Utente 461XXX
Salve innanzitutto ringrazio anticipatamente per le risposte e colgo l occasione per augurare ad i medici un felice anno nuovo. Premetto che ho lavorato per un anno di notte in cui per tenermi sveglio assumevo redbull e caffè ma sono ormai 4 mesi che non lavoro più.
Circa due mesi fa sono stato ricoverato in clinica per delle improvvise extrasistoli che prima di allora non avevo mai avvertito, sono stato sottoposto ad elettrocardigramma, ecocardiogramma e holter per 24 ore. I risultati sono stati nella norma per elettro ed eco ma nell holter sono state diagnosticate numerose BEV e rari BESV. Dal momento che avevo anche leggero reflussogastroesofageo ho preso per un mese lucen 1 volta a giorno e gaviscon dopo pranzo e dopo cena, perchè i medici credevano che le extrasistole siano dovute al reflusso, ma dopo un mese di questa cura le extrasitole sono aumentate.
Sento il battito sopratutto non veloce, ma forte come se sbattesse vicino la gabbia toracica, e quando le avverto durano anche per ore e ne rilevo parecchie, le sento proprio alla gola con doppiette e pausa dopo di esse. Queste extrasistole mi stanno causando problemi anche a livello sessuale; quando ho rapporti non riesco ad avere una completa erezione perchè avverto le extrasistole in modo spropositato e potente. A volte è come se sentissi l afflusso del sangue in varie parti del corpo per brevi secondi (non so se questa cosa dipenda dalle extrasistoli).Quindi mi sono recato dinuovo in clinica e mi hanno prescritto mezza pillola di INDERAL 40mg una volta al giorno per 20 giorni. Ero fumatore ma su consiglio dei medici e preoccupato ho smesso da 2 mesi.
Le domande che mi pongo sono le seguenti.
Le extrasitoli sono davvero insopportabili, ma queste possono causare infarti o problemi alla circolazione o al cuore? In che modo posso risolvere i problemi legati al sesso? Da cosa dipendono le extrasistoli, da un fatto nervoso? Perchè quando sono a riposo il battito è molto più lento rispetto a quando vivo la giornata? Posso assumere valeriana prima di coricarmi se sto assumendo INDERAL? Devo preoccuparmi e cosa devo evitare di fare per non farle comparire? Grazie ancora, spero di essere stato chiaro e spero in una risposta che mi tolga i dubbi.

[#1] dopo  
Dr. Domenico Longo

20% attività
0% attualità
0% socialità
PORTICI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2017
Le extrasistoli sono di comune riscontro in tutte le cardiopatie organiche e spesso in corso di assunzione di farmaci ,durante stress, possono essere presenti anche in assenza di segni di cardiopatia e se isolate non hanno significato .Nei soggetti sani non è indicata alcuna terapia e puo' assumere valeriana insieme a Inderal 40 mg (betabloccante)
Dr. Domenico Longo

[#2] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio per la risposta Dott. Longo. Ma la mia preoccupazione principale è quella legata al sesso. Posso fare qualcosa per evitare le extrasistole in quei momenti? Perchè davvero non ho mai avuto di questi problemi, ma da 3 mesi ne sto avendo parecchi. Poi se potrebbe spiegarmi la differenza tra BEV E BESV. Alcune sono più pericolose di altre? Grazie per la risposta.