tanto da diventare pesanti, lenti e dare problematiche di messa a fuoco? Come già detto appena guardo qualcosa per 5 min tipo il pc sento pressione sugli occhi o quando corro...mi sveglio con occhi pesanti e piccoli dolori alla testa a tempie, oculari etc..

e poi in relazione agli spasmi? ci può essere un legame tra cefalea stanchezza tensione e spasmi?

La ringrazio in anticipo
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
L'ipotesi della cefalea tensiva è possibile.
Sta praticando una terapia?

Dr. Antonio Ferraloro

[#21]
dopo
Utente
Utente
Se fosse quello scenario che tipo di terapia sarebbe meglio praticare? Martedì prossimo ho l'incontro con lo psichiatra... e gli parlerò anche di questo.

Il fatto che la mattina abbia delle fitte intorno agli occhi può dipendere dalla cefalea tensiva? E anche i muscoli sopracciliari sarebbero coinvolti?

C'è qualche farmaco?

Mentre per quanto riguarda gli spasmi in tutti il corpo e stanchezza.. è possibile che ci sia una correlazione con la cefalea? o una sorta di somatizzazione?
[#22]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Esistono diversi farmaci per trattare la cefalea tensiva ma non si possono consigliare a distanza, è vietato. Anche le fitte che descrive possono fare parte del quadro tensivo.
Riguardo gli "spasmi", è probabile che siano causati da ansia e tensione nervosa che può causare ipereccitabilità neuromuscolare.

Dr. Antonio Ferraloro

[#23]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore,

come va?
allora con il mio medico stiamo indagando sulla Spasmofilia e settimana prox farò il test per teatina latente. Dato che gli spasmi sono sempre presenti, debolezza mandibola, difficoltà a deglutire, e doloretti...

Intanto oggi farò anche la RM alla spina dorsale e rachide (per paura SM) dato che 2 mesi fa feci solo la RM all'encefalo risultata negativa... La mia domanda è questa..

Se la RM all'encefalo risultò negativa ci sono possibilibit di trovare lesioni alla colonna spinale? Lessi da qualche parte che è molto poco probabile trovare lesioni sulla spina se non ci sono lesioni all'encefalo. Mentre il contrario è probabile... anche se il mio medico esclude la SM e mi sta facendo fare l'esame solo per rassicurarmi almeno su questa patologia lei è d'accordo?
[#24]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
In generale una lesione demielinizzante può insorgere nel midollo risparmiando l'encefalo, eventualità comunque rara.

Dr. Antonio Ferraloro

[#25]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno,

allora ho effettuato la RM alla rachide e tratto dorsale.
Il quesito diagnostico era cervicalgia anche se era per indagare sulla SM.... secondo lei ora posso stare tranquillo? Sarebbe venuto fuori anche con quesito diagnostico diverso?

Questo è il referto:
---------------------------------------
-Regolare la morfologia e trofismo dei singoli metameri, in quadro di inversione della fisiologica lordosi con fulcro anomalo in C5 e presenza di aspetti degenerativi cervicdouncartrosici.
Modificazione di segnale dei dischi intervetrebali, ridotti in altezza, con fenomeni di ipoinwensità di segnale nelle sequenze a TR lungo per condizione di discomalacia. Erniazione discade estrusa laterale sinistra migrata craniocaudalmente del disco in C3-C4. Protusione circonferenziale con maggiore estrinsecazione paramedica laterale foraminale destra del disco in C4-C5 con contatto sul sacco durale.
Non discopatie.

Regolare la morfologia e segnale midollo spinale.
------------------------------------

Saluti
[#26]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Certamente, può stare tranquillo.
"Regolare la morfologia e segnale midollo spinale", questo esclude la presenza di lesioni demielinizzanti.
Per il resto si rivolga ad un fisiatra.

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa