Utente 515XXX
Buongiorno, scrivo in quanto io e il mio ragazzo di 20 anni ultimamente abbiamo problemi nell'intimità. La prima volta che abbiamo un rapporto tutto procede normalmente, reagisce agli stimoli ed è eccitato, dopo circa 10 minuti eiacula. Il problema sussiste dal momento in cui riproviamo una seconda volta. Ha un erezione ma non completa e appena è a contatto con la vagina la perde. In 5 mesi è capitato questo solo una volta. Ora è da tre/Quattro rapporti che capita ogni volta. Questa situazione genera molto malumore . Sicuramente è un momento pieno per lui a causa del lavoro, ha poco tempo per me, per lui e i suoi interessi.
Non ha mai modo di staccare la spina e rilassarsi. Potrebbe essere solo stanchezza o altro? Cosa mi consigliate di fare?

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice, il suggerimento è una valutazione andrologica diretta perché quanto ci descrive potrebbe avere più di una causa. Sicuramente il malumore che consegue a un rapporto non andato pienamente a buon fine non può che peggiorare la situazione.
Ci faccia poi sapere.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it