Utente 500XXX
egregi Dottoriho 63 anni ma da sempore soffro di ansie da prestazione, patologia che oramai ritengo essere cronica ed inguaribile. Da qualche tempo, a fasi alterne, assumo Viagra 50 e/o Levitra ma, nonostante tutto, difficilmente riesco a portare a termine un rapporto.
Vorrei provare ad assumere, per una volta, una pastiglia intera da 100 di Viagra.
quali gli eventuali rischi?
per la cornaca: soffro di ipertensione, patologia per la quale assumo farmaci, ma non ho alcun problema cardiologico
potreste darmi un Vs. parere?
Grazie, buona gironata,
Marco

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il nostro parere è quello di non auto-medicarsi ma di sentire in primis sempre il suo andrologo di fiducia per qualsiasi modifica alla sua attuale terapia.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 500XXX

egr dr Beretta, La ringrazio per il riscontro che, tuttavia, non soddisfa le mie aspettative. Pur avendolo ricercato dei vari argomenti, mio malgrado non ho trovato alcun riferimento alla mia domanda specifica (anche perchè, viceversa, non mi sarei rivolto a Voi) E nonostante lo abbia cercato nei link da Lei evidenziati, non riesco a reperirlo.
semplicemente volevo testare la capsula da 100 con una certa tranquillità dettatatmi da un vs. parere.
comunque grazie lo stesso.
buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

mai "testare farmaci” solo sull’esperienza clinica di un professionista e soprattutto su un parere a distanza, via internet; ogni persona ha la sua storia clinica particolare e specifica che deve essere sempre attentamente valutata in diretta con il proprio medico specialista di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com