x

x

Ansia eccessiva ed estrema difficoltà a ricordare durante lo studio. cosa fare?

Salve.
Premetto che sono già da alcuni anni in psicoterapia, sono affetto da disturbo da stress post traumatico e forse anche di depressione, i motivi sono innumerevoli e non sto qui ad approfondirli.
Il punto è che essendo uno studente universitario ho un problema che in questo momento mi affligge più degli altri: l'ansia da studio.
Non è solo ansia da esame ma è proprio paura dello studii in generale.
Dapprima tendo a procrastinare, poi quando vedo che il tempo è poco e il lavoro è tanto non riesco a ricordare il più delle cose che leggo e poi il tutto si evolve nel panico.
È un problema che mi affligge, per me è proprio una tortura questa situazione.
Come ho già detto sono già in terapia ma ovviamente richiede molto tempo, avrei bisogno di una soluzione pratica ora e subito, altrimenti ho paura di avere un crollo emotivo e non raggiungere i miei obiettivi, peggiorando ancora di più la mia condizione.
La mia domanda è: devo rivolgermi a uno psichiatra?
Esiste una terapia farmacologica per questo tipo di problemi?

Grazie a chiunque risponderà!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 61
In fondo segue una psicoterapia ma con risultati non soddisfacenti poiché dovrebbe agire anche su questo comportamento ansioso.

È utile una valutazione psichiatrica.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 185 26
Per l'ansia cronica ci sono terapie farmacologiche efficaci che richiedono alcune settimane per ottenere la riduzione del livello dell'ansia.
La terapia farmacologica associata a psicoterapia cognitivo comportamentale è quella che dà risultati migliori.

Franca Scapellato

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto