Utente 587XXX
Salve ho 18 anni scrivo qui perché mi sento troppo male, e vorrei riprendere la mia vita...ho bisogno di parlarne con qualcuno, sono già andata dallo psicologo, ma non mi ha detto nulla ma che ho solo un po di ansia ma io sto vivendo la mia vita e le mie giornate bruttissime per colpa di questa"ansia"
Allora tutto e successo quasi un mesetto fa, stava procedendo la mia giornata tranquillamente, e mi e venuto un attacco di panico forte, e da li non ci ho fatto tantissimo caso...ho detto passerà
Poi il giorno dopo la stessa cosa...
Ora mi ritrovo ogni giorno a svegliarmi e stare malissimo e chiedere aiuto perché non voglio star sola, che ho paura che mi potrebbe succedere qualcosa da un momento all'altro mi credo pazza, ho una forte paura che io posso un giorno ad avere cosi forte ansia a non riuscire a gestirmi da sola e chiedere aiuto sempre alle persone,
Mi sento troppi distaccata dal mondo mi sento diversa da tutti gli altri mi sento sola nel mondo, mi sento come se fossi in una bolla distaccata da tutto, e il solo pensiero di dover diventare pazza mi terrorizza...
Mi sveglio e penso che la mia vita non ha senso se devo continuare a stare cosi, e mi fa paura un sacco la vita...
Penso continuamente che da un momento al altro io possa morire, o possa succedere qualcosa di bruttissimo
Che mi venga un attacco di panico e devo andare al ospedale perché non riesco a gestirmi sola, e che mi dicano che sono pazza,
Io non so che ho ma voglio ritornare alla mia vita normale...pensare che devo ancora vivere cosi le mie giornate mi terrorizza giuro... ogni mattina mi sveglio e dico che cosa succederà oggi?
Mi faccio mille domande del tipo che senso ha la vita?
Ora starò male e nessuno mi starà vicino... ma se sono pazza?
Ma se esco e mi viene un attacco di panico?
Insomma non mi riconosco più...ho sempre sofferto di ansia ma cosi mai, a volte esco e sento che tutti quelli che mi stanno vicino famigliari o amici siano degli estranei, e non mi sento lucida...
Poi appena me ne frego e smetto di pensarlo sto meglio, esempio esco e vado in discoteca tutto mi passa non penso più a nulla e penso solo al momento infatti penso che mi passerà e che starò meglio ma poi il giorno dopo come al solito mi sento pietrificata con l'ansia, non voglio arrivare a essere ingestibile a dar fastidio alla mia famiglia voglio farcela da sola...ho bisogno di aiuto mi sento sola un sacco e sento che nessuno e nulla possa aiutarmi, anzi sento che questa cosa peggiorerà e ho paura.

Grazie mille...

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Parrebbe un problema di panico, anche se andrebbe naturalmente diagnosticato mediante una visita.
Per il panico, nell'ipotesi che sia quello, esistono delle cure precise.
"Farcela da soli" non so cosa voglia dire, i disturbi o passano o si curao, se si possono curare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 587XXX

Salve, la ringrazio di aver risposto, nella frase che ho scritto "farcela da soli" era nel senso che non vorrei far mai passare dei brutti momenti hai miei genitori, vorrei essere da sola a riuscire ad uscirne da questa cosa che mi sta succedendo,
Ma sento che da sola non riesco..e questo me l'ha detto anche la mia psicologa che da sola non ci riuscirò a uscirne ma con delle terapie si.
Mi sono confidata con mio fratello e lui mi ha detto che secondo lui è solo una mia fissa perche mi sveglio la mattina e penso solo a come uscirne da questa cosa che mi succede ma pensando a questo tutto il giorno mi rovino solo la giornata e mi aumenta l'ansia e il panico perché incomincio a pensare ma se sono pazza? E non riesco a uscirne da questa cosa? E se tutti si accorgono di questo problema e si allontanano da me al posto di starmi vicino?
Mi sento soffocata dal ansia, a volte mi succede che esco e penso oddio ma se mi viene ancora di più? E non riesco a gestirla ..e impazzisco?
Mi hanno detto che io sto troppo a pensare, ma io non ce la faccio a svegliarmi e pensare che non avrò un futuro per colpa di questa ansia e panico, e più mi vengono questi pensiero e più mi spavento..insomma vorrei vivere la mia vita tranquilla..senza così tanti problemi..
Ha 18 anni dovrei pensare a cose normali, e io ho solo pensieri brutti dalla mattina alla sera,
Sono fidanzata da 5 anni e ho paura un sacco che lui si possa allontanare da me per questo problema, quando sto con lui non penso più a nulla, mi succede di più quando sono a casa mia..
Ma ho anche molta paura che io possa stare bene solo quando sono con le persone, e vorrei stare bene anche da sola.
Insomma sono proprio spaventata della vita..
Diciamo che già da quando avevo 13 anni, e i miei genitori si sono separati perché mio papà era caduto in depressione e ansia e prendeva degli psicofarmaci, vedevo cose bruttissime in casa, e infatti l'ansia si e presentata proprio dopo che mio papa e andato via di casa, si erano presentati attacchi di panico ansia ma non ci facevo caso..
E forse era meglio perche ora sto a pensarci tutto il giorno e li invece almeno non ci facevo caso e stavo meglio..

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che sia solo una sua fissa "impazzire" neanche lo considero un argomento da discutere, io mi riferisco all'intervenire su questo suo stato d'allarme con questi fenomeni che sembrano i ben noti attacchi di panico con alcune delle loro conseguenze.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 587XXX

La ringrazio per aver risposto,
Vorrei solo smettere di star cosi e trovare una distrazione
La ringrazio davvero tanto

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si, ma non c'è ragione di partire con pessimismo. Se è quello che pare, è un disturbo noto e curabile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 587XXX

Buon giorno, la ringrazio sempre per rispondere
Le posso chiedere una domanda?
E possibile che l'ansia aumenti la mattina e diminuisce la sera?
Perche io la mattina come ora mi viene molto di più il panico e sto proprio male
La sera invece mi sparisce del tutto, e infatti qua mi sorge il dubbio non e che e anche una mia fissa e paura?
Sta notte ho dormito benissimo invece sta mattina come ogni mattina mi sveglio alle 8.30 e guardo quando manca per svegliarmi e non voglio svegliarmi, questo mi fa molto preoccupare..
Soprattutto adesso che hanno detto al telegiornale che non posso uscire di casa e il mio unico sfogo e cosa che mi faceva star meglio era proprio uscire di casa..
E infatti ho una tremenda paura perché in casa mi vengono davvero forti e nessuno della mia famiglia riesce a tranquillizzarmi..la ringrazio davvero tanto

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si, ha questo andamento nel corso della giornata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it