Utente 277XXX
Salve dottori, Insieme con il mio pschiatra, abbiamo deciso di togliere gli psicofarmaci che prendevo da anni per una psicosi, La riduziione è andata graduale, infatti il massimo di medicine prese sono state 50 mg di zoloft- 3 g. mattina e 4 sera rivotril, e 1 mg di risperidone, poi sono passato a 25 mg di zoloft, 2 g. mat. e 2 sera di rivotril e mezzo mg di risperidone, ora per toglierli in modo definitivo il dottore mi ha tolto completamente lo zoloft, le gocce da toglerle una alla settimana , perchè togliendole più velocemente ho attacchi di ansia e crisi di astinenza abbastanza forti, e mi ha lasciato 1 mg di risperidone per due mesi,e poi mezzo.
Ora volevo chiedere in questo periodo che attualmente sono arrivato a prendere 1 goccia di rivotril la sera e che dovrei togliere fine questa settimana, ho periodi di ansia e di ira, dovuti sempre e solito alla stessa paura ( psicosi) che dopo 6 anni circa di cure non è passata, era solo sedata dalle medicine, questa ansia e ira andrà scemando man mano che il corpo si abituerà all'assenza del rivotril, o mi conviene rivolgermi ad un altro specialista, visto che quello dove andavo prima è a pagamento e attualmente non posso più permettermelo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se i sintomi stanno ritornando probabilmente non è il caso di sospendere la terapia.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 277XXX

L'ho pensato anche io, ma ci sono dei problemi che ho spiegato benissimo al mio pschiatra, che sono quelli che con la terapia si la mia psicosi viene placata e sedata, ma non so di preciso quale sia la medicina che mi rende molto suggestionabile (a questo punto dai risultati che sto avendo durante la rimozione delle pillole sia lo zoloft), e questa suggestionabilità mi fa assorbire tutte le paure dei miei genitori, essendo che attualmente vivo con loro, che non sono paure del tutto fondate, tipo quella di non uscire col buio etc., che come potrà capire bene non mi permettono nemmeno quelle di vivere una vita adeguata e corretta, per questo con il mio psichiatra abbiamo deciso di togliere le medicine, ed è anche la mia volontà, comunque visto il suo parere, proverò a prendere un consulto da un altro specialista, considerando che non sono cose da discutere on line e ci vorrebero ore, grazie del consiglio.