Mal di testa, ansia e dolori al petto

Salve, sono un ragazzo di 19 anni che non ha mai avuto problemi di ansia e roba varia.
Da un paio di mesi dopo aver fatto il vaccino è scaturito qualcosa che mi ha fatto pensare al peggio.
Da quel giorno vivo costantemente con l'ansia di avere qualche brutta malattia o di morire all'improvviso.
Ho vissuto un periodo molto stressante fra esami di maturità e il covid e questo credo che ha influito molto.
Tutto è cominciato 10 giorni dopo aver fatto il vaccino dove mi è comparsa tachicardia.
Ho fatto un eco e ecg è tutto è risultato nella norma e la tachicardia è scomparsa.
Ora è da circa 2 mesi che ho un leggero mal di testa, pressione alle tempie, un senso di irrealtà e sbandamento, ma non so se è dato dall'ansia o da qualche altra cosa, e questa cosa mi preoccupa molto.
Quando sono con gli amici e non ci penso scompare tutto, quando sono a casa i dolori e le paure si fanno risentire.
Il mal di testa può essere solo ansia o può trattarsi di qualche malattia?
Credo di star diventando ipocondriaco, perché appena compare il mal di testa penso subito a un tumore o un'aneurisma e questa cosa mi fa stare molto male.
Sto facendo delle sedute dallo psicologo e questa cosa mi sta aiutando molto.
Inoltre a volte mi vengono delle fitte al cuore che mi fanno preoccupare. Tutti questi dolori possono trattarsi solo di ansia?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Ragazzo,

la cefalea che riferisce sembrerebbe di tipo tensivo su base ansiosa, così come tutti gli altri sintomi.
Infatti scrive "Quando sono con gli amici e non ci penso scompare tutto, quando sono a casa i dolori e le paure si fanno risentire", questo elemento è caratteristico, stia tranquillo e continui il supporto psicologico.
Se ha un beneficio parziale non abbia timori ad iniziare una terapia farmacologica qualora consigliata.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la risposta, sinceramente credo e spero di farcela da solo senza l'uso di alcun farmaco. Dopo 5 sedute già mi sento molto meglio, a volte però i dolori si ripresentano ed entro subito in ansia, spero che col tempo passa tutto. Per la cefalea dovrei prendere qualcosa?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Innanzitutto va fatta una diagnosi precisa riguardo la cefalea perché la forma tensiva è solo un’ipotesi a distanza.
Se venisse confermata tale ipotesi esistono diverse opzioni farmacologiche ma è vietato consigliarle a distanza.
Queste vanno da integratori (spesso efficaci) a farmaci veri e propri ma deve essere un medico a prescriverli in base ad una diagnosi.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi lei consiglia di fare una visita neurologica? Il mal di testa e la pressione alla testa non sono invadenti ma ormai continuano da circa 2 mesi(quando sono iniziati i primi problemi d'ansia)e si presentano quando sono a casa.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Inizialmente si rivolga al medico curante, un’eventuale visita neurologica la consiglierà il collega qualora la ritenesse utile.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Va bene, grazie mille gentilissimo.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Poi ultimamente quando ho mal di testa e dolori al petto penso subito a brutte malattie, posso stare tranquillo o devo preoccuparmi?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test