Focolaio di alterato segnale compatibile con esito ischemico. cos’è?

Ho fatto di recente una risonanza magnetica cerebrale senza mezzo di contrasto.

L’esito è:
Complesso ventricolare in asse, simmetrico, non dilatato.

Presenza di alcuni focolai di aumentato segnale nelle sequenze a TR lungo, nella sostanza bianca periventricolare con significato vasculo-jalinotico.

In regione parietale di sinistra, in sede corticale e sottocorticale, si rileva focolaio di alterato segnale compatibile con esito ischemico.

Non altre alterazioni di intensità di segnale in sede sovra e sottotentoriale.

Regolare la rappresentazione del corpo calloso e del tronco dell’encefalo fino alla giunzione bulbo-spinale.

Nei limiti gli spazi liquorali cisternali e corticali.

Con sequenze pesate in diffusione non esiti di recenti lesioni ischemiche.

Ispessimento mucoso del seno mascellare destro.


Il mio medico di base si è limitato a prescrivermi la cardioaspirina.


Ma cosa significa: si rileva focolaio di alterato segnale compatibile con esito ischemico.
?
Ho avuto un’ ictus?
(io non mi sono accorto di niente).
Questo focolaio può provocare sintomi?


Grazie
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

riscontrare queste situazioni superati i 60-65 anni non è raro.
Probabilmente in passato ha avuto una piccola ischemia che è passata inosservata, asintomatica, ovviamente non si è trattato di un ictus.
Corretta la prescrizione del medico curante.
È iperteso? Diabetico? Perché ha effettuato la RM?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la pronta risposta.
Specifico, come da lei richiesto, che sono iperteso. Ho fatto la risonanza magnetica in quanto da circa due anni, mediamente un giorno si ed uno no, mi sopraggiunge un calore alla testa che solo il riposo (quello notturno e il sonnellino diurno) fa sparire. Può questo focolaio causare questo sintomo?
Grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

il focolaio è asintomatico, pertanto non è responsabile degli episodi riferiti.
L’ipertensione può causare i reperti riscontrati alla RM, in particolare il piccolo focolaio può essere stato causato da un improvviso rialzo pressorio che non ha dato segni.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test