Utente 308XXX
Buonasera a tutti, sono la mamma di un bimbo di due mesi e tre giorni. Il bimbo al momento della nascita pesava 2.650 e al momento delle dimissioni e' arrivato a 2450. E' nato alla 39 sett. Avendo io pochissimo liquido amniotico.. Ad oggi il bimbo pesa 4,480 'kg ( prende circa 220 g a sett.). Lo allatto con LA esclusivo da quando aveva 20 giorni . Da circa due giorni mangia veramente poco. Ad esempio oggi ha fatto una poppata da 0,95 poi da 0,40 poi 0,65 e stamani invece da 145. Oggi non e' andato d'intesino nonostante abbia provato a sollecitarlo con il sondino.
Solitamente il bimbo mangia dai 120 ai 150ml a poppata per 5 o 6 poppate al giorno) e va di intestino una volta al giorno) La scorsa settimana presentava febbricola a 37 -37,5 ma esame urine e PCR negativi. Il bimbo ha una dilatazione al rene dx dalla nascita, monitorata mensilmente con ecografia (oggi 10 mm). Per questo motivo la pediatra cci consiglia di fare ogni tanto l'esame delle urine per verificare che non vi siano infezioni. La scorsa settimana la pediatra ci ha rassicurati dicendoci che probabilmente aveva preso un virus e di non misurargli più' la febbre ( perche' il bimbo mangiava e cresceva). Ora, puo' darsi che lo scarso appetito sia dovuto all'arrivo del caldo? Quanto devo aspettare prima di consultare la mia pediatra? Vi ringrazio! Saluti

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Il caldo può sicuramente ridurre la fame anche in un lattante come il suo.
Tuttavia l'inappetenza in un lattante va sempre verificata e merita una visita pediatrica.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Gentile Dottore, La ringrazio per la risposta. 9ome da Lei suggerito il bimbo e' stato visitato dalla pediatra, la quale ci ha consigliato di sottoporre il bimbo ad un'ecografia per verificare che non abbia il reflusso. Effettivamente il bimbo dopo pochi sorsi di latte inizia a piangere, agita e si mette in bocca le mani e spesso ha un po' di saliva che gli bagna le labbra. Pero' non rigurgita, se non negli ultimi giorni quando gli cambiavo il pannolino un po' di saliva, ma non latte. I. Possono essere sintomi del reflusso? La terro' aggiornata sull'esito dell'ecografia. I migliori saluti.