Utente 449XXX
Salve egregi dottore,sono qui per raccontarvi brevemente la mia situazione e avere un consulto da parte vostra.
Due anni fa ero un ragazzo violento e aggressivo spaccavo oggetti di ogni tipo e gli scaraventavo contro la mia famiglia..
Il primo oggetto che vedevo lo usavo come arma. Inoltre avevo attacchi di panico.
Sono stato dallo psichiatra tempo fa il quale mi ha dato dei farmaci abilify o aripiprazolo e zoloft.
Dopodiché c'è stato un periodo in cui stavo bene... ad oggi queste manifestazioni si sono ripresentate,tre giorni fa circa ho tirato un coltello a mio babbo..
E per fortuna non l'ho preso
Lo psichiatra che ho adesso si limita a darmi questi farmaci che vi ho elenecato,ma non é riuscito amcora a darmi una diagnosi. E sono stanco vorrei cercare di capore meglio,di fatti cambierò psichiatra a breve
Posso aggiungere che ho frequenti mal di testa e quando mi accadono quelle manifestazioni di aggressività é come se non capissi più niente di quello che c'è attorno a me,fuori dalla realtà. Inoltre sono anche ipocondriaco quando mi fisso su una malattia non c'è verso di levarmela dalla testa,in un certo senso é come se la volessi per attirare attenzioni solo verso di me,spero di essermi spiegato bene. Il medico di base parla di psicosi lo psichiatra di disturbi comportamentali generici
Vorrei capire meglio la mia situazione.
Spero in una vostra celere risposta cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Quindi nessuna diagnosi alla base di queste prescrizioni ? Strano, perché comunque più o meno si tratta di farmaci con riferimenti precisi.
Fa uso di qualche sostanza, tipo cannabis ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Facevo uso di cannabis anni fa
Di cosa si tratta quindi?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bisognerebbe capire se nell'intento dello psichiatra quella cura era per una sindrome bipolare con associato disturbo d'ansia (ossessivo o altro), oppure se era una cura pensata per un disturbo ossessivo in presenza di comportamenti aggressivi.

I comportamenti aggressivi in chi fuma cannabis sono noti. Adesso ci sono però in assenza di cannabis.

Non è chiaro se siano comportamenti motivati da liti che poi degenerano, oppure a ciel sereno, crisi di aggressività "senza motivo" apparente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 449XXX

Grazie mille dottore comunque questa aggressività sono ormai cinque anni che ce l'ho dai 13/14 anni anche prima di fumare cannabis.
Il bibolarismo li può dare episodi di violenza?

[#5] dopo  
Utente 449XXX

Comunque sia a ciel sereno,che liti che poi degenerano.
Sarebbe utile effettuare un EEG?

[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Presumo che questo discorso sia già stato valutato a monte.
Sono previste diagnosi così, con manifestazioni esplosive senza un significato particolare, è chiaro che parte di queste forme nel tempo rivelano altri aspetti o sono meglio definite.
Se è stato bene con la terapia che ha menzionato sopra, secondo me il medico aveva un'idea del tipo di ambito diagnostico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it