Utente 387XXX
Gent.mo Dottore,
Chiedo un parere in merito al risultato di una ecografia alla prostata.
Mio padre ha 77 anni e da alcuni anni si controlla per ipertrofia prostatica e assume avodart ,ma all'ultimo controllo è risultato un aumento del residuo post minzione e del volume della prostata e qui di seguito riporto i valori:
Volume 55(lo scorso anno era di 53)
Residuo post minzione 70cc(lo scorso anno era di 20cc)
PSA 0,9
L'aumento della prostata è eccessivo? Esiste una dimensione massima dove è necessario ricorrere all'intervento? Cosa dovrebbe fare?
In attesa di una risposta saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

non esiste "una dimensione massima dove è necessario ricorrere all'intervento"; in alcuni casi prostate anche "non voluminose" possono dare importanti disturbi clinici.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata.

Senta ora l'urologo di riferimento di suo padre e si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Gent.mo Dottore,
La ringrazio per la celere risposta e le auguro buon lavoro.