Utente 503XXX
Gent.mi Dottori

mi chiamo Daniele e ho 40 anni, poco piu di 11 anni fa ho lottato e vinto un triplice tumore linfatico che, però, mi ha un po diciamo "scombussolato" psichicamente, infatti sono stato in cura psicologica per circa 5 anni causa Ansia e attacchi di Panico (sensazioni di smarrimento, impossibilità di stare in posti chiusi e/o affollati, disturbi di concentrazione ecc.). Ho anche avuto un aiuto psichiatrico con somministrazione per 6 mesi di Zoloft e Xanax all'occorrenza

come detto il tumore e stato sconfitto e entrambe le terapie mi hanno portato anche a una guarigione totale e per circa 3 anni tutto si e svolto nella normalità di una vita con alti e bassi...fino ad Aprile di quest'anno quando hanno diagnosticato diversi tumori a mio suocero che ha riportato a galla un'esperienza che avrei , sincerante, evitato. Rivivere quelle situazioni in piu con la consapevolezza che non c'è e non ci sarà una guarigione di mio suocero mi ha molto destabilizzato considerando anche il dolore e il riflesso di malessere che ha portato a mia moglie e mia figlia

in questo periodo mi sono un po aiutato con lo Xanax all'occorrenza, in tutta onesta ho anche provato la canapa con una concertazione di CBD alta, purtroppo però 4 gg fa uno forte capogiro mi ha riportato uno stato di ansia incontrollabile, 2gg fa dopo 2/3 attacchi di panico con palpitazioni, formicolio mano sx, sensazioni di morire, sono andato in ospedale dove dopo i comuni esami dei parametri basali con risultasti ottimali ho incontrato delle psicologhe e psichiatre con le quali ho raccontato quanto scritto.
La loro diagnosi è appunto Ansia, mi hanno consigliato di continuare una terapia psicologica (che farò sicuramente) in più mi hanno dato lo Xanax 0,25 max per 3 volte al giorno e suggerito, visti anche i risultati ottenuti in precedenza, di iniziare una terapia con lo Zoloft , 0.25 la prima settimana e poi 0,50 per almeno 3 mesi
per 2 giorni ho solo preso 2 volte al giorno lo Xanax (0,25) credendo che magari questo solo farmaco/dosaggio potesse risolvere la situazione (non sono contro i farmaci anzi…mi hanno salvato la vita ma speravo di evitare lo Zoloft che mi ha portato come unico effetto collaterale l’inibizione sessuale) purtroppo però questa mattina mi sono reso conto che non basta ho quindi deciso di seguire in toto il consiglio delle dottoresse

a questo punto vorrei gentilmente chiedervi dei consigli:
• la terapia di 30 gg di Zoloft sono secondo voi sufficienti o necessitano di almeno di 6 mesi come precedente terapia?
• Nel frattempo posso prendere tranquillamente lo Xanax fino a quando lo Zoloft non farà affetto?
• Infine, sperando di essere stato esaustivo nella spiegazione, lei è d’accordo con la terapia suggerita?
Grazie 1000 in anticipo
Daniele

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Una terapia di un solo mese non serve a nulla e va continuata per i periodi che vengono indicati dallo specialista durante i controlli periodici che devono essere almeno mensili.

L'assunzione della terapia viene stabilita nel corso della visita diretta.

La terapia è una terapia standard ma vanno considerati alcuni aspetti rispetto ai precedenti trattamenti.

Se avesse avuto una risoluzione completa dei sintomi non avrebbe dovuto avere una ricaduta su una problematica simile a quella precedente, per cui va considerato che i trattamenti precedenti non sono stati così incisivi.

Sarebbe quindi opportuno che si faccia seguire da uno psichiatra in modo continuativo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Gent.mo

grazie per la risposta celere,quindi lei mi consiglia di parlare con un altro psichiatra oltre a quelli dell'ospedale prima di iniziare la terapia? o di chiedere un ulteriore consulto al termine dei 30gg di trattamento con Zoloft?
Precedentemente la "risoluzione completa" nel senso che i miei stati di ansi non condizionavano più il mio stile di vita ma sono stati sempre presenti e comunque si parla di una terapia seguita 3 anni fa

Grazie in anticipo
Daniele