Utente 487XXX
Salve , volevo chiedere se il senso di “ubriachezza” possa essere riconducibile ad un disturbo d’ansia. Mi spiego meglio , ho fatto tutte le visite possibili e non ho nulla di organico , ho avuto all’improvviso un attacco di panico che mi ha portato a delle pseudovertigini , praticamente quando sono ferma mi sento muovere come se fossi sopra una barca ( cosa che non avverto ad esempio quando sono in macchina ) non sono proprio continue a volte mi passano. La sensazione invece che mi viene di ubriachezza la controllo meno , perchè mi stordisce , magari mentre ascolto qualcuno che parla mi si abbassa l’udito oppure mi sento come se avessi riflessi rallentati ( questa cosa il più delle volte mi porta ansia e imbarazzo ) ed è molto fastidiosa perchè mi fa isolare. È qualcosa che mi provoco per lo stato ansioso ? Praticamente perchè mi succede questo ? Non lo capisco perchè apparentemente sembro tranquilla.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Il disturbo che lei descrive può essere una sequela dell'attacco di panico, e va trattato da uno specialista in psichiatria.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Può venire così all’improvviso anche senza che prima mi venga un attacco di panico ?
E questa sensazione molto fastidiosa può passare ?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì e sì.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Grazie mille dottore.
Buona pasqua. Cordiali saluti