Rettilinizzazione cervicale

Salve, sono una ragazza di 29 anni, 7 anni fa ho fatto una risonanza magnetica perché convinta di avere sclerosi multipla a causa di tremori fascicolazioni e rigiditá al collo oltre a riscontrare spesso debolezza alle gambe.
La risonanza non riscontró nulla se non rettilenizzazione cervicale.
Purtroppo assumo da sempre posture scorrette, sono sempre curva sui libri e non cammino mai.
Negli ultimi anni soffro tantisismo di cervicale, quando muovo il collo sento come scricchiolii e nell'ultimo mese sono comparsi a volte acufeni pulsanti quando giro il collo, o quando mi alzo sento l'orecchio destro come se fosse ovattato. Inoltre ho notato sempre nell'ultimo periodo fascicolazioni nelle gambe, al petto, all'occhio sinistro e al viso, miodesopsie e ho notato che la rigiditá e il dolore al collo é aumentato e avverto come un senso di pressione dietro la nuca.
Ovviamente sono convinta di avere la sclerosi multipla o malattie del genere e mi sono recata da un neurologo che dopo la visita ha detto che non ha riscontrato nulla se non riflessi vivaci ma simmetrici quindi era tranquilla e tra l'altro mi dissero la stessa cosa 7 anni fa prima della prima risonanza quindi questa cosa non mi preoccupa.
Mi ha comunque detto di fare la risonanza per farmi stare tranquilla ma mi ha consigliato vivamente visita dal fisioterapista e dal posturologo.
Alla luce dei miei sintomi crede che possa dipendere da un peggioramento della mia cervicale o é per forza qualcosa di grave?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Ragazza,

non vedo elementi che possano fare pensare una malattia neurologica.
Nessuno dei sintomi elencati è tipico di SM, peraltro la loro associazione (troppi sintomi) rende la Sua ipotesi ancora meno probabile.
Concordo pertanto con quanto detto dalla neurologa, segua le sue indicazioni.
Mi permetto solo di aggiungere che prima del fisioterapista farei un consulto presso un fisiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore ecco i risultati della risonanza

SEQUENZE : SET1w e FLAIRw sul piano assiale, TSE T2w sul piano coronale e sagittale, FFE T2* assiale e DWI con ricostruzione delle mappe di ADC sul piano assiale.

REFERTO
Assenza di aree di alterato segnale a carico del tessuto nervoso encefalico a significato patologico. Piccola areola gliotica aspecifica a sede sottocorticale frontale destra. Lo studio della diffusione non ha mostrato aree di anomala restrizione del segnale encefalico. Sistema ventricolare sopra e sottoentoriale appare in sede e di dimensione nella norma per l'etá. Regolari gli spazi liquorali pericerebrali e pericerebbellari.

RMN RACHIDE INTOTO
SEQUENZE : TSE T1 sul piano sagittale ed assiale
B-TFE T2 sul piano assiale

REFERTO
In clinostatismo rettilineizzazione con tendenza all'inversione della fisiologica lordosi cervicale e, in misura minore riduzione della cifosi dorsale. Minima iniziale perdita di tono idrico discale a sede cervicale, con conservato spessore; nei limiti lo spessore e il tono idrico dei restanti dischi intersoamtici. Protusioni discali nel tratto C3-C7 che improntano la banda subaracnoidea anteriore. Minimo iniziale sfiancamento disco anulare mediano e paramediano del disco L5-S1 e L4-L5 con impronta sul sacco durale.
Iniziali irregolaritá spondilosiche delle limitanti somatiche nel tratto lombare ove si apprezzano piccoli noduli intraspongiosi di Schmorl. Accentuata la flessione anteriore della transizione sacro-coccigea con distrofia adiposa dei stessi segmenti. Assenza di alterazioni morfo-strutturali metameriche.

La mia neurologa ha detto che non c'é nulla di cui preoccuparsi, a livello cervicale ci sono delle protusioni ma mi ha detto che non comprimono né midolo né radici nervose. Le ho chiesto se dovessi fare altri accertamenti e mi ha detto di no apparte eliminare stress e posture scorrette, iniziare a muovermi di piú e smetterla di stare ricurva al pc. Mi ha consigliato posturologo. Lei cosa ne pensa ? Quello che si evince dal referto puó spiegare i sintomi che le ho decritto nel primo consulto ? Mi scusi per le domande ma sono molto ansiosa
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
La sintomatologia è compatibile con i reperti riscontrati alla RM.
Segua le indicazioni della neurologa e stia tranquilla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite, buona serata :)
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Prego, buonanotte.

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test