Utente 506XXX
Salve ...dopo essere uscito un anno e mezzo con una ragazza non fidanzata con me, ed aver fatto tanto sesso all improvviso nn ho piu potuto fare l amore cn lei o quasi...tranne in 7-8 occasioni...perdo l erezione nella sua vagina...anke se a volte sono tanto tanto eccitato nei suoi confronti...all inizio talmente questa situazione m ha preso all improvviso sono caduto in depressione mesi fa,ora sn 20 giorni che la pschiatra m ha prscritto dosi bassissime di brintellix...vi chiedo x favore una vostra considerazione professionale,addirittura neanche con viagra generico 50 mg riesco...vi prego aiutatemi...grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Quando si verificano questi periodi di funzionamento ridotto, dopo periodi di funzionamento elevato, è verosimile un ciclo "umorale", con una fase depressiva anche non spiccata al momento in corso.
Al di là dell'intervento sulla fase attuale (basse dosi rischiano di non funzionare), il concetto diagnostico che deve essere vagliato è se vi sia un ciclo di tipo bipolare, iil che non significa aver avuto chissà quali fasi eccitate, anche semplicemente un periodo "iper" seguito da uno "ipo".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Grazie dottore...posso kiederle una cosa...il tempo potrebbe essermi d aiuto???

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le fasi depressive non hanno necessariamente cronicità, per cui c'è la possibilità che i sintomi rientrino. Naturalmente, secondo certi criteri poi si stabilisce di intervenire anche per accorciarne la durata e mitigarne l'intensità.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Dottor pacini grazie e gentilissimo e paziente,volevo chiederle un ultima cosa tecnica stavolta che m preoccupa un po una decina didi giorni fa una delle poche volte che ho portato a termine un rapporto ,ho avuto un orgasmo faticosissimo che m sn sforzato in una maniera disumana ...m ha provocato una forte emicrania alla parte del cervelletto,ora sento cm qlk fastidio dalla nuca all occhio sinistro...dovrei preoccuparmi,anche sembrano in attenuazione...

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se era già in corso la terapia, può aver influenzato il tempo di eiaculazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 506XXX

Grazie d tutto