Utente cancellato
premetto che ho 36 anni, soffro d'ansia stato depressivo molto forte, allora mi sono rivolto ad uno psichiatra e dopo una prima visita mi ha prescritto prozac 20 mg, ma dopo la prima settimana mi ha dato l'impressione che mi si bloccasse L'intestino con costipazione perciò ho interrotto, e ho iniziato a prendere la mattina 15 gocce di Xanax la mattina e l'intestino e' incominciato a star meglio, e ho chiesto di cambiare il prozac con un altro farmaco e mi stato prescritto l'espertal e lo psichiatra non mi ha informato che si trattava di un farmaco equivalente o generico considerato che sono una persona psicologicamente condizionata dal voler solo farmaci originali, ho chiesto di modificare la prescrizione con zoloft al posto del prozac ma ciò non è' stato fatto, secondo comunque una mia teoria io ero già in una situazione di costipazione intestinale ancora prima di assumere prozac, e quindi vorrei prendere 15 gocce la mattina di Xanax e ripartire con il prozac e vedere come va, la mia teoria può essere giusta? voglio precisare che sto 24 ore su 24 in casa non faccio movimento sono disabile al 100% per una sofferenza neonatale che ha comportato una paresi spastica agli arti inferiori con campo visivo ridotto e mancanza di orientamento con deflessione del tono dell'umore con disturbo bipolare stagionale mancanza di libertà paura di rimanere solo tutta la vita, cosa posso fare cambiare medico psichiatra? Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Come può fare per cambiare medico ? Perché chi lo sceglie, non Lei ?

Non capisco il discorso. Il medico le prescrive un farmaco, ce è il valproato di sodio, invece lei pone il problema se usare prozac o zoloft (su proposta sua), ma che c'entra se il medico ha già detto che è opportuno espertal ?

Poi, siccome lei ha una fissazione sul fatto dei prodotti di marca, il medico dovrebbe essere obbligato a considerarla una cosa importante ?

La costipazione non si capisce se sia o meno in rapporto col farmaco, evidentemente per il medico non lo è.

Risultato: anziché seguire un medico con le prescrizioni che le dà sta cercando di forzare la cura secondo delle sue teorie assolutamente da non usare come guida,.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it