Tia/ictus, cuore, ansia, o altro?

Salve, sono 4/5 giorni che mi sento estremamente spossato, confuso, un pò disorientato, ho qualche leggero problema a parlare e non riesco a capire cose che voglio studiareo imparare, non sento di essere nelle mie piene capacità mentali, un leggero fischio all'orecchio destro, e sento a intermittenza dolori/debolezza e leggero formicolio a braccio, spalla e gamba sinistra, e ogni tanto al petto, tensione alla mascella e leggero mal di testa e pressione.
Parte di questi sintomi li sento da mesi, ma molto più leggeri.
Sono stato 3 volte in questi giorni al pronto soccorso e mi hanno solo fatto esami del sangue, ecg e tac separatamente, usciti tutti negativi a delta loro, e non prendendomi sul serio.
Pur avendo valori sballati, come la bilorubina a 1.50, in tempo di protombina a 66 (mi sono automedicato con l'aspirina nel momento in cui sentivo pressione al petto, o quando mi sentivo troppo scombussolato) e glucosio a 100 a digiuno, ma mi hanno detto sia tutto normale, e che sia psicologico secondo loro, ma il problema è che non sono ansioso quando percepisco questi sintomi, e mi impediscono di vivere normalmente.
Non so davvero cosa fare, ho paura sia qualcosa di serio, e nessuno, nè I miei genitori, nè il mio medico nè al pronto soccorso prendono sul serio.
Per quanto riguarda il mio peso corporeo, sono stato fin da bambino sottopeso, e non riesco ad ingrassare anche se mangio, quindi sono sicuro non sia l'alimentazione.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

già la TC encefalica negativa è un’ottima notizia, esclude malattie importanti e orienta verso disturbi di natura psicosomatica, tuttavia se non riesce a tranquillizzarsi effettui una visita neurologica. Faccia pure i dosaggi ormonali di funzionalità tiroidea (FT3, FT4 e TSH).

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non capisco a cosa sia dovuto il dolore al braccio sinistro, diventa sempre più intenso
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Senza una visita diretta non è possibile stabilirlo, ne parli col medico curante.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa