Utente 468XXX
Slave dottori ormani da 3 anni provo fastidio bruicioore e dolore testicolo destro ho sentito piu pareri sia di andrologo urologo ecc sempre dicendomi che non ho niente provo l'ultima carta siccome dal glande quando lo tocco o lo "uso" un po esce del liquido quasi trasparente e vorrei farlo esaminare perché forse non è normale mi anno dato dei tamponi uretrali per farlo .. e mi e stato detto che con quel luiquido che esce non ce bisogno di infilarci il tampone dentro uretra e vero?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione devo semplicemente dirle di seguire le indicazioni ricevute cercando di non contaminare il campione da esaminare.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie della risposta.. che cosa intende per "non contaminare il campione?" Poi dottore se posso chiedervi potrebbe essere orchite ? I testicoli mi bruciano da 3- anni specialmente il destro i testicoli sembrano anche piu piccoli ...

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I sintomi descritti non farebbero pensare ad una orchite comunque sempre bene chiedere in diretta al suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 468XXX

Grazie dottore per quanto riguarda le papulle perlacee che ho intorno al glande che crema posso usare per toglierle? So che non sono condlomi perché i vostri colleghi che mi anno visitato mi anno detto che sono paule ma le voglio togliere x un fattore estetico . Che cosa posso usare ?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ci sono creme “che possono essere usate per toglierle..."
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 468XXX

Aldara ? Wartec?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prodotti usati solo per condilomi, verruche non certo nelle "papille perlacee”.

Detto questo si ricordi, come già dettole, che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 468XXX

Dottore scusate se dovessi fare una tac risulterebbe sé tengo un infiammo alla prostata ??

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è l’esame indicato se presente solo "un’infiammazione alla prostata”.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 468XXX

Scusate le tante domande ma ho piu di qualche problema lì ... che esame potrei fare? Poi se le posso chiedere sui testicoli abbiamo una Linea che si è riempita di piccole palline nere non in rilievo

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le ripeto che la situazione clinica è particolare e, in qualche modo, da considerare "complessa"; in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è purtroppo impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com