Utente 483XXX
Salve , a mio padre è stao diagnosticato da uno specialista in psichiatria un disturbo delirante ( ha aggredito mia madre con una statuetta di marmo) e depressione e disturbi dell'umore ( è anche ludopatico) , premetto che ha iniziato la cura da una settimana e gli è stao prescritto Haoldol 2mg a gocce in totale ne prende 12 al giorno divise in re volte , mezza compressa di Cipralex e 15 gocce di songar , queste ultime ieri sono state sostituite dallo specialista con tolafen perchè non riesce a dormire o al massimo 2-3 ore a notte , io sono agitata perche ho fatto delle ricerche su internet e ho noatao che sia Haldol che Tolafen sono due antipsicotici pertanto mi chiedevo se va bene assumerli entrambi ? Se le dosi dei farmaci sono eccessive? Se poi ci saranno seri effetti collatterali , mio padre ha 66 anni e in questi giorni sembra faccia pure fatica ricordare le cose e poi ha poco appettito e qualche tremore però in rifermento a queti due ultimi sintomi sempre lo specialista ha detto che è normale deve abituarsi ai farmaci . Per favore potete rispondermi in merito , mi pongo tante domande : se la cura funzionerà ? Se lo specialista è un bravo psichiatra ? In quanto tempo si possono avere risultati positivi , grazie ?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se la cura funzionerà e se lo psichiatra è bravo non mi paiono domande vere e proprie.
Passiamo alla terapia: è una terapia antipsicotica, in parte, perché comprende anche un antidepressivo. La diagnosi per adesso mi pare un po' confusa: depressione e disturbi dell'umore è un'espressione che non mi è chiara, disturbo delirante sarebbe una diagnosi, ma non vorrei volesse solo dire che ha un delirio, nel qual caso non sarebbe una diagnosi. Poi c'è la ludopatia.
La cura comprende prodotti tra loro diversi, con effetto che può anche essere contrario.
L'uso di haldol e talofen è prassi comune, ma la dose dell'haldol è 12 per tre o 12 totali ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Grazie per avermi risposto , quando mio padre ha effettuato il consulto io no ero presente e dalla ricetta leggo : disturbo delirante associato a depressione e poi c'è qualcos'altro che non rieco a leggere bene ... le gocce di Haldol sono 12 in tutto : 4 alle 8 di mattina , 4 alle 14 : 00 e 4 alle 20:00. Allora non devo preoccuparmi se vengono sia Haldol che Talofen ? La dose delle gocce è eccessiva ? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' una dose piccola di haldol, il talofen si usa spesso per conciliare il sonno, scegliendolo in questo caso perché è anche un antipsicotico.

La dicitura disturbo delirante farebbe pensare che i deliri siano di lunga data, che non inizino con la depressione, ma siano una cosa a decorso indipendente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 483XXX

Grazie mille per la sua gentilezza e cordialita' , mo vediamo come va la cura anche perche come le dicevo l'ha iniziata solo da un asettimana e di solito come dice lo specialista ci vogliono almeno tre settimane per avere qualche riscontro ...Saluti

[#5] dopo  
Utente 483XXX

Salve , mio padre che sta assumendo 12 gocce di Haldol in tutto al giorno e gocce di Talofen 24 in tutto e mezza compressa di cipralex , ha alcuni effetti indesiderati come irrequietezza , pupille dilatate , mal di stomaco e caogiri , lo specialista ci ha detto di portare pazienza e che tra qualche giorno andranno via , mi potete dire se è così ? Il corpo deve adattarsi ai Farmaci ?

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non possiamo esprimere un parere virtuale su questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 483XXX

Salve , mio padre è stato ricoverato per tre settimane in una clinica psichiatrica , la diagnosi è disturbo bipolare , la cura è di 10 gocce di brintellix verso le 15 e poi alle 21:00 assume dieci gocce di Haldol da 2mg e 1 pillola di EN da 1mg . Volevo chiedere se è normaledopo un mesetto di trattamento che a sempre la stessa fissazione cioè che mia mamma lo ha tradito e che non riesce a dormire , abbiamo consultato anche lo psichiatra che lo tiene in cura e dice che la cura va bene e che deve addattarsi a stare a casa perchè prima era in clinica e si sentiva più tranquillo dato che c'erano i medici ( in clinica dormiva non sempre però) . Se lo portiamo da uno psicologo ?.

[#8] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un disturbo bipolare con un delirio, e nella cura un antidepressivo ?

Questo schema non torna molto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it