x

x

Ansia generalizzata?

Buonasera dottori cerco di farmi capire sul problema che mi sta tormentando da oramai un mese:
Chiedo scusa se mi allungherò troppo.

Sono un ragazzo normalissimo di 22 anni, con un passato di attacchi d’ansia quando mi trovavo in mezzo alle persone e quando dovevo uscire con gli amici.
Ho fatto un percorso da uno psicologo e piano piano sono riuscito ad avere più sicurezza quando uscivo ecc.
Premetto che sono una persona che si impanica facilmente e tende a fare le cose più grandi di quello che non sono.


Un mese fa iniziai a fumare erba legale perché sapevo le forti azioni anti-ansia, ho fumato spinelli di erba legale quindi per 1 settimana circa, anche 2 a sera perche non notavo nessun effetto negativo solo un po’ di mail di testa dopo aver fumato.

Una sera feci un tiro da un amica che fuma quella non legale e sono andato in contro ad un evento bruttissimo, un senso di vuoto dentro di me, momenti di assenza e mi ricordo che mi bloccavo a guardare un punto senza motivo.

Mi era gia capitato 4 anni fa quando iniziai a soffrire di ansia (sociale) credo si chiami.


Il giorno dopo questo evento mi sentivo dentro una bolla e tutto ciò che era intorno a me sembrava fosse distante con pensieri h24 sul fatto accaduto.

Ad oggi da 1 mese dall’accaduto non mi sento più in una bolla però il problema principale è il fatto che io ci pensi quasi h24 a questa cosa e credo che il fatto che io abbia la mente occupata da questi pensieri e queste preoccupazioni mi distraggano tantissimo perché sento proprio di avere la testa confusa piena di cose e il pensiero non organizzato come prima.
sono a conoscenza del fatto che nei ragionamenti ci sono però noto che faccio fatica a stare concentrato.

Ho letto tanti articoli che parlano di psicosi, schizofrenia e sono sicuro che le mie preoccupazioni arrivano proprio da lì, dalla paura di sviluppare cose del genere o che questa cosa non passi, a volte però pensare che sia una cosa passeggera data dalla cannabis mi tranquillizza, come mi tranquillizza leggere di ragazzi nella stessa situazione.

Non so se sia stress, ansia o altro ma noto che a volte durante la giornata mi porta anche senso di stanchezza, spossatezza, senso generale di stordimento.
L’unica volta che mi sono sentito normale è stata dopo aver fatto una camminata di 1 ora e mezza la sera dopo cena.
So che questa richiesta non sostituisce una visita vera e propria, però è una sorta di grido d’aiuto per aiutarmi momentaneamente a capire cosa succede.

Grazie mille per chi mi risponderà e chi mi aiuterà.
[#1]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
sembra che l’uso, per quanto sporadico di Cannabis non legale, e più continuato della versione legale, abbia slatentizzato uno stato ansioso she si sta manifestando in modo un po’ più forte di quanto lei si aspettasse (allarme, come dice, h24) e con aspetti fobici (fobia della psicosi, ad es.). Sarebbe idoneo tenersi alla larga dalla Cannabis, che non è sicuramente la prima scelta per controllare l’ansia, a maggior ragione se il livello di ansia di base è superiore alla media. Si faccia vedere dal Suo curante, per valutare se è in grado do controllare con i suoi mezzi questa esacerbazione dell’ansia (come credo) o se ha bisogno di un piccolo aiuto.
Cordialità

Dr. Roberto Di Rubbo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore
Intanto grazie mille
Quindi questi sintomi che io accuso possono essere legati a questo stato ansioso? Questa cosa che io faccia caso a tutto ovvero i miei comportamenti e quello che succede e anche il fatto che io mi analizzo tanto possono essere che in questo momento sia irrequieto ?
Un’altra domanda
Secondo lei questi sintomi posso non farci caso oppure devo controllare il tutto in modo da saper spiegare al medico?
Grazie
[#3]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Buongiorno.
Si questi sintomi possono verosimilmente dipendere dal suo stato ansioso troppo elevato. Non fare caso ai contenuti mentali, ad esempio preoccupazioni ansiose, che si impongono, che non è facile. È più utile avere l’atteggiamento di lasciarli esistere piuttosto che opporsi pretendendo di farlo scomparire (cosa che li rinforza). Ne tenga nota ma cercando di opporsi meno possibile.
Cordialità

Dr. Roberto Di Rubbo

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore
Un’altra cosa e poi la lascio stare :
Tante volte noto questi pensieri disorganizzati e atteggiamento distratto anche in situazioni in cui riconosco di non essere ansioso,quindi quando sono a casa tranquillo,lei crede sia tutto dovuto all’ansia?io mi sento positivo e sento che è una cosa che passerà però come ripeto la mia paura principale è che stia sviluppando una schizzofrenia o altre malattie psicologiche/psichiatriche.
Grazie
[#5]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
mi sta sostanzialmente chiedendo la stessa cosa. Come accade nell’ansia fobica il soggetto è preso nella sua rimuginazione fobica ( vedi fobia della schizofrenia) e non beneficia affatto o per pochi secondi/minuti della rassicurazione. La risposta alla Sua domanda è nella risposta precedente.
Cordialità

Dr. Roberto Di Rubbo

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore grazie per le risposte,riconosco di aver chiesto la stessa cosa perché mi sono un attimo fatto prendere dal panico.
Le spiego ad oggi i miei sintomi:
Riconosco che va molto meglio,ho capito che il comportamento disorganizzato e distrazione sono dati da questo stato ansioso che si è manifestato in maniera più forte,ho sempre questo rimuginio ma non più per la psicosi o per la schizzofrenia perché mi sono messo in testa che non è quello, la sensazione di sentirmi strano è passata,o meglio è presente pochissimo e a tratti.
Posso chiederle se secondo lei sono affetto da disturbo post traumatico da stress? perché nel momento in cui mi sono visto sballato mi sono spaventato tantissimo, oppure un intossicazione da CBD?
Ad oggi ripeto come sintomatologia c’è solamente il rimuginio e varie paure.
Grazie mille
[#7]
Dr. Roberto Di Rubbo Psichiatra, Psicoterapeuta 1,1k 24 4
Gentile Utente,
la risposta alla Sua domanda è contenuta nella prima risposta che Le ho dato. Come le ho scritto, credo che l’ansia che manifesta sia da inquadrarsi in una forma fobica ossessiva. Niente a che vedere con il Disturbo Post Traumatico da Stress ne’ con l’intossicazione da sostanze.
Cordialità

Dr. Roberto Di Rubbo

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio