Utente 474XXX
Salve, ho 38 anni e a seguito di problemi disurici, minzione frequente, bruciore post minzionale, dolore perineale e lombare vado da urologo che mi riscontra, prostata discretamente alta di volume-teso elastica e dolente al tatto. Mi prescrive un integratore di serenoa repens x 40gg ma le cose non migliorano di molto. Uroflussometria con 30 ml/min di picco e 16ml/min di media con un volume di 260ml.
Passo a un secondo urologo che sospetta una Sclerosi del collo vescicale e faccio una cistoscopia, uretra anteriore pervia, uretra prostatica regolare con iperplasia mucosa, collo vescicale con lieve salienza posteriore, lieve ipertrofia del detrusore. La prostata misura 25cc e ci sono 2 calcificazioni da 8mm. A sto punto dopo quasi 10 mesi mi chiedo se fossi affetto da ipb xchè non dirmelo? Visto che l urgenza a vescica piena è importante e c è un pó di sgocciolamento post minzione? Visto la mia età sarei un pó spaventato se soffrissi già di ipertrofia.

[#1] dopo  
La rpostata ha volume di 20 cc, per cui 25 siamo lì, abbastanza per dare come improbabile ipertrofia prostatica. Le calcificazioni le hanno tutti i maschi sessualmente attivi, per cui mi meraviglierei che non le avessse. Personalmente farei test di stamey (esame urine prima e dopo massaggio prostaitico) la palpazione e stop dice quel che dice.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Ho fatto un ecografia ed è risultato che ho le pareti del detrusore lievemente ispessite e con un residuo post minzionale di 12 ml. Il flusso rispetto a un anno fa è calato di forza e il gocciolamento finale c è sempre, nonostante non abbia una prostata troppo fuori range x la mia età i sintomi relativi al riempimento sono parecchio fastidiosi come l urgenza di orinare. Non penso sia prostatite visto che mi hanno dato un integratore di serenoa, sono abbastanza preoccupato x la situazione.