Prescrizione zoloft,ma non devo parlarne con nessuno perchè potrebbero sconsigliarmelo. cosa fare? (

Salve a tutti,
sono appena rientrata dal pronto soccorso .. Mi trovavo sola in casa e avvertivo giramenti di testa,debolezza agli arti. allora ho preso l'apparecchio e ho misurato la pressione che avevo a 130la massima e 90 la minima.. a me che la pressione arriva al massimo a 70 è sembrata un pò alta sebbene arrivata al pronto soccorso mi è stato confermato che la mia impressione era sbagliata! mi è stato immediatamente diagnosticato un attacco di panico (anche se a me sembrava che stessi per avere un attacco di cuore)! ma sono stata sottoposta ad un ecg ed emocromo che ha messo in evidenza una lieve anemia.
In passato ho già sofferto di attacchi di panico,paricolarmente nei periodi pre,post e durante il ciclo, ma da quando avevo deciso di eliminare il definitivamente il caffè non ho avvertito più di questo tipo di disturbi. Da un po di tempo ho ripreso a consumare caffè,fatto in modo moltoo leggero e solo la mattina ,e oggi mi si è ripresentata questa spiacevole circostanza e ancora più accentuata rispetto alle altre volte.
Ho parlato anche con uno psichiatra che mi ha consigliato di farmi prescrivere dal mio medico curante un antidepressivo,che a quanto dice lei non è un antidepressivo e che è somministrato anche a bambini,e non ha effetti collaterali e non crea dipendenza e nel giro di otto mesi mi farebbe diventare più forte.
Ciò che mi ha destato sospetto, a parte la descrizione miracolosa di questo farmaco,è che alla fine la dottoressa mi ha consigliato di non parlare con nessuno di questa cosa maprendere la decisione in modo autonomo altrimenti potrei avere dei pareri negativi dovuti a pregiudizi! Il farmaco di cui sto parlando e il ZOLOFT.. io prendo con scetticismo anche un'aspirina! però se davvero ha questi effetti miracolosi sono tentata ad iniziare la cura.. ho solo paura e vorrei sentire un altro parere!
Ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta che mi renderebbe davvero felice!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
Gentile utente

La modalità di comunicazione sulla assunzione del farmaco e sull'informazione da fornire ad altri non è corretta.

Il farmaco ha indicazione nei disturbi d'ansia ma i controlli periodici consentono di valutare i miglioramenti, l'andamento della terapia e non ultimi gli effetti collaterali che sono, comunque, possibili.

Non è una magica pillola sulla quale fare affidamento ma un prodotto farmaceutico con indicazioni e controindicazioni.

Se dovesse ritenere di poter intraprendere una terapia farmacologica faccia riferimento ad uno specialista in psichiatria.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2.5k 36 2
Gentile utente,

confermo i concetti già espressi dal collega.

In particolare ribadisco che le problematiche simili alle sue non sono facilmente gestibili dal medico di base. Per questo è fondamentale essere seguiti con continuità dallo specialista in psichiatria.

Le modalità di trattamento più opportune al suo caso vanno stabilite con attenzione e competenza specifica.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

Ipertensione

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto