Utente 167XXX
Salve, sono in terapia da circa 30 anni con farmaci antiepilettici. Fino ai 35 anni non ho notato alcun tipo di problema, tranne forse una difficolta' nel raggiungere l'orgasmo che pero' le mie partners onestamene apprezzavano. Poi a partire da 5 6 anni fa (sui 42 anni) ho notato una libido molto inferiore, una maggiore difficolta' a raggiungere e mantenere l'erezione , la mia compagna (che comunque gradiva poco la penetrazione) ha iniziato a far ridurre la nostra vita sessuale di coppia a del sesso orale, che mi pratica sempre meno.
Io ho provato solo un Analogo del Cialis, con poca convinzione in quanto il medico di famiglia me ne parlava come di un farmaco non miracoloso, e attribuiva i problemi a noia di coppia, un calo della libido dovuto in parte ai farmaci in parte a livelli di testosterone decisamente bassi. Alla mia compagna sembra non importi, ma il fatto di ritrovarmi impotente mi fa sentire purtroppo meno uomo. Vecchio. non ho una possibilita' di migliorare? Grazie di ogni suggerimento

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto non limiterei la diagnosi nella sola valutazione dell’equilibrio ormonale ed agli eventuali riverberi della terapia antiepilettica sui medesimi,ma valuterei anche il quadro vascolare e imposterei una terapia farmacologica con l’eventuale coinvolgimento di uno psicosessuologo.Cordialita’
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 167XXX

Grazie dottore. In effetti di recente si sono presentati problemi di pressione alta (la minima, a momenti, oltre i 100, fino anche ai 120 in concomitanza con crisi epilettiche), anche se gli esami standard predisposti dal cardiologo non danno nessun particolare quadro. Vi e' predisposizione familiare per problemi di ipertensione

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...uno specialista dedicato le consiglierà di eseguire un ecocolordoppler penieno dinamico alla stregua dell'elettrocardiogramma sotto sforzo che consiglierebbe un cardiologo.Ci aggiorni in merito.Buon Anno.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 167XXX

Grazie Dottore. Buon Anno anche anche a lei e ai suoi cari