Pausa di riflessione

Buongiorno, il mio fidanzato domenica che ci siamo visti mi ha chiesto un pausa di riflessione, del tempo.
Avevo notato da una settimana che lui era cambiato.
Mi ha detto che è dovuto al calo di desiderio nei miei confronti, dovuto al fatto che durante il rapporto sessuale si è spaventato perché ho lanciato un grido di dolore perché ero non stavo bene.
Mi ha detto che verso altre ha desiderio, ha avuto occasioni ma non mi ha tradita.
Poi mi ha detto che cerca delle risposte e le avrà facendo la risonanza magnetica alla testa per il fatto che in famiglia ci sono casi di aneurisma cerebrale, un cugino è morto.
Poi andrà dall’urologo.
Quando avrà delle risposte ha detto sarò io a decidere se stare con lui o no.
Mi dice che gli manco, che vuole avere una famiglia.
Lui prima non aveva mai avuto un rapporto serio è importante.
Non so che fare, non riesco a capire.
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 4.1k 190
Gentile utente,
da ciò che ha scritto è difficile anche per noi psicologi capire; cercherò di riassumere quanto ha voluto comunicarci.
Il suo partner le ha chiesto una pausa di separazione perché durante un rapporto sessuale si è spaventato sentendola gridare di dolore. Poi ha detto di essere invece preoccupato perché ha dei casi di aneurisma in famiglia e problemi urologici. Dunque la pausa gli occorrerebbe per effettuare delle analisi, dopo le quali sarà lei a decidere se continuare o meno il vostro rapporto.
In effetti, le due versioni sono differenti. L'unico punto in comune sembrerebbe la richiesta di allontanarvi, ma anche questo in maniera incerta: dice che lei gli manca. Inoltre "Lui prima non aveva mai avuto un rapporto serio è importante".
A questo punto sarebbe utile sapere da quanto tempo state insieme e qual è l'età di lui. Se siete coetanei, il fatto che lui non abbia ancora avuto un rapporto serio, alla vostra età, potrebbe essere indice di una difficoltà di relazione o di immaturità patologica, come potrebbe essere una scelta ormai radicata, per cui forse non è vero che desidera avere una famiglia.
In ogni caso, non vedo cosa si possa opporre al suo desiderio di prendersi una pausa di riflessione. I legami d'amore non si stringono con le catene.
Approfitti anche lei di questa pausa per curarsi: provare durante un rapporto sessuale dolori così forti da dover gridare richiede una visita approfondita.
Spero che ormai abbia superato il problema del peso di cui ci parlava anni fa, e che voglia aggiornare al più presto la sua scheda coi nuovi dati.
Ci tenga al corrente.

Prof.ssa Anna Potenza (RM) gairos1971@gmail.com

[#2]
Utente
Utente
Gent.ma Dottoressa,
grazie per la Sua risposta. Il mio problema di quel dolore è che ero in ovulazione. Io e lui siamo insieme da 4 mesi io ho 39 anni e lui a breve 37.
Io non so de questa è una scusa per interrompere la relazione, lui mi ha detto che ha deciso di prendersi la pausa di riflessione domenica. Non so. A questo punto era meglio avete coraggio è dire che è finita.
[#3]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 4.1k 190
Gentile utente,
mi farebbe piacere che leggesse con più attenzione la mia risposta.
Gridare per il dolore durante un rapporto sessuale non ha nulla a che vedere con l'ovulazione; sarebbe opportuno, al riguardo, che lei consultasse un ginecologo. In quella sede valuti anche se il problema del dolore non sia legato al peso; vedo che non ha aggiornato ancora la sua scheda.
Riguardo alla pausa chiesta dal suo partner scrive: "A questo punto era meglio avete coraggio è dire che è finita".
Per quale ragione? Le scelte, nella vita, quasi mai si presentano in aut aut: o insieme, o addio.
Ci possono essere ripensamenti, riflessioni "fisiologiche", via via che un rapporto evolve.
Ci fermiamo a riflettere sia perché qualcosa ci ha deluso, sia perché una relazione si approfondisce e diventa più seria di quanto avevamo ipotizzato all'inizio.
In ogni caso, la cosa migliore è usare questo tempo per osservare lui senza ansia e per prendersi cura di sé stessa.
Auguri.

Prof.ssa Anna Potenza (RM) gairos1971@gmail.com

Ovulazione

L'ovulazione è la fase del ciclo mestruale in cui la donna è fertile, ossia quando l'ovocita viene rilasciato nelle tube e può essere fecondato: tutto quello che devi sapere.

Leggi tutto